ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Wilm Vermeir lascia tutti indietro in Coppa del Mondo a Mechelen

 1
Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

31 dicembre 2022 #news

A conclusione dell’anno 2022 si è disputata ieri, 30 dicembre, a Mechelen (BEL) la nona tappa (di quattordici previste) della Longines FEI Jumping World Cup™ della Lega dell’Europa Occidentale. Questo appuntamento natalizio è sempre speciale e anche prima dell’inizio della competizione l’atmosfera nell’arena era già elettrica e piena di emozione mentre il pubblico intonava l’inno nazionale.

Belgio e Germania hanno dominato in questa prova del CSI5*-W presentata da BMW con in palio un Montepremi di ben 250.000 euro. Il tracciato della Ranking Class è stato ideato e disposto in campo dall’equipe di Chef de piste diretta dal belga Eddy Geysemans, Sui tredici ostacoli (sedici gli sforzi totali) di altezza pari a 1.60mt si sono confrontati trentanove cavalieri di fama mondiale che hanno assicurato al nutrito pubblico uno spettacolo di altissimo livello.

Estremamente selettivo è stato però il percorso base che ha lasciato aperto l’accesso al barrage ai soli cinque binomi che non hanno commesso errori. La vittoria in casa è stata conquista di Wilm Vermeir che, ultimo a partire accompagnato dal castrone connazionale classe 2008 Iq Van Het Steentje (Toulon x Kannan GFE), ha dominato con un jump off impeccabile chiuso nell’irraggiungibile tempo di 34”.45. La loro corsa tutto o niente verso il verticale finale è stata mozzafiato. “Se avessi abbattuto l’ultimo salto sarebbe stata un’incredibile delusione per tutti, ma tutto era dalla nostra parte: il salto è stato perfetto, il cavallo è stato perfetto, è stato tutto semplicemente fantastico!”. “Iq sta con noi da quando era puledro. Mio fratello lo ha montato fino all’età di sei anni e poi è passato a me, quindi la famiglia lo conosce da 14 anni ed è molto speciale per tutti noi!” ha raccontato entusiasta Vermeir.

I restanti gradini del podio hanno battuto bandiera tedesca: Hans-Dieter Dreher con Cous Cous tra le sue redini, uno stallone Holsteiner di dieci anni (Cachas x Lasino) ha affrontato con maggior cautela i sei salti più una combinazione portando a termine il tracciato senza errori in 35”.19, risultato che gli è valso la Piazza d’Onore.

Lo stallone Zangersheide del 2008, Scuderia 1918 Tobago Z (Tangelo Van de Zuuthoeve x Mr. Blue), sotto la sella del numero sette al mondo, Daniel Deusser, ha interpretato al meglio le indicazioni del suo cavaliere siglando un doppio zero nel tempo a tabellone di 35”.39, meritando così la Terza Piazza. Ricordiamo che il cavaliere teutonico è stato vincitore della serie nel 2014 mentre nel 2019 aveva trionfato nella tappa di Mechelen in sella a Killer Queen. Ancora due belgi subito ai piedi del podio: Pieter Devos (Mom’s Toupie de la Roque) e il ventiquattrenne Gilles Thomas (Calleryama) si sono piazzati al quarto e quinto posto.

Due vincitori nella "Potenza" di Londra superata a 2,15 mt

Il risultato di oggi ha portato Deusser dal quinto al secondo posto nella classifica della Western European League, che continua ad essere guidata dal numero uno al mondo Henrik von Eckermann per la Svezia.

 1

CURRENT STANDINGS following the 9th leg in MECHELEN (BEL)

Sia Deusser che Dreher hanno in programma di gareggiare anche nel prossimo appuntamento delle 14 tappe della Western European League a Basilea, in Svizzera, tra due settimane: mentre il vincitore di Mechelen Vermeir andrà a Lipsia, in Germania, il fine settimana successivo. Con una solida serie di risultati, Deusser è già qualificato per la finale della Longines FEI Jumping World Cup™ 2023 a Omaha, negli Stati Uniti, il prossimo aprile.

© S.Scatolini Modigliani; riproduzione riservata; fonte dichiarazioni: FEI/L. Parkes; foto: Belgium’s Wilm Vermeir and Iq van het Steentje celebrate victory in Longines FEI Jumping World Cup™ 2022/2023 Western European League qualifier on home ground in Mechelen (BEL). (FEI/Dirk Caremans)

TAG
Prossimo articolo

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!