ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

Top Jumping Horses

Top Jumping Horses: Sassicaia Ares

bac 728x90

Condividi:

08 marzo 2018 #topjumpinghorses / aggiornamento del 22 marzo 2018

Home 24

Baio, castrone, 12 anni (Holsteiner Studbook): Sassicaia Ares, nato il 28 maggio del 2006, è stato uno dei compagni d’eccellenza dell’Aviere Capo Emilio Bicocchi fino al 22 marzo 2018, quando il cavallo ha lasciato l’Italia per raggiungere l’Irlanda, verso le scuderie di Cian O’Connor.
Bicocchi e Ares sono stati insieme sin dal lontano 2014, anno del primo risultato del binomio nell’archivio FEI; precedentemente, nel 2013, il cavallo era sotto la sella di Davide Contatore.

saferiding 728x90

Bicocchi e Ares

Insieme, Bicocchi e Ares, hanno affrontato un percorso di crescita importante che li ha portati diverse volte sul podio dei più importanti concorsi nazionali ed internazionali.

goldspan_728x90

jumping 728x90

Da Ephebe For Ever x Rebel I Z, Ares conta 170 partecipazioni totali, con un picco di 48 nell’anno passato. La loro prima comparsa nell’archivio FEI risale precisamente al 20 marzo 2014, quando nel CSI3* di Arezzo – Toscana Tour, insieme hanno affrontato una 140 arrivando 25°, conquistando poi la Piazza d’Onore, il giorno seguente, nella 135.
Durante il loro primo anno insieme, tuttavia, non sono riusciti a conquistare la vittoria ottenendo comunque, nell’ambito delle 35 partecipazioni, alcuni buoni piazzamenti.
Il primo vero e proprio trionfo avviene nel Grand Prix del CSI3* di Megève il 26 luglio 2015.

Bicocchi e Ares

Nel settembre dello stesso anno ancora un’altra vittoria in Gran Premio, questa volta a due round di 1.50m, all’internazionale di Bagnaia. A seguire le vittoria di Mannheim, a maggio 2016, su un percorso da 1.60m e a giugno 2017 la vittoria in Coppa delle Nazioni nella tappa di San Gallo (CH) del circuito di prima divisione europea .
Bicocchi e Ares hanno partecipato 9 volte in tappe di Coppa del Mondo, 47 volte in gare a squadre e a 6 campionati, l’ultimo quello Europeo di Göteborg.

Un importante binomio per la prima squadra italiana, un cavallo dal grande coraggio e dalla grande potenza che sicuramente ha ancora tante soddisfazioni da regalare.

© Diana Migliaccio – riproduzione riservata; foto Bicocchi e Ares archivio © A. Benna / EqIn

Condividi:
Endurance 1


TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Tutto il sito è protetto da copyright!