ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

EQUESTRIAN INSIGHTS Horse Therapy

Horse Healing: un altro passo avanti dell’Horse Therapy

Horse healing: il passo avanti della pet therapy
Home 36

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

16 gennaio 2021 #focus

Home 35

Tra le innumerevoli forme di pet therapy sta prendendo sempre più piede la meditazione con i cavalli (horse healing): ne é un esempio quella proposta da Olivia Mariotti, ex manager della moda e del lusso, oggi proprietaria della Tenuta di Paternostro, che si è lanciata in questo progetto in collaborazione con la terapista Alessia Giovannini.

Home 42

A raccontarci di più, con un articolo redatto per Il Sole 24 Ore, è Mariangela Rossi, che è stata invitata a seguire un percorso di Equine Guided Learning: si tratta essenzialmente di un’esperienza di ascolto di sé, degli altri, della natura […] I cavalli sono liberi senza finimenti perché non li monteremo […] qui la proposta è un altro tipo di viaggio più interiore […] I cavalli, che sono abituati a scegliere i luoghi in base all’istinto di sicurezza, si avvicinano al recinto dove noi siamo disposti in cerchio, distanziati, ma connessi dagli esercizi di respirazione profonda. Non ci è chiesto di fare nulla, anzi l’obiettivo è proprio sospendere ogni azione, fermarsi nell’attesa, aspettare, ascoltare, accettare di non voler sempre intervenire e trasformare tutto. Saranno gli animali a muoversi e a decidere da chi andare. Madiba si avvicina a me, poi si allontana e di nuovo mi torna accanto, più volte. La sensazione è che mi senta e mi commuove l’idea che riusciamo a comunicare senza parole.

jumping 728x90

La dottoressa Giovannini spiega che “I cavalli sono un perfetto termometro di ciò che noi siamo. Sono spontaneamente attirati da chi è autentico, coerente, consapevole, anche delle proprie paure. Percepiscono le nostre solitudini, le fratture interiori, e con la loro presenza indicano la strada per risanarle. Questo è un lavoro allo specchio e i cavalli sono solo un ponte”.

Alessia ha creato l’Associazione “Cavalli Maestri” per avvicinare le persone ai cavalli liberi e scoprire il potere d’amore di cui sono capaci. I cavalli ci assomigliano di più degli altri animali d’affezione: “hanno sempre un po’ paura di noi, un po’ come noi ne abbiamo degli altri esseri umani. E per amarci devono sempre lottare e vincere quella loro paura che sembra non finire mai […] Se non lo troviamo dentro di noi, quest’amore, non glielo possiamo dare. E non lo possiamo dare nemmeno a noi stessi. Ecco perché loro sono i più grandi Maestri. Perché, malgrado tutto, non perdono la fiducia che noi sapremo imparare.
Il corpo è semplicemente il mezzo attraverso il quale la nostra energia “interna” viene comunicata fuori. Ecco perché non è corretto dire che i cavalli leggono il linguaggio del nostro corpo (come spesso si sente dire). I cavalli leggono la nostra disposizione d’animo (cioè l’energia) che emettiamo col nostro corpo. Quando ci avviciniamo a un cavallo, questi sente immediatamente, e a distanza di metri, come ci sentiamo nel più profondo della nostra anima, anche al di là della nostra consapevolezza. “Sente” letteralmente l’energia che emettiamo e vi reagisce a seconda che questa energia sia per lui chiara o confusa. Più siamo consapevoli di come ci sentiamo nel profondo di noi stessi, più emettiamo per un cavallo un’energia tranquilla e affidabile che spingerà il cavallo a rilassarsi in nostra presenza. Meno siamo consapevoli dei nostri pensieri e delle nostre emozioni, più emetteremo un’energia confusa al quale il cavallo reagirà istintivamente con il suo linguaggio del corpo”.

“Un cavallo, in virtù di una capacità di percezione precisa e profonda perfezionata nei millenni, legge unicamente quello che sta nel più profondo della nostra anima e non è interessato minimamente alla nostra maschera sociale“. “Partecipare ai seminari di consapevolezza significa entrare in una dimensione dell’anima dove il tempo si dilata nella pace della natura e dove ciò che è sempre sfuggito alla nostra attenzione d’un tratto si fa chiaro, grazie alla guida amorevole dei cavalli, maestri del Qui e Ora e della connessione profonda”.

“La verità è che gli impegni della vita quotidiana sono spesso così impellenti e stressanti che ci ritroviamo a correre solo per arrivare in fondo al giorno senza avere il tempo di domandarci dove stiamo andando o che cosa davvero ci spinga ad andare e che cosa ci “muova” da dentro. Finiamo per ignorare emozioni importanti perché non sappiamo riconoscerle, dimentichiamo i nostri bisogni perché non siamo abituati a sentirli e ci paralizziamo di fronte alle difficoltà senza chiederci da dove vengano e perché siano lì. Pensiamo che la vita sia un obiettivo da raggiungere e non un viaggio da compiere […] i cavalli ci offrono l’opportunità di capire e sperimentare un modo più autentico di stare al mondo e interagiscono con noi rispecchiando il nostro essere più profondo. Il potere dei cavalli di percepire anche le più sottili incongruenze nell’ambiente che li circonda (potere da cui dipende la loro sopravvivenza) li mette nelle condizioni di leggere la nostra “energia” (somma di pensieri, emozioni e linguaggio del corpo) e di darci un feedback costante.

Chiunque abbia avuto la possibilità di stare a stretto contatto con i cavalli può confermare che questi sono in grado di colmare in modo attivo i temporanei vuoti emotivi che ognuno di noi ha avuto esperienza di vivere: sono i veri compagni che ci salvano nei momenti di difficoltà, strappandoci anche semplicemente una risata con i loro comportamenti; sono loro a leggerci davvero nel profondo, anticipando tutte le nostre mosse. Vale la pena di chiudere questo focus ricordando la celebre citazione, da fonte anonima, che in sé racchiude molto, molto davvero di quanto queste pratiche di horse therapy stanno effettivamente portando avanti: “Vai dalle persone per le opinioni e dai cavalli per le risposte”.

“Richiami di vento e di criniere”, il nuovo libro di Alessia Giovannini

© S. Scatolini Modigliani, riproduzione riservata – fonte principale dell’articolo: ilsole24ore.com – foto copertina © EqIn

equitare-galoppo 336x280 3

HorseAngel 728x90 2

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Il sito è protetto da copyright!