ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

E’ di Gaudiano la Sei Barriere a New York (Longines Masters)!

E’ di Gaudiano la Sei Barriere dei Longines Masters!

Condividi:

28 aprile 2019 #news

Uno strabiliante Emanuele Gaudiano ha primeggiato ieri nella prova Sei Barriere (Lamborghini Masters Power) della terza tappa dei Longines Masters in corso a New York (unico rappresentante del tricolore presente all’evento).


In questa spettacolare ed emozionante categoria, il carabiniere scelto insieme all’eccezionale Chalou (stallone di 10 anni da Chacco Blue x Baloubet du Rouet, in copertina) ha messo in evidenza le sue doti rispetto a questa tipologia di gara, che li ha visti spesso partecipare insieme. Ieri a New York il binomio ha riconfermato la propria verve guadagnando la vittoria con ben cinque percorsi netti agli ostacoli ad altezza progressiva, fino al raggiungimento di 2,01 mt (8 i binomi al via). “Questo cavallo ha un ampio raggio di azione quindi è stato una buona scelta per questa categoria” ha dichiarato Gaudiano. “E’ stato molto potente perché gli ho dato una bella pausa prima di questo appuntamento. Ha avuto un mese di relax e lavoro piano” (longines masters cit.).

saferiding 336x280

Dietro di lui l’amazzone di casa Kristen Vanderveen con Bull Run’s Almighty, castrone baio di 11 anni da Caspar x Quidam de Revel, che ottimizza quattro giri, ritirandosi però al quinto. In terza posizione, a pari merito, Jennifer Gates, per gli States, con Pumped Up Kicks e Pius Schwizer, per la Svizzera, insieme a Ulane Belmaniere, entrambi con quattro penalità accumulate al quarto giro di gara.

Oro per i team Children e Junior allo CSIO giovanile di Gorla 2

© Chiara Belliure – riproduzione riservata; foto archivio Gaudiano & Chalou © A. Benna / EqIn

Condividi:
hippofab_336 1




TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Tutto il sito è protetto da copyright!