ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Stefano Brecciaroli sul recente stage federale per la progressione in UK

Bozza automatica 9

Home 36

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

10 agosto 2017 #news

Home 35

Completo: abbiamo raggiunto telefonicamente l’Appuntato scelto, pluricampione italiano, quattro volte presente alle Olimpiadi (Giochi di Atene 2004, Pechino 2008, Londra 2012, Rio De Janeiro 2016), membro della Commissione Federale Atleti Stefano Brecciaroli, che il 6 e il 7 agosto scorsi si è recato in Gran Bretagna, presso le scuderie di Francesca Pollara (Sunhill Stud) nel Gloucestershire, dove ha raggiunto alcuni eventers italiani residenti stabilmente in UK. Oltre alla padrona di casa, presenti Paolo Belvederesi, Stella Benatti, Daniele Bizzarro, Eleonora Boschi e Roberto Scalisi per due giorni di stage con Brecciaroli, quale primo importante appuntamento nel calendario federale di training per la progressione, in questo caso riservato ai cavalieri seniores di 2° grado residenti all’estero.

Home 42

Stefano Brecciaroli and Apollo WD Wendi Kurt Hoev. © Peter Nixon/FEI @HorsetalkNZ

Per la prima volta la Federazione Italiana Sport Equestri ha voluto iniziare ad approfondire concretamente e, soprattutto, a stabilire anche una reale vicinanza con alcuni dei nostri atleti residenti ormai stabilmente all’estero – ci ha detto Brecciaroli; si tratta di cavalieri che si sono spostati dall’Italia principalmente per cercare di crescere, cercando di sfruttare al massimo le potenzialità – soprattutto logistiche in Inghilterra – di altri spazi e di altre mentalità: com’è noto, nel Regno Unito la disciplina del Completo è molto più diffusa e considerata rispetto a quanto non accada da noi, e dunque sono certamente ulteriori le opportunità per crescere a livello agonistico. La mia recente presenza in UK è la tangibile dimostrazione che questa Federazione è anche al loro fianco: si può e si deve tentare di fare squadra davvero, stabilendo con tutti i nostri atleti meritevoli, in Italia e all’estero, un filo diretto. Come avevamo già detto (+info: clicca qui), il perfezionamento e la cura della progressione di tutti binomi di medio-alto livello è finalmente diventata una priorità, fondamentale per incentivare il settore della disciplina del Completo, obiettivo pienamente condiviso con il Presidente della FISE Marco Di Paola e con il Direttore sportivo discipline olimpiche Francesco Girardi. Il mio lavoro sul campo è anche di supporto tecnico per Katherine Lucheschi, selezionatore e team manager attualmente incaricato per la disciplina del Completo, la quale ovviamente non può essere presente ovunque per valutare adeguatamente i binomi con i quali allargare la rosa della scelta e dunque aumentare la qualità del Team Italy”. 

jumping 728x90

Si tratta indubbiamente di una grande novità; come si sono svolti questi two days clinic in Inghilterra? “Non è mia abitudine rivoluzionare o sconvolgere il daily work, specie quello di binomi di medio-alto livello, che magari già ottengono buoni risultati, ragion per cui da Francesca si sono svolte due giornate caratterizzate da un lavoro base, per un primo confronto che potesse essere di aiuto vuoi per la risoluzione di un singolo problema di ogni binomio, vuoi per suggerire piccoli accorgimenti, da applicare gradualmente”. Concludiamo con una domanda ovvia: vi saranno altre occasioni di stage federale per la progressione degli eventers portacolori dell’Italia all’estero? “Certamente: non è nelle intenzioni della Federazione fare “stage a caso” o puntate di lavoro sporadiche – quindi inutili. Pur con le ovvie difficoltà organizzative, stiamo programmando il prossimo appuntamento; intanto, per settembre, saranno due i nuovi appuntamenti di crescita e di formazione in Italia, uno al Nord e uno al Sud – i luoghi sono ancora da definire, ma li comunicheremo quanto prima”.

© B.S. – Riproduzione riservata; foto di copertina Brecciaroli con gli eventers in Inghilterra – courtesy Paolo Belvederesi

equitare-galoppo 336x280 3

HorseAngel 728x90 2

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!