ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

Senza categoria

EqIn informa: ufficio Stampa del cavaliere Gabriele Grassi

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

16 novembre 2017 #news

EqIn by CavalDonato Communication informa che a partire da oggi abbiamo assunto anche l’incarico in qualità di Ufficio Stampa, cura della comunicazione e dell’immagine del cavaliere di salto ostacoli Gabriele Grassi: molte sono le novità in arrivo, sulle quali sarà nostra cura tenervi informati. Grassi ha infatti ripreso a tempo pieno sia l’attività come istruttore, sia l’attività agonistica ed è del tutto intenzionato a tornare a gareggiare agli ottimi livelli conosciuti in passato.

Già quest’anno, lo scorso giugno, in sella a Lajo Secondo (SI 2006), ha meritato il 4° posto nella classifica finale 2° grado dei Campionati regionali salto ostacoli laziali; a settembre è arrivata la Piazza d’Onore nel Gran Premio C145 del Naz.A5* di Pistoia, è stato vincitore della C140 a tempo e in 3^ posizione del GP C145 a due manches nel Naz.A6* Sardegna Jumping Tour sempre in sella all’italiano Desiderio Baio (2008). Recentemente, nel CSI2* organizzato all’Equieffe Equestrian Centre di Gorla Minore (02-05 novembre), ha meritato la vittoria della C130 a tempo del sabato in sella a Darker (SI 2002) e la 3^ posizione nella prova Accumulator con joker di h1,30 della domenica in sella a Vittoria Saura (SI 2004).

Grassi & SNAI American Blue

Nato a Grosseto il 19 novembre 1978, dopo la gavetta tra Italia e Belgio (nelle scuderie di Stephan Conter), Grassi ha iniziato ad ottenere risultati internazionali di rilievo dal 2001. L’approdo all’allevamento di Campalto (Pisa) e l’amicizia con Maurizio Ughi, presidente di SNAI e proprietario del cavallo American Blue determinano una svolta nella sua carriera. Il 2008 è la stagione che porta Grassi all’attenzione del grande mondo del salto ostacoli: ottiene il 2° posto nel GP del CSI a due stelle di Bairo, esordisce nello CSIO di Poznam (Polonia), entra per la prima volta a Piazza di Siena, pur se partecipando solo alla Potenza nella quale si classifica al 2° posto. Il 2009 è l’anno della definitiva affermazione: esordio nello CSIO di Roma a Piazza di Siena, partecipazione allo CSIO di Svizzera a San Gallo, 2° posto nel CSI a tre stelle di Cortina (con SNAI American Blue), medaglia d’argento agli Assoluti di salto ostacoli a Bagnaia (con Dream Z).

Grassi & SNAI American Blue – immagine di Piazza di Siena 2011

Grassi & SNAI American Blue – immagine di Piazza di Siena 2011

Nel 2010 ha continuato ad affermarsi vincendo il Gran Premio del CSI a due stelle di Tortona, arrivando secondo in Coppa delle Nazioni allo Csio di Drammen su American Blue, prendendo parte agli CSIO di Gijon, Roma, San Gallo, Barcellona, Lummen, fino alla partecipazione ai WEG di Lexington del 2010 in sella a SNAI American Blue van Eeklelchem, risultando il migliore dei tre esordienti italiani. Grassi è stato il migliore azzurro anche nel Gran Premio del Toscana Tour 2014 in sella a Darker, ha contribuito al secondo posto della squadra italiana nella Coppa delle Nazioni dello CSIO3-W di Celje in Slovenia del 15 maggio 2015 in sella a Lajo Secondo, ha vinto in sella a Zidane la fasi consecutive da 1.30 appartenente al ‘tre stelle’ di Bagnaia – settembre 2015.

Grassi e Lajo Secondo

© Press Office Gabriele Grassi; riproduzione riservata; foto © archivio G.Grassi. Per informazioni: info@cavaldonatocommunication.com 

Gabriele Grassi sito web: clicca qui; Grassi on Facebook: clicca qui; Grassi on Instagram (New!): clicca qui

prospera centro equestre

Scrivi un commento

Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!