ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

1° round GCL Roma, super Francesca Ciriesi! Vincono i Prague Lions

 1
Bozza automatica 9

Home 36

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

 

 

16 settembre 2021 #news

Home 35

Nella 1^ giornata di competizioni della 2^ tappa romana targata Longines Global Champions Tour nella splendida cornice del Circo Massimo è iniziata anche la Global Champions League, con il 1° round della gara valida sia a squadre, sia individualmente. Si sono imposti i Prague Lions e, a titolo individuale, l’allievo agente Francesca Ciriesi ha meritato la Piazza d’onore.

Home 42

Disputata su altezze di 1.50/55m, il 1° round della GCL ha visto sedici squadre formate da due binomi ciascuna contendersi la vetta della classifica. Con soli sette punti tra le prime tre squadre Valkenswaard United, Shanghai Swans e Paris Panthers, questa 13a tappa della stagione già promette di essere esplosiva.

jumping 728x90

Ci sono stati grandi stravolgimenti per ciò che riguarda il podio di oggi che ha visto infatti salire sul primo gradino provvisorio i Prague Lions (che occupano al momento la settima posizione della classifica provvisoria generale). Il team, composto dallo spagnolo Sergio Alvarez Moya sul fuoriclasse Alamo – castrone olandese del 2008 (Ukato x Equador) e l’olandese Jur Vrieling che ha presentato il castrone belga di dieci anni Fiumicino van de Kalevallei (Plot Blue x Nabab de Reve) ha messo a segno due percorsi senza errori nel tempo complessivo di 137”.96. Moya ha dichiarato: “Jur ed io abbiamo deciso di provarci oggi, finora non siamo stati molto fortunati con il team, quindi oggi ci siamo detti proviamo a vivere un buon momento, e questo è stato ripagato”. Vrieling ha aggiunto: “Siamo orgogliosi dei cavalli e della nostra squadra e siamo ottimisti per sabato. Mi piace sempre qui a Roma, quindi è un posto fortunato per noi”.

Jur Vrieling & Fiumicino van de Kalevallei in azione al LGCT di Roma © A.Benna / EqIn

Il secondo gradino del podio è stato tenacemente conquistato dai Cascais Charms (in sedicesima posizione della classifica generale provvisoria) che sono stati protagonisti di una rimonta eccezionale: la squadra oggi ha messo in campo l’amazzone britannica Jodie Hall MCAteer in sella a Salt’n Peppa, castrone Hannover del 2009 (Stolzenberg x Escudo I) e il fuoriclasse francese Roger Yves Bost (oro a squadre a Rio 2016) su Bluemuch des Baleines, femmina francese di dieci anni (Chacco-Blue x Clinton) che hanno terminato entrambi il percorso con zero penalità nel tempo complessivo di 141”.73.

Terza Piazza per i New York Empire (in ottava posizione generale provvisoria) rappresentati oggi dagli irlandesi Denis Lynch (quarto binomio più veloce della classifica individuale 0,69”.49) e GC Chopin’s Bushi, castrone olandese del 2006 (Contendro II x Nairobi) e Shane Breen con Z7 Ipswich, castrone belga del 2008 (Glock’s London x Quick Star) che hanno totalizzato 4 penalità nel tempo totale di 138”.71.

Dopo la GCL Rome Round 1, il quarto posto nella gara di campionato è ancora in palio poiché la battaglia tra Monaco Aces e London Knights ora porta anche i Berlin Eagles e i Prague Lions dopo gli enormi punteggi di oggi.

Ecco la classifica dopo il primo round:

  • Il Valkenswaard United aumenterebbe di 5 punti il proprio vantaggio sugli Shanghai Swans
  • Il divario tra Shanghai Swans in seconda e Paris Panthers in terza aumenterebbe di 2 punti
  • I London Knights rimarrebbero al quarto posto nel campionato con 215 punti, mentre i Prague Lions potrebbero salire fino al quinto posto con 210 punti.
  • I Monaco Aces scendono fino al 7° posto con 201.5 punti ei Berlin Eagles scendono al 6° posto con 205 punti.
François Spinelli firma il Grand Prix a 2* del Global di Roma

GCL Round 1 team result

A titolo individuale sono stati 43 i riders che si sono sfidati per il montepremi di 60.000 euro, sullo stesso percorso con ostacoli ad 1,55 mt e formula “against the clock” su dodici ostacoli per quindici sforzi complessivi (by Uliano Vezzani & team). In otto hanno concluso la gara con zero penalità lasciando alla velocità la definizione della classifica. Sul primo e terzo gradino del podio troviamo i binomi della squadra vincitrice, rispettivamente l’olandese Jur Vrieling che ha portato a termine un percorso impeccabile nel tempo più veloce 68”.53; e lo spagnolo Sergio Alvarez Moya che ha chiuso la sua prova in 69”.43

Ha conquistato la Piazza d’Onore l’Allievo Agente della Polizia di Stato Francesca Ciriesi, vincitrice nel 2020 della medaglia d’argento al campionato Assoluto, in sella a Cape Coral, femmina Westfaliana di undici anni (Comme il Faut x Friedenstraum) fermando il cronometro sui 68”.81, ottima prova per la nostra amazzone azzurra! Al termine della gara la ventenne ha dichiarato: “Sono molto felice per la gara e di aver avuto l’opportunità di fare la seconda settimana, la mia Cape Coral ha dimostrato ancora una volta di essere in grande forma e sono molto soddisfatta di quello ha fatto. A questo punto aspetto l’appuntamento di sabato con grande fiducia”.

François Spinelli firma il Grand Prix a 2* del Global di Roma

Ricordiamo che vi sarà un giorno di pausa in attesa del secondo Round – a differenza delle altre tappe che hanno sempre viste consecutive le due gare l’appuntamento con la finale è quindi programmato per sabato 18 settembre.

© S. Scatolini Modigliani; riproduzione riservata; fonte dichiarazioni GCL & press office LGCT Roma; in copertina foto F. Ciriesi in azione al LGCT di Roma © A.Benna / EqIn

equitare-galoppo 336x280 3

HorseAngel 728x90 2

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!