ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Toscana Tour: Giampiero Garofalo e Franchi sul podio della 145 LR Silver Final (CSI3*)

Toscana Tour: alla Germania la 145 LR Silver Final, Garofalo e Franchi sul podio (CSI3*)
Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

 

31 marzo 2024 #news

La Germania è salita sul primo gradino del podio nella Finale 145 LR del CSI3* di Arezzo grazie alla performance di Jens Baackmann. Giampiero Garofalo ha sfiorato la vittoria e Guido Franchi terzo.

La terza settimana del Toscana Tour si è conclusa oggi con la programmazione, per il Silver Tour Final, della classe di altezza 1.45 mt con jump off. La categoria valevole per la Longines Ranking Jumping ha offerto un Montepremi di 28.200,00 euro. Il tracciato ideato dal Course Designer francese Grégory Bodo ha previsto 13 ostacoli per un totale di 16 sforzi nel percorso base ed ulteriori 7 salti nel barrage.

A sfidarsi nel campo Boccaccio sono stati ben 80 binomi provenienti da tutto il mondo e 17 di loro sono riusciti ad accedere al jump off. Ad avere la meglio su tutti è stato il cavaliere tedesco Jens Baackmann che in sella a Lorenz 86 (2015, castrone, Holsteiner, Livello x Clarimo) ha terminato con un doppio netto nel tempo più veloce di 35”.15. La Piazza d’Onore è stata conquistata dal Primo Aviere Scelto dell’Aeronautica Militare Giampiero Garofalo. L’azzurro ha deciso di presentare Hero (2012, castrone, Deutsches Sportpferd, Diamant de Semilly x Quidam de Revel) e senza errori in 35”.51, per soli 36 centesimi di secondo, si è dovuto accontentare della seconda posizione. Ricordiamo che per il binomio questa è la prima gara insieme, infatti fino al mese scorso Hero era tra le redini dello sloveno Gaj Riossa. 

Sul terzo gradino del podio troviamo un altro binomio azzurro, il Graduato dell’Esercito Italiano Guido Franchi in sella allo stallone Enjoy One (2014, Kannan GFE x Cambridge): anche per loro un doppio netto nel tempo di 35”.69.

Gorla 145 1

© L. Badulescu – riproduzione riservata; foto: © M.Proli/EqIn

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!