ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Paradressage: prime medaglie al Campionato Europeo di Göteborg

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

22 agosto 2017 #news

A Göteborg arrivano le prime medaglie per le categorie individuali del Campionato Europeo di Paradressage.
Nei test tecnici sono quattro gli azzurri che sono scesi ieri nel rettangolo, guidati dal Team Manager selezionatore Ferdinando Acerbi: Sara Morganti, Francesca Salvadè, Federico Lunghi e Alessio Corradini rispettivamente nei test tecnici dei gradi I, III, IV, V.
L’inno della Gran Bretagna risuona fiero nella categoria Grado I con la vittoria del Campionato Europeo dell’amazzone inglese Julie Payne con Athene Lindeberg che chiudendo il suo rettangolo con 77.643%. A continuare l’ambito podio Elke Philipp su Regaliz 73.429% seguito dalla Lettonia rappresentata da Richards Snikus con King of The Dance (73.312%). Un podio mancato per gli azzurri: Sara Morganti in sella a Royal Delight ha chiuso con 72.250% al quarto posto.
A laurearsi Campione d’Europa nel Grado II l’austriaco Pepo Puch in sella a Fontainenoire con l’ottimo punteggio di 73.382%. Argento individuale di categoria per Nicole den Dulk con Wallace Nop (NED 72.382%) e Bronzo per Stinna Tange Kaastrup con Horsebo Smarties (DEN 72.029%).
Undici binomi in gara nel Grado III nei quali a distinguersi con un punteggio di 71.588% sono stati Susanna Hext e Aibra, per la Gran Bretagna. Argento per Claudia Schmidt con Romeo Royal (GER 70.617%) e Bronzo per Erin Frances Orford con Dior ( GBR 70.382%). L’italia si ferma al sesto posto della classifica di categoria con la performance di Francesca Salvadè e Muggel 4 che hanno chiuso con una percentuale di 67.470%.
In alto la bandiera olandese nel Grado IV con la vittoria di Sanne Voets e Dematur (NED 72.353%). Piazza d’Onore per il Belgio rappresentato da Manon Clayes con San Dior 2 (71.560%) seguiti al terzo gradino del podio da Louise Etzener Jacobsson per la Svezia in sella a Zenars (70.268%). In basso nella classifica in quindicesima posizione Federico Lunghi e Laudario che hanno chiuso in 59.463%.
Dieci i binomi in gara nel Grado V, categoria dove a trionfare conquistando la medaglia d’Oro è stato l’olandese Frank Hosmar in sella a Alphaville NOP con 72.428%. Argento per Sophie Wells (GBR) con Fatal Attraction grazie al punteggio di 71.785%, seguita dal Bronzo di Nicole Geiger (SUI) su Phal de Lafayette (68.619%). Al quarto posto l’Italia grazie alla performance di Alessio Corradini che non ha conquistato nessun metallo per pochissimo dato il suo score di 68.457% in sella a Levina 10 solamente 0.072% dal terzo gradino del podio.
Appuntamento per oggi, 22  agosto, per le gare a squadre del Campionato Italiano di Paradressage di Göteborg 2017.

© D.M.; Riproduzione riservata; foto di copertina ©FISE: Sara Morganti e Royal Delight

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!