ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

“Addestramento in armonia” (G. Mazzoleni): un nuovo libro di Equitare Casa Editrice

Home 36

Condividi:

CavalDonato Communication informa #107

Home 35

logo_equitare

Visita la Pagina Facebook di Equitare Casa Editrice

A breve disponibile un nuovo interessante titolo a firma di Giancarlo Mazzoleni per i Quaderni de “La Pratica” (“Metodo di Equimozione e Isodinamica – M.E.I. – per Equitare con Sentimento”) di Equitare Casa Editrice: trattasi di Addestramento in Armonia: il volume sarà acquistabile dall’inizio di novembre 2015 e verrà ufficialmente presentato in occasione di FieraCavalli 2015  ( venerdì 6 novembre 2015 ore 12 – sala Mozart). CavalDonato Communication presenzierà all’evento e vi fornirà un dettagliato resoconto.

Home 42

→Il volume, come recita la quarta di copertina, “si propone come una novità per tutti i cavalieri curiosi, anche quelli che hanno già percorso i sentieri dell’equitazione classica. Infatti ne propone un’interpretazione in chiave neuromotoria, con l’obiettivo di aiutare coloro che desiderano addestrare il proprio cavallo o riaddestrare un cavallo manomesso. Fa seguito ai libri dello stesso autore che introducevano il lettore alla conoscenza del cavallo e alla comprensione di cosa si debba intendere per benessere. […] Un libro non può contenere tutto lo scibile alla base stessa dell’addestramento, ma può offrire una traccia su cui procedere senza perdersi. Di fronte a ciò che sta avvenendo nel dressage competitivo, un ritorno all’equitazione classica può essere un buon viatico per un comportamento più etico nei confronti dei cavalli. I consigli qui contenuti possono aiutare anche coloro che amano la competizione, ma che non accettano metodi brutali o dannosi”.

jumping 728x90

→ CHI E’ L’AUTORE: Giancarlo Mazzoleni, medico con sessant’anni di esperienza equestre, di cui trenta dedicati allo studio e al recupero di centinaia di cavalli mano-messi, ha studiato fisioterapia, cinesiologia, omeopatia umana ed equina, e in particolare il movimento del cavallo e del cavaliere e le reciproche interferenze. Con l’aiuto di altri colleghi medici, veterinari e cavalieri ha sviluppato il “Metodo di Equimozione e Isodinamica – M.E.I. -, con l’intento di migliorare la vita e il benessere del cavallo nel suo utilizzo, ma anche il benessere e la sicurezza del cavaliere. E’ presidente della Società Italiana di Arte Equestre Classica (S.I.A.E.C.: per info, clicca qui), sulla cui rivista (“Equitazione sentimentale“) ha pubblicato numerosi articoli. Da oltre dodici anni tiene corsi in cui insegna ai cavalieri a cercare l’armonia con il proprio cavallo, a correggerne i difetti indotti da una pratica scorretta, a migliorarne le prestazioni. I suoi libri sono la sintesi di questo lavoro che ha visto centinaia di cavalieri cambiare il proprio modo di avvicinarsi al cavallo e di montare. Uberto Martinelli, già direttore di “Cavallo Magazine”, di lui ha scritto: “E’ forse l’ultimo erede di quella tradizione che annovera fra le proprie nobili schiere nomi quali de La Guérinière, Steinbrecht, Baucher”.

#StayTuned for more! © Riproduzione riservata

Condividi:
equitare-galoppo 336x280 3

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Il sito è protetto da copyright!