ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Coppa del Mondo: annullata anche la Tappa di Amsterdam prevista a gennaio

Coppa del Mondo: "lascia" anche la Tappa di Amsterdam prevista a gennaio 2021
bac 728x90

Condividi:

11 settembre 2020 #news

goldspan_728x90

mascheroniselleria 728x90

Gli organizzatori del Jumping Amsterdam hanno annunciato che non si svolgerà l’edizione 2021 dell’evento, prevista per il 28-31 gennaio prossimi, e che stanno pensando ad “attività alternative”.

saferiding 728x90

Questo è il quinto appuntamento cancellato dalla Lega Occidentale Europea del circuito indoor (13 in totale le tappe), dopo Oslo, Helsinki, Madrid e Stoccarda, come effetto della pandemia da Covid-19, che ancora pare ben lungi dall’esser sconfitta, dall’arrestarsi e scomparire totalmente, come problema, nel mondo.

HorseAngel 728x90

jumping 728x90

Certo è che, se finora le cancellazioni avevano riguardato solo alcune imminenti tappe del prossimo autunno/inverno (ottobre/novembre 2020), con la ritirata di Amsterdam, penultima tappa del circuito individuale più prestigioso al mondo, la preoccupazione generale e l’incertezza circa il futuro agonistico di livello non può che crescere: l’indoor è inevitabile per lo sport equestre, con la brutta stagione…

Ma leggiamo insieme la traduzione dal comunicato stampa ufficiale del Jumping Amsterdam:

“Con nostra grande delusione, come organizzatori del Jumping Amsterdam, abbiamo dovuto decidere di non permettere che si svolga l’edizione 2021, prevista dal 28 al 31 gennaio. A causa delle attuali misure per l’epidemia da Coronavirus e dell’incertezza che attualmente regna nel Paese, non è giustificato, sia in termini di salute di tutte le parti coinvolte, sia finanziariamente, consentire di proseguire”.

“Questa decisione è stata molto, molto difficile per noi”, afferma Paul Riemens, CEO di RAI Amsterdam e Presidente del CDA del Jumping Amsterdam. “Ci mancherà lo spirito di squadra e lo stare insieme a tutte le persone coinvolte, il pubblico, i partecipanti, i partner, i volontari e gli espositori. Ma non vogliamo correre rischi per la salute di tutti. E da un punto di vista finanziario, non è giustificato sostenere costi in un momento in cui regna l’incertezza e le misure vengono costantemente adeguate. Per garantire la continuità di Jumping Amsterdam a lungo termine, è quindi più sensato perdere un anno e puntare all’edizione 2022″.

Attività alternative

Tuttavia, ciò non significa che quest’anno non vi sarà nulla. “Stiamo usando il tempo per ottimizzare i processi, in modo da tornare forti nel 2022 (dal 27 al 30 gennaio 2022, la Longines FEI Jumping World Cup è già in programma). Un’edizione garantita con il massimo dello sport! E stiamo pensando intensamente ad attività alternative per poter offrire qualcosa al nostro pubblico quest’anno”, afferma Irene Verheul, direttrice sportiva e responsabile eventi. “Non è ancora chiaro in quale forma accadrà. Ma in ogni caso non staremo fermi!”.

Marc Houtzager: “Grande perdita”

Marc Houtzager, vincitore lo scorso gennaio della Longines FEI Jumping World Cup, commenta con tristezza, ma ben capendo perché l’edizione 2021 della tappa di Amsterdam non potrà svolgersi: “È un momento molto incerto, soprattutto per gli organizzatori di eventi. Capisco benissimo che il Jumping Amsterdam non voglia correre rischi. Non riesco a immaginare nessuno che non lo capisca. E’ terribile per noi cavalieri, ma ovviamente è molto peggio per l’organizzazione. […] Jumping Amsterdam è una delle tappe indoor più belle, se non la più bella. È un grande evento con tre giorni di sport al top, un’atmosfera senza precedenti, e poi si svolge anche nel mio Paese. Sì, è una grande perdita”.

In effetti, ancora non si può stabilire con certezza matematica quanti saranno i rischi concreti connessi alla pandemia per eventi sportivi indoor (“al chiuso”) di così alto livello, eventi che coinvolgono un numero enorme di persone (non solo il pubblico), per cui è ben comprensibile che, sulla scia di troppa incertezza, alcuni Comitati Organizzatori stiano decidendo oggi di “saltare” il turno, investendo maggiormente in quello futuro, ossia di scartare l’opzione di un’edizione flop e/o annullabile sino all’ultimo momento per cause di forza maggiore connesse alla curva pandemica, andamento circa il quale nulla si può prevedere per il prossimo autunno/inverno. Come dar loro torto? Il futuro della Longines FEI Jumping World Cup 2020-2021 è ancora in fieri… vi terremo informati sugli sviluppi.

© Redaz.; riproduzione riservata; fonte: comunicato stampa Jumping Amsterdam; foto: Marc Houtzager © Digishots/Jumping Amsterdam

 

Condividi:
denirobootco 728x90 1

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Tutto il sito è protetto da copyright!