ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Roberto Arioldi 2° nel GP 1,60 mt del 4* Morocco Royal Tour 2018!

Home 36

Condividi:

21 ottobre 2018 #news

Home 35

Salto ostacoli: il weekend di concorsi internazionali si è concluso con degli ottimi risultati per il tricolore. Iniziamo dai podi conquistati dai nostri cavalieri azzurri:

Home 42

Il CSI4* di El Jadida, nell’ultima gara – il Grand Prix odierno, 1,60 mt in 2 rounds con 38 al via – del Morocco Royal Tour 2018, ha visto sul podio in Piazza d’Onore il nostro Roberto Arioldi in sella a Dundee vh Marienshof (1/0; 44″.03). Questa gara è stata vinta dalla Francia, con Philippe Rozier su Cristallo A LM (0/0; 47″.29). 3^ piazza per Simon Delestre con Ulane Belmaniere (1/0; 45″.74). Classifica: clicca qui

jumping 728x90

Al CSI2* de Peelbergen, prima settimana di Autumn Tour 2018, il Caporal Maggiore Scelto Linda Bratomi ha conquistato il terzo gradino del podio nel Gran Premio odierno a barrage con ostacoli ad altezza di 1.45m. Linda Bratomi con lo stallone grigio del 2010 Laurentina 5, dopo un percorso base senza macchia, ha chiuso a zero penalità anche il jump off in un tempo di 35.99’’. A superarla per cronometro la tedesca Sophie Hinners con l’Hannover Vittorio 8 che ha terminato a 35.63’’, aggiudicandosi la piazza d’onore, mentre è l’inglese Louise Saywell in sella alla femmina del 2008 Golden Wave OL, con 34.55 secondi nella seconda parte di gara, a firmare la vittoria della categoria più importante della prima settimana di CSI a Peelbergen. Classifica: clicca qui

Sempre in Olanda ma al CSI3* di Zwolle, nel Gran Premio da 1.55m, Alberto Zorzi ha sfiorato il podio in sella alla femmina Selle Française del 2009 Viceversa De La Roque. Il nostro cavaliere con la divisa dell’Esercito Italiano ha chiuso il suo jump off in 35.47 secondi. A soffiargli il terzo posto è stato il tedesco Felix Hasmann con Balzaci con una distanza di 93 centesimi di secondo, il loro risultato infatti è stato di 35.47’’.
La vittoria di questo GP è andata a Marcus Ehning con Firth Of Lorne (0/0 in 33.51’’), il secondo posto allo statunitense Wilton Porter con Caletto Cabana (0/0 in 33.67’’). Classifica: clicca qui

Un’altra ottima performance arriva direttamente dall’arena indoor della seconda tappa di FEI World Cup – CSI5*-W, quella finlandese di Helsinki. Oggi nel Gran Premio Longines FEI Jumping World Cup™ Luca Maria Moneta in sella al mitico baio di 17 anni Connery ha chiuso in nona posizione con un percorso base netto e un errore nel jump off in 43.07 secondi. A vincere la gara il belga Gudrun Patteet con Sea Coast Pebbles Z (0/0 in 39.30’’), al secondo posto la Germania con Hans-Dieter Dreher e Embassy II (0/0 37.47’’) e terza posizione per Peder Fredricson dalla Svezia con Hansson WI (0/0 in 39.51 secondi). Classifica: clicca qui
Al momento, dopo la tappa di Helsinki, il vertice della classifica provvisoria della Longines FEI Jumping World Cup™ Western European League vede al primo posto Hans-Dieter Dreher con 28 punti, a seguirlo Gudrun Patteet con 21 e al terzo posto il tricolore grazie proprio a Luca Maria Moneta anche lui con 21 punti. La prossima tappa, in programma la prossima settimana, è il Jumping Verona che prenderà il via dal 25 al 28 ottobre durante la 120° edizione di Fieracavalli.

©Diana Migliaccio – riproduzione riservata; in copertina foto archivio Roberto Arioldi & Dundee © A. Benna / EqIn

Condividi:
equitare-galoppo 336x280 3

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Il sito è protetto da copyright!