ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Concorsi: la Germania riparte, a macchia di leopardo

Germania: l’equitazione riparte a macchia di leopardo
bac 728x90

Condividi:

18 maggio 2020 #news

goldspan_728x90

Home 24

Bar, ristoranti e la maggior parte delle attività commerciali sono da diversi giorni state riaperte in Germania: anche lo sport e le competizioni finalmente si stanno rimettendo in moto.
Fermo restando che fino al 31 agosto non saranno ammesse grandi manifestazioni su tutto il territorio federale (+info: clicca qui), l’allenamento e concorsi nazionali di equitazione potranno avere luogo già da domani, con misure diverse per ogni Land. Lo svolgimento delle attività sportive ha infatti notevoli variazioni/differenze regionali, vediamone alcune:

saferiding 728x90

  • A Berlino le attività di allenamento sono state riprese il 15 di questo mese ma per le competizioni si dovrà aspettare il 25 maggio. Mecklenburg-Vorpommern invece riapre da oggi solo agli eventi outdoor, con richiesta di permesso alle autorità sanitarie locali, per un massimo di 150 persone, con 1,50 m di distanziamento e scrupolosa registrazione dei partecipanti.
    In Nordreno-Vestfalia gli atleti dovranno attendere fino al 30 maggio e solo per disputare competizioni amatoriali.
    Altre regioni come la Baviera, una delle più colpite dal virus e con le norme più stringenti, non lasciano ad oggi trapelare notizie.

Con questo panorama la Federazione equestre tedesca, la Deutsche Reiterliche Vereinigung (FN), si è limitata per ora a rilasciare delle linee guida generali per gli impianti che ospiteranno queste prime manifestazioni sportive, i quali comunque dovranno attenersi alle regole regionali e concordando le modalità della manifestazione con le autorità locali. Tra le idee proposte c’è anche la creazione di tornei con prove di concorso e possibilità di allenamento per gli atleti professionisti. Si prevedono poi la riduzione dei Montepremi, fino a zero, e tasse di partecipazione straordinarie motivate dalle spese relative alle misure di contenimento del Coronavirus che le strutture dovranno affrontare (in modo simile da quanto già espresso in merito alle competizioni equestri in Svizzera (+info: clicca qui) .
In un recente comunicato, la Federazione tedesca ha espresso la sua preoccupazione per le sorti degli organizzatori e delle piccole strutture che si troveranno davanti a grandi sfide, in merito alla ripartenza degli sport equestri, ad ogni livello.

HorseAngel 728x90

jumping 728x90

Soenke Lauterbach, segretario della Federazione nutre tuttavia buoni presentimenti ed ha dichiarato che “malgrado tutto crediamo che proprio ora sia il momento di occuparsi della pianificazione dei concorsi. Perché qualora sia possibile ricominciare a tappeto, gli sport equestri devono esser pronti per la ripartenza”.

© Antonio Sforacchi; riproduzione riservata; fonte principale: pferd-aktuell.de; foto: la sede della Deutsche Reiterliche Vereinigung (FN) in Warendorf © warendorf.de

AG 728x90 1

Condividi:
Endurance 1


Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Tutto il sito è protetto da copyright!