ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Tesserati FISE in regola con il certificato di idoneità sportiva? Oggi si può controllare

Tesserati FISE in regola con il certificato di idoneità sportiva? Oggi si può controllare
arezzo 728x90 2

bac 728x90

Condividi:

07 febbraio 2020 #news

Home 24

Vale un anno il “certificato di idoneità alla pratica di attività di tipo non agonistico” per gli atleti; nell’ottica di semplificare e rendere immediata la gestione dell’agenda delle scadenze dei certificati medici di ogni patentato, la Federazione Italiana Sport Equestri informa che per le scuderie/centri ippici affiliati sarà quest’anno possibile controllare on line lo status dei propri tesserati. La logica che impone questo controllo è ovviamente animata sempre e solo dalla prevenzione. Ricordiamo però che l’inadempienza da parte dei tesserati/tesserandi circa quanto sopra può bloccare l’accesso (ormai gestito solo telematicamente) alle iscrizioni ai concorsi, di qualunque livello.

saferiding 728x90

Gli enti affiliati hanno infatti a disposizione un nuovo report relativo alle visite mediche scadute (o in scadenza nei 15 giorni successivi) dei propri tesserati. Facile l’accesso per verificarle, sin dalla prima pagina del “Tesseramento online”. Si accede alla funzione “reportistica” e si seleziona “elenco tesserati con visita medica in scadenza”.

goldspan_728x90

jumping 728x90

Questa nuova funzione è stata creata per agevolare e tutelare gli enti che devono provvedere al rilascio o al rinnovo delle Autorizzazioni a Montare, secondo quanto previsto dagli obblighi di visita medica determinati per legge che Fise riporta nell’art. 33.18 del Libro I del Regolamento Generale come segue:

“Salvo quanto previsto dalla nota ministeriale 28 febbraio 2018 (esenzione dall’obbligo di certificazione medica per l’esercizio dell’attività sportiva in età prescolare per i bambini di età compresa tra 0 e 6 anni ad eccezione dei casi specifici indicati dal pediatra di riferimento), i soggetti che rientrino nei range d’età di cui alle tabelle approvate dal Ministero della salute in  data 02 luglio 2018, e che vogliano svolgere attività agonistica devono essere in possesso del “certificato di idoneità alla pratica sportivo-agonistica” ai sensi dell’art. 5 del D.M. 18 febbraio 1982 e ss. mm.. 

Detto certificato, avente validità per l’intera vigenza dell’annuale autorizzazione a montare, deve essere acquisito e conservato per almeno un quinquennio dalla società sportiva di appartenenza, nel rispetto delle vigenti normative. Ai fini dello svolgimento di attività sportiva non agonistica, è necessario essere in possesso del “certificato di idoneità alla pratica di attività di tipo non agonistico” come disposto all’art. 3 del D.M. 24 aprile 2013 e dall’art. 42bis, comma 2, del D.L. 21 giugno 2013, convertito dalla legge 09 agosto 2013, nel rispetto delle Linee Guida emanate con Decreto del Ministero della Salute dell’8 agosto 2014.

Detto certificato, avente validità per l’intera vigenza dell’annuale autorizzazione a montare, deve essere acquisito e conservato per almeno un quinquennio dalla società sportiva di appartenenza, nel rispetto delle vigenti normative”.

Ricordiamo inoltre che l’inadempienza circa quanto sopra può bloccare l’accesso (ormai gestito solo telematicamente) alle iscrizioni ai concorsi, di qualunque livello.

© a cura di redaz.; fonte principale: FISE; foto generica © laprovinciadivarese.it

 

Condividi:
Endurance 1


Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Tutto il sito è protetto da copyright!