ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Ai Madrid in Motion la Global Champions League di Roma

Ai Madrid in Motion la Global Champions League di Roma
Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

 

15 settembre 2023 #news

Al Circo Massimo la squadra di Madrid sale sul gradino più alto del podio del concorso capitolino. Uno straordinario Lorenzo De Luca si è aggiudicato la 155 a tempo GCL – First Competition, mentre il francese numero due al mondo Julien Epaillard domina l’individuale da 160 del secondo round.

Colpo d’occhio delle grandi occasioni al Circo Massimo di Roma per la prima giornata di gare del Longines Global Champions Tour, la “Formula 1 dell’equitazione” ha vissuto un venerdì ricco di emozioni grazie alla competizione a squadre della Global Champions League. Ad aggiudicarsi la tappa a squadre del concorso capitolino i Madrid in Motion (4/132″15) che sono saliti sul gradino più alto del podio davanti ai Paris Panthers (8/130″61) e agli Istanbul Warriors (8/131″90). Successo per Lorenzo De Luca su Don Vito nella 155 a tempo GCL – First Competition (+ informazioni: clicca qui), mentre il francese numero due al mondo Julien Epaillard si è aggiudicato l’individuale da 160 del secondo round, seguito da Richard Howley per l’Irlanda e dall’olandese Harrie Smolders (settimo della Longines Ranking Jumping).

classifica gara

Il secondo round GCL

Per il round decisivo da 160 i binomi tornano in campo in ordine inverso della classifica provvisoria. Gli Stockholm Hearts, rappresentati per questa occasione da Malin Baryard-Johnsson e Peder Fredricson, deludono le aspettative e con un totale di 12 penalità cedono il podio agli impeccabili Madrid in Motion di Maikel van der Vleuten in sella a Beauville Z N.O.P. e Laura Krant con Bisquetta che chiudono con zero penalità e il tempo di 132”15 (4 le penalità nel primo round). Secondi i Paris Panthers che accanto a Ben Maher su Point Break (0/65”45) schierano Harrie Smolders in sella a Monaco N.O.P (0/65”16) concludendo con il tempo complessivo di 130”61 (8 penalità nel primo round). Alle loro spalle con lo stesso numero di penalità tra primo e secondo round, ma con un secondo e ventinove in più, si attestano gli Istanbul Warriors composti per l’occasione da Andreas Schou su I Know (4/ 64”52) e Abdel Saïd con Bonne Amie (4/ 67”38). La classifica individuale della 160 vede primeggiare il francese Julien Epaillard su Donatello d’Auge (0/59”77), mentre gli italiani Emanuele Gaudiano e Piergiorgio Bucci sono riusciti a staccare un biglietto per LGCT Grand Prix di domani ottenendo rispettivamente la quattordicesima e la quindicesima posizione.

classifica gara

Alla luce dei risultati di oggi, la classifica aggiornata della Global Champions League sancisce il testa a testa finale per il titolo stagionale tra i Riesenbeck International (primi a 302 punti) e i Paris Panthers (299 punti) che si consumerà nella tappa conclusiva di Riad (26-28 ottobre).

© Comunicato Stampa e foto: LGCT Rome

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!