ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

Uncategorized

Manca ormai davvero poco al FEI Jumping European Championship Milano 2023

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

 

Tra gli appuntamenti indubbiamente più attesi del 2023: manca ormai davvero poco al FEI Jumping European Championship Milano 2023, ossia alla 37^ edizione dell’evento continentale per la disciplina del salto ostacoli, la terza in Italia dopo Roma (1963) e San Patrignano (2005).

credits: A.Benna / EqIn

La cornice sarà quella dell’Ippodromo Snai San Siro, già rodato per la disciplina con il CSI3* del 2021 e il CSI4* del 2022 (Milano Jumping Cup), appuntamenti che hanno segnato il ritorno in grande stile degli sport equestri nel capoluogo lombardo.

Il FEI Jumping European Championship Milano 2023 è di grande attrattiva per gli atleti di livello, grazie all’opportunità di qualificazione olimpica per Parigi 2024: l’evento in programma dal 30 agosto al 3 settembre all’Ippodromo Snai San Siro di Milano, ha a disposizione, infatti, tre preziosi e ambiti posti per partecipare ai Giochi a cinque cerchi.

Già con il pass olimpico in tasca sono SveziaOlandaGran BretagnaIrlanda e Germania, le prime cinque nazioni dei FEI Jumping World Championship di Herning dell’agosto 2022, il Belgio vincitore della finale del circuito FEI Jumping Nations Cup 2022 a Barcellona, e la Francia qualificata di diritto in quanto nazione ospitante, ma anche Australia e Giappone, come comunicato dalla Fédération Equestre Internationale (FEI) in data 18 luglio.

Per le squadre del Vecchio Continente l’Europeo di Milano sarà quindi determinante per accedere ‘alla griglia di partenza’ della prossima Olimpiade, pur con l’ultima chance della finale 2023 del circuito FEI Jumping Nations Cup di Barcellona (28 settembre-1 ottobre), che darà l’ultimo pass riservato alla nazione meglio piazzata tra quelle non qualificate (quindi non necessariamente la vincitrice), ma non è detto che questa sia europea.

Endurance 4

Le iscrizioni nominative scadono lunedì 31 luglio e la prima squadra ad annunciare la sua presenza a Milano è stata quella del Belgio.

Da regolamento, nelle iscrizioni nominative le federazioni possono indicare un massimo di dieci cavalieri e dieci cavalli. Il Belgio del capo équipe Peter Weinberg per l’evento continentale di Milano ha preiscritto Niels Bruynseels con Delux van T&L, i gemelli Nicola e Olivier Philippaerts con Katanga van het Dingeshof e con H&M Miro, Koen Vereecke con Kasanova de la Pomme e Wilm Vermeir con IQ van het Steentje.

E’ già On Line il programma ufficiale (+ informazioni: clicca qui) di quelli che saranno 5 giorni di grande sport che certamente coinvolgerà non solo operatori e appassionati ma anche il grande pubblico. Milano Jumping 2023 è pronto ad ospitare tutti, grazie anche al GreenVillage23. Una grande area, prevista all’interno dell’Ippodromo Snai San Siro – dalla fontana monumentale alle tribune storiche – dedicata all’intrattenimento, alla cultura, al food e all’attività per le famiglie e per i bambini. Completamente gratuite, le iniziative accompagneranno ogni giorno – dalle 10.30 alle 22.30 (expo e attività di edutainment chiuderanno alle 18.30) – i presenti agli Europei di Salto Ostacoli durante l’evento sportivo. Un calendario di eventi accattivanti, unito all’allestimento curato in ogni minimo dettaglio, è pronto a regalare agli ospiti momenti indimenticabili all’insegna del divertimento con particolare attenzione all’aspetto dello sport, del benessere e della sostenibilità ambientale.

© Redaz.; riproduzione riservata

Endurance 4

Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!