ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Filippo Bologni pienamente soddisfatto delle performances dei suoi giovani cavalli: ecco tutte le informazioni

Bozza automatica 9

Home 36

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

13 giugno 2016

Home 35

(in copertina: Filippo Bologni e Touloren)

Home 42

Lo scorso weekend (10-12 giugno 2016) Filippo Bologni si è misurato con i suoi cavalli più giovani, Touloren (SI, 2010 da Toulon x Ramiro Z) ed EQuidam DC (Kwpn 2009 da Quidam De Revel x Cassini I), nelle competizioni del Circuito di Crescita Top 2016 organizzate a Tortona (AL – per maggiori informazioni sull’evento clicca qui): non un errore, solo percorsi netti durante i tre giorni di prove F.C. nelle categorie C120 di venerdì 10 giugno e C125 di sabato 11 e domenica 12 giugno al suo esordio con il baio figlio di Quidam de Revel (padre francese che, lo ricordiamo, è stato un grande campione – in particolare sotto la sella del francese Hervé Godignon; tra i loro numerosi successi vanno rilevati il 4° posto individuale e il 3° a squadre alle Olimpiadi di Barcellona del 1992 – e tra i più importanti riproduttori del mondo, scomparso nel 2014 a 32 anni d’età).

jumping 728x90

Filippo Bologni & EQuidam DC:

Bologni & Equidam 4

Bologni & Equidam 3

Bologni & EQuidamSoddisfatto il cavaliere emiliano di questo debutto con la sua nuova cavalcatura, prova che è andata al di là delle sue migliori attese: «EQuidam è stato per me una vera e propria rivelazione in questi giorni, ottima la sua risposta in questo nostro primo concorso. E’ stato soprattutto un piacere scoprire giorno dopo giorno un concreto miglioramento delle sue prestazioni. Sono inoltre molto appagato e stimolato anche dalle gare sostenute nel weekend insieme al giovane Touloren: lui continua a gratificarmi, anche nelle prove tecniche del Circuito di Crescita Tecnica Top Mipaaf riservate ai cavalli di 6 anni ha dimostrato di essere davvero all’altezza: un solo errore in seconda fase – evitabile – nella prova di sabato 11 giugno, ha poi saltato molto bene anche domenica 12 giugno nella difficile variante mista della categoria di h 1,30-1,35 mt». Ricordiamo che Touloren nella classifica di domenica 12 giugno dei cavalli italiani di 6 anni ha meritato la quinta posizione.

Filippo Bologni & Touloren:

Bologni & Touloren (2)

Bologni & Touloren 3

Bologni & Touloren 4«Il lavoro con i cavalli giovani – prosegue Bologni – è per me davvero stimolante: lo scopro ogni giorno con vero piacere, anche e soprattutto nelle sue ovvie difficoltà. La mia attività e carriera agonistica è stata finora pressoché esclusivamente legata a Fixdesign Chopin, cavallo eccezionale a cui devo moltissimo. È infatti grazie a lui che oggi ho maturato l’esperienza per cimentarmi nel mai facile lavoro con i cavalli giovani: queste gare nazionali sono fondamentali proprio per fare il punto sul lavoro svolto, e devo dire che il bilancio ad oggi è per me davvero buono, si può (e si deve) ovviamente ancora migliorare, ma la strada finora percorsa sembra essere davvero quella giusta» (Bologni cit.). Prove generali e percorsi di lavoro per Filippo anche in sella a Lishynsky (Westfalen 2007, da Lord Z x Popcorn, cavallo della Scuderia di Emanuele Gaudiano), confrontatosi con i percorsi delle categorie C130 e C135 per iniziare a scoprire le potenzialità del cavallo e le possibilità di costruire con lui un binomio.

Filippo Bologni & Lishynsky:

Bologni & Lishynsky

Bologni & Lishynsky 2

© Riproduzione riservata 

equitare-galoppo 336x280 3

HorseAngel 728x90 2

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!