ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Bicocchi è 3° nel GP Ranking di Grimaud/St Tropez (CSI4*)

Bozza automatica 2
Bozza automatica 9

Home 36

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

21 giugno 2020 #news

Home 35

Si è conclusa la prima settimana delle quattro in programma per il circuito Hubside Jumping nel Golfo di Saint Trope, che terminerà il prossimo 12 luglio. Dopo la doppietta di Filippo Bologni nella giornata di venerdì, il podio del Grand Prix (CSI4*) è stato questa volta presidiato per l’Italia da Emilio Bicocchi, cavaliere dell’Aeronautica Militare.

Home 42

Egli ha infatti raggiunto il terzo gradino nella gara su ostacoli di altezza 1,55m, disputatasi su un percorso base e un barrage finale tra i 12 binomi qualificati. Su un totale di 45 cavalieri partecipanti, il Nostro si è distinto in sella ad Evita Sg Z, la Zangersheide baia di 11 anni (Verdi TN x Codexco), ultimando il primo tracciato senza commettere penalità e con il tempo utile di 73”.67.

jumping 728x90

Al barrage Bicocchi ha quindi portato a termine un altro percorso netto e ha segnato 26”.60 sul tabellone. Le piazze del podio si sono giocate sul filo dei centesimi. Il vincitore e ultimo a varcare i cancelli del campo gara è stato il cavaliere dei Paesi Bassi Maikel van der Vleuten in sella a Dana Blue. Il binomio ha portato a termine la competizione con un doppio zero e un tempo al Jump off di 26”.00. In piazza d’onore è sceso il belga Jos Verlooy su Igor (0-0, 26”.57). Un’ottima posizione in ultimo l’ha raggiunta anche Roberto Previtali in sella alla francese di 11 anni Viceversa de La Roque (Kannan x Diamant de Semilly). A loro è andato l’11° piazzamento, grazie a due percorsi netti e un tempo al barrage di 28”.76.

 1

Sempre per ciò che riguarda le odierne gare maggiori di Grimaud, si è disputato anche il Grand Prix del Circuito a 2*, categoria con barrage su ostacoli ad 1,45 mt sempre su tracciati di Andrea Colombo. La vittoria della gara con 51 concorrenti è andata all’amazzone belga Gudrun Patteet in sella alla BWP di 8 anni Sea Coast Monalisa Van’T Paradijs (0/0; 32″:11). Da rilevare l’unico piazzamento azzurro nella gara, ossia quello di Alberto Zorzi in sella alla 10 anni Clarina (Cellestial x Converter 2), che ha terminato entrambi i round senza penalità meritando la 9^ posizione della classifica.

 1

In attesa del prossimo appuntamento, queste giornate di rodaggio hanno dato un buon segnale per quanto riguarda i nostri atleti, che si sono segnalati per la competitività.

© Antonio Sforacchi; riproduzione riservata; foto copertina Bicocchi & Evita SG archivio © A.Benna / EqIn

equitare-galoppo 336x280 3

HorseAngel 728x90 2

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!