ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Aggiornamento del Board FEI sui requisiti sanitari del cavallo

Aggiornamento del Board FEI sui requisiti sanitari del cavallo
Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

 

21 giugno 2022 #news

Si è aperta oggi presso la sede centrale della FEI a Losanna (SUI) la prima riunione dell’anno del Consiglio di Amministrazione della FEI. Durante la  due giorni, il Consiglio, composto dai presidenti dei comitati e dei gruppi regionali della FEI, dovrebbe prendere decisioni chiave in merito all’assegnazione degli eventi principali della FEI, delle norme e dei regolamenti e di varie questioni di governance, come elezioni e appuntamenti.

Tra le prime decisioni cruciali prese dal Consiglio vi sono gli aggiornamenti al sistema sanzionatorio per il mancato rispetto dei requisiti sanitari del cavallo introdotti in risposta al grave focolaio di EHV-1 esploso nell’Europa continentale lo scorso anno. Il sistema è in vigore dal 1 novembre 2021.

Secondo le modifiche approvate dal Consiglio, verranno aggiunti tre ulteriori livelli prima di imporre una sospensione del cavallo, dando così ad ogni Persona Responsabile (PR) ampia opportunità di comprendere pienamente l’importanza dei Requisiti di salute del cavallo e di conformarsi.

Un altro importante aggiornamento è la possibilità di mancare a più di una registrazione della temperatura durante un Evento FEI, prima dell’emissione di una sanzione. Le sospensioni saranno applicate solo dopo che un cavallo avrà terminato di gareggiare in un evento in cui è stata ricevuta la relativa sanzione. Quando un cavallo viene bloccato o sospeso, le registrazioni della temperatura di 10 giorni non saranno più necessarie.

“Un altro sviluppo utile è la funzionalità migliorata di FEI HorseApp, che è lo strumento di gestione essenziale per i requisiti della salute del cavallo”, ha affermato Gaspard Dufour, Direttore della FEI Information and Sports Technology. “Verrà aggiunta una nuova home page sotto forma di dashboard per l’utilizzo da parte dei PR. Consentirà agli atleti e agli uomini di scuderia di vedere lo stato di ogni singolo cavallo iscritto per ogni gara imminente, così fornendo maggiore chiarezza”.

“La gravità dell’epidemia di EHV-1 nell’Europa continentale ha avuto conseguenze devastanti per l’intera industria equestre”, ha commentato Sabrina Ibáñez, segretario generale della FEI. “La FEI ha dovuto agire diligentemente e imporre requisiti severi al fine di preservare lo sport e l’intero settore e prevenire ulteriori danni”.

“Da quando i requisiti sanitari del cavallo sono entrati in vigore più di sei mesi fa, il 78% dei cavalli che gareggiano nell’Europa continentale li ha rispettati correttamente. Del restante 22%, il 18% ha ricevuto ammonimenti e il 4% è stato sanzionato. Siamo ben consapevoli delle critiche ma anche degli utili feedback che alcune di queste azioni hanno generato. Abbiamo accolto i preziosi suggerimenti che la comunità ci ha inviato e abbiamo compiuto ogni sforzo per migliorare il sistema in modo che sia meglio allineato al rischio di biosicurezza rappresentato dai vari eventi. Il nostro obiettivo, come sempre, è servire la comunità nel miglior modo possibile.

“Aggiungiamo continuamente funzionalità nuove e migliorate per aiutare tutti coloro che sono coinvolti nella gestione del cavallo a soddisfare i requisiti e aiutare l’intera comunità a proteggere il nostro sport”.

I requisiti sanitari del cavallo modificati entreranno in vigore il 4 luglio 2022 e sostituiranno il sistema sanzionatorio esistente nell’Europa continentale in vigore dal 1° novembre 2021. Nel frattempo, per il resto del mondo, dove il sistema sanzionatorio non era stato imposto, i requisiti sanitari del cavallo modificati entreranno in vigore il 1 settembre 2022.

Il sistema sanzionatorio modificato si rifletterà nell’Allegato VI del Regolamento Veterinario FEI e sarà aggiornato e pubblicato qui a breve.

Per ulteriori informazioni su questo argomento, visitare l’hub Requisiti di salute del cavallo.

La riunione in presenza del Consiglio FEI proseguirà il 22 giugno. Al termine degli incontri sarà inviato un rapporto riepilogativo che riassume le principali decisioni prese dal 21 al 22 giugno e pubblicato sull’hub FEI Board Meeting dedicato su Inside.fei.org.

© trad. it. a cura di redaz.; riproduzione riservata da Comunicato Stampa FEI – riproduzione riservata; foto © EqIn

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!