ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Virginia Alberio, amazzone del Mascheroni Riders Team

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

08 settembre 2016 – CavalDonato Communication con Mascheroni Selleria Giussano:

mascheroni

Procediamo nella presentazione dei componenti del Mascheroni Riders Team, che, lo ricordiamo, è una brillante iniziativa di sponsorizzazione da parte di Mascheroni Selleria sorta la scorsa primavera e volta a valorizzare e supportare giovani atleti: stavolta è il turno della lombarda Virginia Alberio, classe 2000, studentessa all’Istituto Orsoline San Carlo – Liceo Europeo di Como (a breve inizierà per lei il 3° anno). Virginia è una promettente amazzone Junior di 1° grado, allieva di Albert Marongiu.

44b7378d-c91e-439f-9ac0-7f46c545c853

Virginia Alberio & Dutch Treat

Quando hai iniziato a montare a cavallo Virginia?

La primissima volta in cui sono salita in sella avevo tre anni; appena è stato possibile, intorno ai 5 anni, ho iniziato a montare regolarmente e non ho mai smesso; oggi cerco di andare in scuderia tutti i giorni, ho la fortuna di abitare vicina e, con l’indispensabile collaborazione dei miei genitori, sono sempre riuscita a conciliare benissimo gli impegni scolastici con questo bellissimo sport. Anche mia sorella Vittoria montava e adora i cavalli, oggi purtroppo l’impegno richiesto dal Liceo Classico le impedisce di continuare, speriamo possa riprendere in futuro.

Qual è la tua impressione riguardo al supporto di Mascheroni Selleria e del Riders Team?

E’ un’iniziativa davvero preziosa, di cui sono contentissima di aver la fortuna di beneficiare; la cosa più bella è che Mascheroni Selleria, oltre ad offrire a noi ragazze attrezzatura tecnica di eccellente qualità, ha scelto i suoi Testimonial in un target molto giovane, valorizzando anche chi, come me, è solo agli inizi della propria carriera agonistica.

34fdba5c-d005-4d79-8991-54d738ad5920

Virginia Alberio & Dutch Treat

Raccontaci della tua vita di scuderia:

Ho un bellissimo e proficuo rapporto con il mio istruttore, Albert Marongiu, persona seria, costante ed affidabilissima, che mi ha permesso di iniziare a fare agonismo (da due anni circa). Mi piace soprattutto il suo modo di intendere il fare equitazione, basato sul rispetto totale del cavallo, sia fisicamente, sia psicologicamente; condivido con lui un piano di lavoro per i miei cavalli gestito sull’alternanza di impegno, distensione e ricompense, nel pieno rispetto delle loro esigenze: per fare un esempio, come è accaduto quest’estate, se i miei cavalli lavorano al mattino, il pomeriggio vanno a paddock; se sono stati impegnati in gara in un determinato weekend, la settimana successiva faranno solo del lavoro leggero (utile per il loro mantenimento in condizione), o magari delle passeggiate. Tutto questo forse può sembrare scontato o banale, ma così non è… io credo davvero in questo modo di lavorare e di stabilire un rapporto con i cavalli.

Virginia Alberio & Prada

Virginia Alberio & Praga

Ed hai tutte le ragioni, Virginia, per credere fermamente in una gestione così rispettosa delle esigenze dei cavalli! Parlaci proprio di questi ultimi, dei tuoi compagni di gara:

Ho con me due cavalli, il baio olandese Dutch Treat (1999) e la saura italiana Praga, più giovane (2008). Dutch è stato ed è il mio professore, cavallo molto buono, di grande esperienza e con buoni mezzi (ha saltato in categorie di h 145), che l’anno scorso mi ha permesso di conseguire il 1° grado e di iniziare a misurarmi in gare più impegnative. Con Praga invece stiamo tuttora lavorando per trovare il giusto feeling: è una cavalla molto calda, ma sono davvero stimolata: il nostro binomio sta mettendo ottime radici visto che già abbiamo ottenuto insieme qualche buon risultato.

Come abbiamo chiesto anche alle altre componenti del Mascheroni Riders Team, concludiamo questa chiacchierata con una frase, Virginia, che vorresti rivolgere a tutti quelli che montano, amatori o professionisti che siano:

481af22a-b1a5-42e8-a733-d587e3ec8f9d“Credi in quello che fai e vedrai che il tempo ti darà ragione”. Si può perdere una o più battaglie, ma non la guerra: i risultati non tarderanno ad arrivare.

Ricordiamo i principali e più recenti piazzamenti di Virginia Alberio:

Vermezzo A5*
16/01 categoria 115: 3° posto con Dutch Treat
Vermezzo A5*
6/02 categoria 115 ,1º posto con Dutch Treat
7/02 categoria 115, 1º posto con Dutch Treat
Gorla minore A5*
20/05 categoria 115, 9º posto con Dutch Treat
Gorla minore A5*
25/06 categoria 115, 8º posto con Praga
25/06 categoria 125, 13º posto con Dutch Treat
26/06 categoria 120, 2º posto con Dutch Treat
26/06 categoria 120, 14º posto con Praga
Busto arsizio A5*
1/07 categoria 115, 5º posto Praga 2/07 categoria 120, 12º posto con Praga.

© Riproduzione riservata – vedi anche: Mascheroni Selleria Blog News

Mascheroni Riders Team > leggi anche l’intervista a Camilla Bosio: clicca qui

Mascheroni Riders Team > leggi anche l’intervista a Camilla Mainardi: clicca qui

Mascheroni Riders Team > leggi anche l’intervista a Giulia Levi: clicca qui

 

 

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!