ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Piazza di Siena, aspettando lo CSIO: “terreno perfetto” (Uliano Vezzani)

Piazza di Siena, aspettando lo CSIO: "terreno perfetto" (Uliano Vezzani)
Bozza automatica 9

Home 36

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

20 maggio 2019 #news

Home 35

Oggi a Piazza di Siena c’è stata la prima ricognizione del terreno in erba da parte dello chef de piste Uliano Vezzani che anche in questa edizione numero 87 dello CSIO di Roma Piazza di Siena – Master fratelli d’Inzeo traccerà i percorsi gara. “Le piogge di questi giorni a Roma non hanno minimamente compromesso il manto erboso dell’ovale di Piazza di Siena. Secondo me si potrebbe saltare anche oggi, chiaro che un po’ di sole sarebbe ben accetto. L’erba, posata un anno e mezzo fa, si è ben consolidata  e dunque ci sono tutti i presupposti per la sicurezza dei cavalli e dei cavalieri e il pubblico potrà assistere a gare spettacolari”.

Home 42

Valeriano Bernadini, agronomo del CONI da 25 anni, è l’uomo che insieme alla sua squadra, va il merito di aver fatto crescere e poi curato con attenzione e professionalità il manto erboso di Piazza di Siena: “La prima cosa da fare era ridurre il ristagno idrico, anche perché in Piazza di Siena la pioggia non è mai stata una rarità. Quindi abbiamo realizzato una ragnatela sotterranea di drenaggi che convogliano verso la via fognaria. Per ottenere un buon risultato, abbiamo reinterpretato il terreno sulla base di indagini fatte su altri campi. Abbiamo utilizzato un’erba molto resistente, la festuca arundinacea, rinforzata con un incrocio di gramigne. Durante la stagione invernale abbiamo vigilato, coccolato il verde, gestito l’aspetto fitosanitario e il calendario dei fertilizzanti. Ma oltre al campo gara attenzione abbiamo riservato a tutta l’area circostante: siepi, bordure, alberi. Perché a Villa Borghese, dove tutto è di arte e storia, ogni albero è un monumento e un pezzo unico di Roma”.

jumping 728x90

ASPETTANDO LO CSIO, AL GALOPPATOIO GARE NAZIONALI E CAVALLI GIOVANI

Domattina alle 9:00 saranno i binomi in gara nel Challenge Senior Sport ad aprire il programma sportivo per il salto ostacoli al Galoppatoio di Villa Borghese.
Complessivamente nelle competizioni nazionali saranno impegnati 248 cavalli e 258 tra amazzoni e cavalieri per un palinsesto articolato lungo tutta la settimana.

“Le Federazioni – dice il Presidente federale Marco Di Paola – devono portare medaglie ma sono stato sempre convinto che i risultati internazionali si ottengono prestando grande attenzione alla base, alla promozione della disciplina sportiva. Senza i tanti istruttori, i tanti atleti e le famiglie che supportano questi appassionati, non riusciremmo a fare nulla ad alto livello. Anche per questo ogni anno proponiamo con convinzione, nell’ambito del concorso di Piazza di Siena, le categorie nazionali riservate alla nostre giovani promesse e agli amatori”.

Sempre domani, al Galoppatoio nel pomeriggio sono previste anche le prime due categorie internazionali (CSIYH) riservate ai cavalli giovani di sei e sette anni (inizio ore 15:00 e 17:00).

Clicca qui per il programma delle gare al Galoppatoio

Questo il calendario delle gare nazionali:
Challenge Piazza di Siena (21 e 22 maggio);
Coppa del Presidente – Trofeo Challenge Bruno Scolari;
Finale Top Five Sport Piazza di Siena (dal 23 al 26 maggio) con la finale Top Five anche questa sul campo verde
Finale Individuale The Next Generation (campo in erba Piazza di Siena)
Pony (dal 24 al 26 maggio).

Clicca qui per il programma dello CSIO di Roma Piazza di Siena – Master fratelli d’Inzeo

© Press Office CSIO Roma Piazza di Siena, Equi-Equipe; riproduzione riservata; in copertina foto © Simone Ferraro/CONI

equitare-galoppo 336x280 3

HorseAngel 728x90 2

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!