ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

GCL Valkenswaard al team Monaco Aces. Emanuele Gaudiano è sesto

Bozza automatica 68
Bozza automatica 9

Home 36

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

 

05 giugno 2021 #news

Home 35

Il secondo round della Global Champions League, gara a squadre all’interno del circuito a 5* del Longines Global Champions Tour di Valkenswaark (Olanda), andato in scena oggi con la sua 4^ tappa (dopo Doha, Madrid e Saint Tropez) ha visto una rivoluzione della classifica rispetto alla prima gara, disputatasi ieri.

Home 42

Quindici le squadre scese in campo oggi, post l’eliminazione di ieri del team dei Cascais Charms rappresentato dall’amazzone britannica Jodie Hall McAteer e il canadese Eric Lamaze.

jumping 728x90

La categoria a tempo, disputata su altezze di 1.55 ha visto conquistare la vittoria i Monaco Aces che hanno rimontato di una posizione primeggiando nella giornata di oggi; a rappresentare la squadra sono stati l’amazzone statunitense Laura Kraut in sella a Confu, stallone del 2007 (HOLST, Contant Me x  Cambridge) e il belga Jos Verlooy su Varoune, castrone del 2008 (OLDBG, Verdi TN x Cordalme Z).

Un soddisfatto Verlooy ha detto: “I cavalli hanno saltato alla grande e tutto è andato secondo i piani oggi. È fantastico avere l’erba di nuovo alla Tops International Arena, è grandioso, i cavalli la adorano e non c’è niente di più bello che saltare su un bel prato/arena.”

La sua compagna di squadra, la statunitense Laura Kraut, è d’accordo: “Raccogliere punti in classifica è fantastico, specialmente nel mio primo evento a squadre dell’anno. La location è fantastica qui, è come saltare da un trampolino, non potrebbe davvero essere migliore”.

I Valkenswaard United, squadra composta dall’australiana Edwina Tops-Alexander su Identity Vitseroel, femmina baia del 2008 (BWP, Air Jordan x Darco) e il nostro Primo Caporal Maggiore dell’Esercito Italiano Alberto Zorzi su Cinsey, stallone del 2007 (HANN, Contendro I x For Pleasure) sono passati dai piedi del podio di ieri alla Piazza d’Onore.

Terza Piazza per i Doha Falcons (quinti nella giornata di ieri), team che ha visto come protagonisti il cavaliere del Quatar Bassem Mohammed su Gunder, castrone del 2006 (BWP, Thunder Van De Zuuthoeve x Randel Z) e il teutonico Philip Houston in sella a Sandros S Bella, femmina del 2010 (OS, Sandro Boy x Chacco-Blue).

Bozza automatica 16

team result GCL VALKENSWAARD

A titolo individuale la gara valida per la Longines Ranking gruppo B, con un montepremi di 95.000 euro (che verrà sparito tra i primi dodici piazzati), ha visto trionfare sui quarantotto binomi al via, il cavaliere canadese Eric Lamaze e Fine Lady 5, femmina del 2003 (HANN, Forsyth x Drosselklang II) che hanno concluso un giro impeccabile nel tempo velocissimo di 63”.81.

Lo ha seguito ad oltre due secondi di distacco 65”.88 il suo tempo e zero le penalità, il belga Jérôme Guery in sella a Grupo Prom Diego, castrone del 2008 (KWPN, Verdi TN x Gran Corrado) Piazza d’Onore per loro.

Il terzo gradino del podio è stato conquistato dallo svedese Peder Fredricson con H&M All In, castrone baio di quindici anni (SBS, Kashmir van Schuttershof x Andiamo Z) che hanno fermato le lancette del cronometro sui 66”.43 sempre con un giro senza errori.

Da annoverare nella top ten l’ottima sesta posizione del nostro Appuntato dell’Arma dei Carabinieri Emanuele Gaudiano in sella a Chalou, castrone del 2009 (OS, Chacco-Blue x Baloubet Du Rouet) che hanno firmato un giro senza errori in 67”.33.

Bozza automatica 16

Individual Result

© S. Scatolini Modigliani – riproduzione riservata; fonte dichiarazioni: GCL; foto: la statunitense Laura Kraut in sella a Confu / © GCL Valkenswaard 2021

equitare-galoppo 336x280 3

HorseAngel 728x90 2

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!