ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Riepilogando: com’è infine andata ad Aachen e ad Ascona?

Home 36

Condividi:

24 luglio 2017 #news

Home 35

Si è conclusa all’insegna della soddisfazione una settimana di concorsi veramente densa per i binomi azzurri del Salto Ostacoli impegnati all’estero. Numerosi i campi attivi, tra cui spiccano in particolare quello dello CHIO 5* di Aachen, in Germania, concorso iniziato martedì scorso, e il CSI5* di Ascona in Svizzera.
Partendo dal prestigioso e atteso concorso di Aquisgrana, oltre alla Coppa delle Nazioni non troppo brillante per l’Italia (+info: clicca qui), in questi numerosi giorni di gara sono diversi i piazzamenti degni di nota.

Home 42

Il primo successo è arrivato già mercoledì 19 luglio ad Aquisgrana nella 150 a fasi consecutive (Preis der StädteRegion Aachen in memoriam Landrat Hermann-Josef Pütz) dove a portare il tricolore sul quarto gradino del podio è stato Juan Carlos Garcia in sella a Silver (0/0-38.12″) alle spalle del vincitore Cian O’Connor in sella a Callisto (0/0-35.39″), seguito da Daniel Bluman con Apardi (0/0-36.14″) e da Laura Kraut con Whitney (0/0-37.45″).
Nella prima categoria del venerdì ancora un quarto posto per l’Italia questa volta di Lorenzo De Luca e Limestone Grey (0/048.09’’) nella 155 Preis von Nordrhein-Westfalen vinta da Kent Farrington in sella a Uceko (0/0-46.65″), Piazza d’onore in questa gara per Christian Ahlmann con Taloubet Z (0/0-47.14″) e terza posizione di Simone Blum con DSP Alice (0/0-47.20″). Tra i primi 10 nella categoria anche Piergiorgio Bucci con Diandria (0/0 51.50’’).
Non c’è due senza tre, così sempre il venerdì nella 140 Prize of Sparkasse – Speed and Handiness Competition over ditches and banks Emanuele Gaudiano con Jasper P d’15 (0/70.87″) mette a segno un altro quarto posto azzurro. A superare la performance di Gaudiano il vicitore Cian O’Connor in sella a Copain du Perchet CH (0/68.42″), Philip Rüping con Chalypsa (0/68.70″) e Samuel Parot con Quick du Pottier (0/70.36″).
I nostri grandi atleti non potevano non regalarci l’orgoglio di sentir suonare l’Inno di Mameli ad Aquisgrana: sabato sera a vincere la finale Sparkassen-Youngsters-Cup, 145 a barrage, il mitico Lorenzo De Luca con Jeunesse van’t Paradijis con un doppio zero e un tempo di 39.46″ (+info: clicca qui), performance che ha battuto quella di Meredith Michaels-Beerbaum con Calle 67 (0/0-40.26″) e di Scott Brash con Hello Senator (0/0-41.22″).

jumping 728x90

Ad affiancare Aachen, il CSI 5* di Ascona, che ha visto in campo numerosissimi binomi italiani conquistare in molte occasioni alte posizioni in classifica.
È già in apertura infatti nella 145 Presented by Hotel Eden Roc Ascona che la bandiera italiana colora il quinto e il sesto posto grazie a Francesca Ciriesi con Call Me Spock (0/0-36.57″) e 6° Filippo Marco Bologni con Quidich De La Chavee (0/0-36.66″). La vittoria della categoria è andata al francese Edward Levy in sella a Starlette de la Roque (0/0-35.40″)
Anche in Svizzera abbiamo sfiorato il podio nella 150 a tempo Presented by Centri Porsche Ticino del sabato dove a seguire Harold Boisset con T’Obetty du Domaine (0/57.27″), Wilm Vermeir con Hacienda d’Eversem (0/59.14″) e Douglas Lindelöwcon Zacramento (0/59.21″) la nostra Giulia Martinengo Marquet con Kiwi Kick 4* con 0/59.84″.
Il sabato ad Ascona rimane positivo per i binomi italiani anche nella categoria della sera 150/155 a due round Presented AXIM Project Management Lugano che ha visto il 4° posto di Luca Maria Moneta con Connery (0/0), il 5° di Alberto Zorzi con Ego van Orti (0/0-41.67″) e il 6° di Giulia Martinengo Marquet con Fine Edition (0/0-42.37″). I vertici sono stati conquistati da Romain Duguet con Twentytwo del Biches (0/0 – 38.70’’), Gudrun Pattet con Sea Coast Ferly (0/0-39.16″) e Wilm Vermeir con Iq van Het Steentje (0/0-39.45″).
Purtroppo nei due Grand Prix, sia in quello di Aachen sia in quello di Ascona, il tricolore non è riuscito a piazzarsi nella Top Ten; nel caso del GP Rolex, bisogna ammetterlo, per un soffio, vista l’11^ posizione dell’Aviere Scelto Lorenzo De Luca e Ensor De Litrange LXII (4/0), risultato che tuttavia ci conferma ancora una volta la competitività di questo meraviglioso binomio.

ALL RESULTS Jumping CHIO Aachen: clicca qui

ALL RESULTS CSI5* Ascona presented by Longines: clicca qui

© D.M.; – riproduzione riservata; foto di copertina ©Frank Fotistica – Lorenzo De Luca & Ensor De Litrange LXII, Aachen, 20 luglio 2017

Visit Fotistica’s Social Network:Facebook: click here Instagram: click here

Condividi:
equitare-galoppo 336x280 3

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Il sito è protetto da copyright!