ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

GCL di Roma: ai Madrid in Motion la vittoria nel 1° round

GCL di Roma: ai Madrid in Motion’s la vittoria nel 1° round
Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

 

02 settembre 2022 #news

ll Circo Massimo è un antico circo romano situato nella valle tra il Palatino e l’Aventino ed è ricordato come sede di giochi sin dagli inizi della storia di Roma, oggi pomeriggio ha fatto da cornice d’eccezione ad una delle competizioni più prestigiose nel circuito del salto ostacoli mondiale. La prima manche della Global Champions League di altezza 1.55 mt disegnata dallo Chef de Piste Uliano Vezzani ha visto protagonista la squadra dei Madrid in Motion che si è portata in testa alla classifica con 4 penalità totali in 140”:93.

In netto miglioramento dalla scorsa settimana a Valkenswaard, quando la squadra dei Madrid In Motion era stata eliminata al primo round, a Roma la resa dei conti di domani dimostrerà ancora una volta quanto sia emozionante questo campionato. Oggi un rapido percorso netto di Angelica Augustsson Zanotelli con Kalinka van de Nachtegaele (Epleaser Van’t Heike x Cicero Z Van Pamel) li ha infatti tenuti in corsa per la top 4 della classifica stagionale. Mark McAuley e la sua GRS Lady Amaro (Amaretto D’arco x Over The River XX) femmina Irish Sport Horse di 9 anni, sono stati colti di sorpresa sulla difficile combinazione, lasciando la squadra con il tempo comunque più veloce. Dopo la premiazione, la svedese Angelica Augustsson Zanotelli ha dichiarato: “I cavalli hanno saltato alla grande, quindi siamo fiduciosi per domani. Entrambi avevamo in programma di essere abbastanza veloci, siamo riusciti a tenere traiettorie interne durante il percorso”. Commentando la costruzione del percorso, il cavaliere irlandese McAuley ha aggiunto: “Uliano Vezzani è sempre presente come Chef de Piste in questi concorsi, settimana dopo settimana, quindi sa davvero cosa deve fare per ottenere il risultato giusto, senza fare nulla di troppo difficile o di troppo estremo per i cavalli.

La Piazza d’Onore, tra il tifo del pubblico romano, è andata alla squadra di casa dei Rome Gladiators, in questa occasione con una formazione tutta al femminile con l’amazzone canadese Beth Underhill in sella a Nikka vd Bisschop (Emerald Van’t Ruytershof x Nabab de Reve) ed alla francese Nina Mallevaey accompagnata dal 10 anni Selle Français Crack d’La Rousserie (Quaprice Bois Margot x Apache d’Adriers). Che terminano la loro performance al Circo Massimo con un totale di 4 penalità in un tempo di 149”:05.

 

In terza posizione dopo la prima manche si è portata la squadra leader della classifica generale, gli Stockholm Hearts composti dalla statunitense Lillie Keenan e Argan de Beliard (Mylord Carthago x Haorn) e dal fuoriclasse svedese Peder Fredricson che in sella a H&M Christian K (Namelus R x Calvados) ha regalato al pubblico romano uno zero da manuale. Gli Stockholm Hearts partiranno nella seconda manche con un conto di 4 penalità ed un tempo totale di 150”:17.

Una entry List di grandi talenti ai Mondiali di Completo (Pratoni 2022)

GCL – Classifica a squadre

La competizione individuale

La location d’eccezione del Circo Massimo ha fatto da cornice anche alla competizione individuale, che ha visto salire sul primo gradino del podio il cavaliere turco Omer Karaevli in sella al castrone Selle Français di 12 anni Avant Toi (Quite Easy I x Narcos II). Questo binomio è stato autore di un netto velocissimo facendo fermare il cronometro sui 67”:93, tempo che gli ha consentito di imporsi sugli altri 43 concorrenti e vincere la somma di 13.250,00 €.

In seconda posizione si è portato il numero sei della FEI Ranking Jumping: il tedesco Daniel Deusser ha presentato in questa occasione la femmina belga Jasmien vd Bisschop. La bella femmina grigia figlia di Larino con mamma da Chin Chin ha letteralmente volato nell’arena del Circo Massimo chiudendo con 0 penalità in 68”:02.

La terza piazza è andata all’irlandese Darragh Kenny con Volnay du Boisdeville (Winningmood x Jalisco B), lo stallone di 13 anni ha fatto fermare in questa occasione il cronometro sui 70”:05.

Una entry List di grandi talenti ai Mondiali di Completo (Pratoni 2022)

GCL – Classifica individuale

 

© L. Ruffino – riproduzione riservata; foto e fonte dichiarazioni: © GCL

TAG

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!