ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

L’attesissimo CHIO Aachen 2022 al via

L'attesissimo CHIO Aachen 2022 al via
Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

 

22 giugno 2022 #news

L’attesissimo CHIO di Aachen, che si svolgerà nel distretto di Soers, inizierà venerdì 24 giugno e si protrarrà fino al 3 luglio; sarà nuovamente teatro del miglior spettacolo equestre, offerto dai cavalieri di fama mondiale che ne prenderanno parte.

“Non è un segreto che io sia una fan del dressage”, ha detto Stefanie Peters, felicissima di avere la superstar Isabell Werth, attualmente quarta nella FEI Ranking Dressage, come ospite sportivo alla conferenza stampa. La presidente dell’Aachen-Laurensberger Rennverein e.V. (ALRV), organizzatore dell’evento, guarda lungimirante ai migliori dieci giorni dell’anno: “La presenza del pubblico ci potrà finalmente far rivivere lo CHIO Aachen che tutti conosciamo e amiamo, regalando rinnovata magia all’evento.”

Michael Mronz, Direttore Generale della Aachener Reitturnier GmbH (ART), ha chiarito che non è cosa ovvia. “Grandi sfide ci attendono”, ha affermato; ha aggiunto che lo sport equestre sta diventando sempre più globale e “per mantenere lo status del CHIO Aachen e rafforzare la sua posizione, non è sufficiente semplicemente superare il tempo dell’epidemia, ma abbiamo dovuto continuare investire”. I temi futuri più importanti per lo CHIO Aachen sono ampliare l’impegno per i giovani e l’integrazione del para sport. CHIO Aachen da anni estende il suo interesse anche agli aspetti digitali: “siamo curiosi”, così dice Mronz. Ad esempio, quest’anno ci sarà un nuovo format di talk, basato sui dati tracciati insieme a SAP nelle discipline di salto, dressage e completo. Un calcolatore dell’impronta di CO2 è stato integrato nell’app CHIO Aachen e inoltre la tecnologia Web 3.0 è arrivata anche nei tradizionali terreni dell’Aachen Soers.

Durante la conferenza stampa sono stati delineati i primi approfondimenti sul “CHIO AACHEN METAVERSO”. Parallelamente allo spettacolo, verrà organizzato ad Aachen il Congresso “#neuland”, nel corso del quale circa 100 relatori di spicco esprimeranno le loro opinioni sulle questioni più urgenti e attuali come la digitalizzazione e mobilità connessa.

Il focus della seconda giornata: Sport e anche sport equestre, qui – in linea con i programmi futuri dello CHIO Aachen – il focus sarà su sostenibilità e pari opportunità – tra uomini e donne, ma anche per gli atleti con disabilità.

Nonostante le nuove ambizioni, lo CHIO Aachen è e rimarrà prima di tutto lo sport equestre di livello mondiale: dieci giorni, cinque discipline, davanti a 350.000 spettatori, nei più famosi palazzetti degli sport equestri del mondo.

E ancora una volta nel 2022, i migliori atleti del mondo hanno annunciato la loro partecipazione. Nel salto ostacoli si sfideranno 16 dei primi 20 atleti della Fei Ranking Jumping, guidati dal numero uno della classifica mondiale, l’elvetico Martin Fuchs, e l’oro olimpico britannico Ben Maher. Entrambi porteranno con sé i loro migliori cavalli, così come l’attuale numero uno della Germania, Daniel Deusser, il cui obiettivo è ripetere la vittoria dell’anno scorso al Rolex Grand Prix. Dopo il trionfo al “The Dutch Masters” a `s-Hertogenbosch, nei Paesi Bassi, Deusser scenderà in capo ad Aachen come contendente per il “Rolex Grand Slam of Show Jumping”. “Non sarà facile”, ha sorriso Deusser, che era in collegamento da remoto. Scommetterà ancora una volta sulla sua cavalla Killer Queen (BWP, 2010, Eldorado van de Zeshoek TN x For Pleasure), che lo ha già portato alla vittoria ad Aachen nel 2021 – “si sente abbastanza a suo agio nell’enorme stadio, quindi perché non anche quest’anno”, ha commentato.

La competizione sarà agguerrita anche nel dressage, come conferma Isabell Werth: “È raro avere in campo concorrenti di tale eccellenza, sarà estremamente difficile avere la meglio”. Questo non vale solo per la classifica individuale, ma anche per la Lambertz Nations Cup. “Dovremo stare attenti, la squadra danese in particolare è molto forte”, ha detto Werth guardando alle prossime competizioni. La detentrice del record del Deutsche Bank Prize, il Grand Prix Freestyle della domenica, considera Cathrine Dufour la netta favorita. La danese è attualmente la numero due della classifica mondiale e, in assenza di Jessica von Bredow-Werndl, perchè in dolce attesa, è generalmente considerata la favorita per la vittoria.

Tuttavia, non si sa mai ad Aachen, “i cavalli e i cavalieri devono prima di tutto far fronte all’atmosfera speciale del Deutsche Bank Stadium”, secondo Werth, perché “questa atmosfera è unica in tutto il mondo”.

La Werth ha ceduto alla commozione quando si è trattato di parlare dell’imminente ritiro della sua ‘anima gemella’ la diciottenne Bella Rose (WESTF, Bellissimo M x Cacir X), dallo sport agonistico. Bella sarà celebrata venerdì sera in un Galà al Deutsche Bank Stadium, prima del quale il binomio si esibirà per la sua ultima ripresa nell’arena principale durante la cerimonia di apertura di martedì 28 giugno. “Sarà molto emozionante”, ha dichiarato Werth.

Lo Show Director e presidente dell’ALRV, Frank Kemperman, è ovviamente lieto anche del rinomato bacino di concorrenti. “Sono decisamente di livello mondiale”, ha osservato l’olandese. E non solo nel salto ostacoli e nel dressage, il meglio del meglio gareggerà anche nelle gare di volteggio, attacchi e completo. Ad esempio, la medaglia d’oro olimpica tedesca, Julia Krajewski; il vincitore della SAP Cup del 2021, William Coleman (USA); la campionessa del mondo, Rosalind Canter (GBR) e la tre volte vincitrice della SAP Cup, Ingrid Klimke (GER) prenderanno parte alla suprema disciplina a tre tappe per rivendicare la SAP Cup. Per inciso, Klimke è anche nella squadra di dressage (Kemperman: “Non abbiamo mai avuto un atleta in squadra che gareggiasse in due discipline prima d’ora!”) parteciperà anche alla cerimonia di apertura e alla spettacolare CHIO Cup sabato sera.

Ad Aachen sono attesi 330 cavalieri da 32 nazioni, oltre a 967 cavalli e ci saranno 98 ore di sport in totale. Sarà l’ultimo CHIO per Kemperman in questa veste, in autunno entrerà a far parte del consiglio di sorveglianza dell’ALRV.

Il sindaco di Aachen, Sibylle Keupen, attende con impazienza molti ospiti da tutto il mondo, che il tradizionale evento attrae sempre nell’ex città imperiale. “Lo CHIO evoca un sorriso su tutti i nostri volti ed è la ciliegina sulla torta meravigliosa di Aachen”, ha affermato il Sindaca.

© trad. it. a cura di S. Scatolini Modigliani; fonte: Comunicato Stampa CHIO Aachen – riproduzione riservata; foto: © facebook CHIO Aachen

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!