ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

Top Stallions

Carthago Z (Carthago)

Carthago Z (Carthago)
Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

 

1987-2013, 171 cm, grigio (Capitol I x Calando I)

ALLEVATORE: Erhard Krampitz

Carthago è figlio di Capitol I, e di una cavalla da Calando I, il quale ha prodotto in diversi allevamenti Holsteiner prima di intraprendere una carriera sportiva culminata con la vittoria in un campionato tedesco con Karsten Huck. La madre di Carthago, Perra (Calando I / Mambo) era una super fattrice, che ha prodotto ben undici puledri tra cui quattro stalloni autorizzati: Lord Calando I (Lord), Carthago, Cinnamon (Corrado), che gareggia in gare da 1,50 mt ed autorizzato alla monta per il libro genealogico austriaco, e Leonce (Limbus), stallone approvato in Holstein.

Con il nome di Carthago Z (acquisì la “Z” come suffisso Zangersheide) finì all’11° posto ai Giochi di Atlanta con Jos Lansink, gareggiando anche in ben 15 Coppe delle Nazioni. Nel 2001, lo stallone, che era stato affittato a Leon Melchior (patron di Zangersheide) dal 1995, è tornato nella sua città natale nello Schleswig-Holstein. Carthago in quel momento era già padre di numerosi figli approvati e sebbene negli ultimi anni della sua vita non fosse più fertile continuò per qualche tempo a generare puledri, grazie alle scorte di seme congelato.

La sua progenie comprende saltatori internazionali, come Cim Christo che ha partecipato alle Olimpiadi del 2004 sotto la guida del coreano Bong Gak Sohn, così come Kira III con il belga Ludo Philippaerts, l’olandese VDL Groep Spiga con Leopold van Asten, Caitano tra le redini di Ulrich Kirchhoff, Campus con Steve Guerdat, Cristallo con Alois Pollmann-Schweckhorst, Caya e Sheila Burke, K-Carrera e Michael Aabo, Charlottenhof’s Classix Girl e Sören von Rönne.

34 figli di Carthagp saltano a livello 1.60 mt internazionale; i più vincenti dei quali sono stati Old Chap Tame, Cash 63, Coltaire Z e Mylord Carthago. Mylord Carthago non è stato solo un membro della squadra della Nations Cup francese, ma è anche uno stallone molto influente. Lo stallone Old Chap Tame è figlio di una cavalla da Quidam de Revel e montato da Eugenie Legrand Angot, ha sfiorato la vittoria nel 2013 a San Gallo. Nel 2014, le redini del talentuoso sauro sono passate ad Edwina Tops-Alexander.

Articolo precedente
Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!