ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Consorti e Turchetto in evidenza nelle gare alte del CSI4* di Ascona

Consorti e Tur
Bozza automatica 9

Home 36

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

 

10 settembre 2021 #news

Home 35

Non solo LGCT Roma questo weekend: buoni risultati azzurri arrivano dal Longines CSI4* di Ascona (Svizzera) in ben due gare.

Home 42

Iniziamo con il terzo posto di Roberto Turchetto nella categoria da 1.45m speciale a due fasi. La gara, presentata dall’Hotel Eden Roc con un montepremi di 7.500€, ha visto 35 partenti impegnati sul tracciato e 11 doppi zeri. I primi due gradini del podio sono andati ai padroni di casa: è stato infatti l’elvetico Pius Schwizer con il castrone del 2010 Ambrosio d’Alcy (SF, Cabdula du Tillard x Calvaro Z) ad avere la meglio su tutta la concorrenza: zero penalità in seconda fase nel tempo di 31’’.76 il risultato vincente. Piazza d’Onore poi per l’amazzone Aurelia Loser con un’ottima Anaba Haize (SF 2010, Ravage de Mars x Indoctro II), zero penalità in 32’’.25. Terzo posto, infine, al binomio rappresentante l’Italia di Roberto Turchetto e il castrone My Cool Passion (ISH 2008, Passion x Coolcorran Cool Diamond), che azzera gli ostacoli e paga pochissimo alla seconda classificata: 32’’.26 il suo crono.

jumping 728x90

Bozza automatica 236

Altre buone notizie giungono dalla gara alta della giornata al Longines CSI4* Ascona, categoria su 1,50 metri e valida per la Longines Ranking (Premio KESSEL AUTO Lugano): qui Giovanni Consorti ha ottenuto la Piazza d’Onore e l’Appuntato Scelto Massimo Grossato il quinto posto.

La meglio tra i 36 binomi iscritti a questa categoria against the clock l’ha avuta ancora Pius Schwizer: zero penalità in 63’’.07 mettono lui e il suo castrone Karel VDB (BWP 2010, Darco x Corland) davanti a tutti. Secondo posto poi per il nostro Giovanni Consorti, che ha presentato lo stallone KWPN Garezzo (2011, Arezzo VDL x Padinus): 63’’.59 il tempo che sigla le sue zero penalità. Chiudono il podio odierno l’olandese Gerben Morsink e lo stallone Navarone Z (Zang 2009, Nabab de Reve x Amor) con un percorso netto in 63’’.91.

Si segnala infine il già annunciato solido piazzamento al 5° posto ottenuto grazie al netto di Massimo Grossato e Chopard (KWPN 2001, Manhattan x Concorde): 65’’.75 il tempo.

Bozza automatica 236

© L. Villa.: riproduzione riservata; foto archivio Giovanni Consorti & Garezzo archivio © A. Benna / EqIn

equitare-galoppo 336x280 3

HorseAngel 728x90 2

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!