ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Trionfa per la 1^ volta la Svezia nella FEI Nations Cup di San Gallo (CSIO5*)

Bozza automatica 70
Bozza automatica 9

Home 36

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

 

06 giugno 2021 #news

Home 35

Per la prima volta, gli svedesi sono riusciti a vincere una Coppa delle Nazioni allo CSIO5* di San Gallo, appuntamento che ha inaugurato il Circuito 2021 Longines FEI Jumping Nations Cup™.

Home 42

La Nations Cup si è svolta su altezze di 1.60m (montepremi complessivo: 200.000,00 euro), i suoi punti erano validi per la FEI Longines Ranking, e valeva anche come qualifica per i Summer Olympic Games di Tokyo 2021.

jumping 728x90

La squadra svedese, capitanata da Henrik Ankarcrona, ha concluso con 13 penalità ed era composta da: Douglas Lindeloew con Casquo Blue, Malin Baryard-Johnsson con H&M Indiana (entrambi con il doppio netto), Rolf-Göran Bengtsson con Ermindo (netto nello spareggio/barrage contro la Germania) ed Evelina Tomek su Winnetou de la Manete. Post barrage la Svezia è prevalsa sulla Germania (composta da: Christian Kukuk con Mumbai, Maurice Tebbel su Don Diarado, Andre Thieme con DSP Chakaria, Philipp Weishaupt su Asathir; capitanata da Otto Becker).

Terzo gradino del podio per la squadra di casa, ossia la Svizzera: con il nuovo Capo Equipe Michel Sorg entrato ufficialmente in azione per la prima volta con in questo importante CSIO, sono scesi in campo: Martin Fuchs, che ha regalato un doppio zero con il suo promettente Leone Jei di soli nove anni. Bryan Balsiger con Twentytwo de Biches, Beat Mändli con Dsarie e Steve Guerdat con Venard de Cerisy. Il team elvetico ha chiuso con 16 penalità totali.

Per ciò che ha riguardato il team azzurro, i nostri cavalieri a confronto con le altre dieci squadre purtroppo non hanno realizzato un ottimo risultato, hanno terminato ottavi, chiudendo il primo round con venticinque penalità totali e il secondo con venti. Dietro l’Italia solo Israele e Gran Bretagna, che non hanno avuto accesso al 2° round.

Lo Chef d’Equipe della squadra azzurra era Duccio Bartalucci, il team era composto da: Piergiorgio Bucci su Naiade D’elsendam Z (8/4), femmina Zangersheide del 2011 (Nabab De Reve x Quattro B); Emanuele Camilli con Chadellano PS (13/12), castrone OS del 2011 (Chacco Blue x Centadel); Antonio Maria Garofalo in sella a Conquestador (8/4), castrone KWPN del 2007 (Nabab De Reve x Farmer); Antonio Alfonso con Charmie (9/12), castrone Holsteiner del 2011 (Connor 48 x Candillo 3).

Bozza automatica 16

© O. Belloli – riproduzione riservata; foto di copertina: il team svedese oggi vincente in Coppa delle Nazioni San Gallo © CSIO St Gallen

 

 

equitare-galoppo 336x280 3

HorseAngel 728x90 2

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!