ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Dressage: Grand Prix CHIO Aachen, 13^ vittoria per Isabell Werth in occasione del suo 50esimo compleanno

Dressage: Grand Prix di Aachen, 13^ vittoria per Isabell Werth in occasione del suo 50esimo compleanno
bac 728x90

Condividi:

21 luglio 2019 #news

goldspan_728x90

mascheroniselleria 728x90

Dressage: otto binomi con un punteggio superiore all’80% – questo dimostra quanto era alto il livello nel Grand Prix, Premio Deutsche Bank, in scena oggi ad Aachen 2019.

saferiding 728x90

E ancora una volta Isabell Werth. Per la precisione, per la tredicesima volta in tutto e per la terza volta consecutiva, la dressagista tedesca (stabilmente al comando – ma anche al 2° e 6° posto – della Computer List mondiale targata Longines) ha vinto il Grand Prix, Deutsche Bank Prize, al CHIO Aachen 2019. Per di più, con un cavallo diverso ogni volta – Weihegold, Emilio e oggi con Bella Rose. 90,450%, un record personale: questo punteggio è stato anche l’eccezionale regalo di compleanno della cavalla alla sua amazzone, che festeggia il suo 50° compleanno. La regina del dressage è stata festeggiata con una standing ovation ad Aachen ed un “Happy Birthday” cantato da 6.500 fan della disciplina del dressage. Sull’ultima linea centrale, gli spettatori hanno applaudito al ritmo del passage, e alla fine sono scoppiati in un fragoroso applauso. E Bella Rose? Ha alzato la testa, si è guardata intorno come se riconoscesse il fatto che l’omaggio fosse stato riconosciuto a lei quanto alla sua amazzone.

HorseAngel 728x90

jumping 728x90

“It’s Showtime”: è così che inizia il freestyle di Dorothee Schneider (GER) in sella all’Hannover figlio di Sandro Hit, che si chiama proprio Showtime. Poi, la performance è proseguita con il medley dei Queen, il cui ritornello principale è “The Show must on on”. Nessun’altra musica poteva adattarsi meglio a questo meraviglioso binomio danzante. Insieme hanno già realizzato un record personale, nello Spécial di ieri. Oggi nel Freestyle lo hanno fatto di nuovo, meritando il secondo posto con un punteggio di 89,660%. Una campionessa tedesca visibilmente emotiva, Dorothee Schneider, che ha detto: “Ho avuto i brividi sul collo mentre stavo realizzando il Freestyle ad Aachen con questo cavallo …” E un intero stadio era felice di vivere il miglior Showtime mai esistito.

Se c’è un binomio che incarna la leggerezza, allora questo dev’essere costituito da Jessica von Bredow-Werndl e la sua cavalla Trakehner, Dalera BB. La musica del film “La La Land” è perfetta per la leggerezza e la facilità di questa figlia di Easy Game e Bredow-Werndl in assetto perfetto. Ancora la Germania dunque: il binomio oggi è arrivato terzo con 87,595%. Gli ultimi minuti della coreografia con trotto, passage e piaffe, perfettamente coordinati alla musica, erano ritmati come un metronomo: uno avrebbe potuto persino dare degli 11 per gli esercizi. Il Giudice Capo, Dr. Evi Eisenhardt, ha così commentato le esibizioni di domenica mattina: “Credetemi, non solo gli spettatori hanno avuto la pelle d’oca. Anche noi!”.

E' di Filippo Bologni la Ranking de "Le Lame" - Montefalco

© trad. it. Comunicato Stampa CHIO Aachen /  riproduzione riservata – foto in copertina : Karl von Rohr, Vice-Chairman of the Executive Board of the Deutsche Bank AG and Carl Meulenbergh, President of the Aachen-Laurensberger Rennverein e.V., si congratula con la vincitrice Isabell Werth. (Photo: CHIO Aachen/ Michael Strauch).

 

Condividi:

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Tutto il sito è protetto da copyright!