ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Gaudiano 2° e 4° nel Grand Prix 2* di Jeddah, anche Caracciolo e M. Previtali tra i migliori

Gaudiano secondo nel Grand Prix CSI2* di Jeddah, anche Caracciolo e Previtali tra i migliori
Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

 

10 febbraio 2024 #news

Emanuele Gaudiano ha messo a segno due ottimi piazzamenti nel GP di Jeddah (KSA). In top ten anche Caracciolo e Previtali.

In chiusura della terza settimana del Trio Sporting 2024, si è svolta la gara più importante del CSI2*, il Grand Prix. La classe di altezza 1.45 mt con jump off ha offerto un Montepremi di 29.685,00 euro, ed è stata presentata da Saudia Cargo. Il tracciato valevole per la Longines Ranking Jumping è stato disegnato dal Course Designer Samir Aljuaid (KSA). Il percorso ha previsto 12 salti per un totale di 15 sforzi. 

Dei 20 partecipanti, 3 hanno avuto accesso al barrage. L’Appuntato dei Carabinieri Emanuele Gaudiano e Julius.D (2014, castrone, KWPN, Arezzo VDL x Gelha’s VDL Emilion) con 4 penalità al barrage nel tempo di 37”.39 si sono aggiudicati la Piazza d’Onore. Ricordiamo che il binomio la scorsa settimana, sempre a Jeddah, ha vinto il GP del CSI2*. (+ informazioni: clicca qui) 

Ad aggiudicarsi la vittoria è stato il cavaliere rappresentante della nazione ospitante Meshari Alharbi che in sella allo stallone Cascadello Boy RM (2013, Rheinland, Cascadello x Balou du Rouet) ha concluso un doppio percorso netto nel tempo più veloce di 37”.21. Terza posizione per il cavaliere francese Charles Henri Ferme e la femmina Katmandu (2014, BWP, Kannan x Calido), per loro sono state zero le penalità nel tempo di 78”.33 ed il ritiro nel barrage. 

Emanuele Gaudiano si è aggiudicato anche la quarta posizione con Jaja (2014, castrone, KWPN, Zirocco Blue VDL x Baloubet du Rouet), portando a termine 4 penalità nel percorso base in un tempo di 71”.37.

In top ten per l’Italia troviamo anche Gianluca Caracciolo con Messilvia Girl PS (2014, femmina, Hannover, Messenger x Silvio I), che ha concluso con 5 penalità nel tempo di 79”.22 al percorso base posizionandosi all’ottavo posto. Ricordiamo che 15 giorni fa il binomio aveva sfiorato la vittoria nel Grand Prix in questa location. (+ informazioni: clicca qui)

Michele Previtali in sella a Dictator d’Aubry (2016, castrone, AES, Dominator 2000 Z x Narcos- II) ha conquistato la nona posizione terminando con 8 penalità nel tempo di 77”.81. Infine al decimo posto troviamo di nuovo Gianluca Caracciolo e Contessa 245 (2014, femmina, OS, Conthargos x Stakkatol): per loro 8 le penalità al percorso base nel tempo di 77”.87.

classifica gara

© L. Badulescu – riproduzione riservata; foto archivio: Emanuele Gaudiano e Julius.D © Instagram Emanuele Gaudiano

Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!