ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Fiera Cavalli Verona 2016: i dettagli della Conferenza Stampa della 118^ Edizione

Bozza automatica 9

Home 36

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

20 ottobre 2016

Home 35

E’ stata ufficialmente presentata ieri mattina, a Milano, presso l’Hotel Baglioni, la 118^ edizione di Fiera Cavalli di Verona (www.fieracavalli.it), in programma da giovedì 10 a domenica 13 novembre 2016.

Home 42

CavalDonato Communication sarà presente alla manifestazione Fieracavalli di Verona (www.fieracavalli.it) come Ufficio Stampa dei suoi soci per tutta la durata dell’evento: non mancheremo di tenervi informati! (per contattarci in previsione di FieraCavalli 2016, clicca qui).

Durante i quattro giorni sono attesi oltre 160.000 visitatori provenienti da 80 Paesi, 3.000 cavalli di 60 razze, 760 aziende espositrici da 24 nazioni. Più di 130.000 metri quadrati tra padiglioni, campi di gara e aree esterne, in programmazione oltre 200 eventi (gare sportive, show e convegni). Sono questi i numeri della più importante manifestazione internazionale di settore, riferimento per un comparto che soltanto in Italia conta 400.000 cavalli censiti, 310.000 cavalieri, 5.000 aziende e 48.000 addetti, di cui 19.000 allevatori. La Germania sarà il Paese Ospite della 118^ edizione di Fiera Cavalli Verona, delegazioni di buyer sono attesi anche da Austria, Svizzera, Russia, Repubblica Ceca e area dei Balcani.

jumping 728x90

Countdown alla 118^ edizione di Fiera Cavalli - Jumping Verona 2016 2

Tutta l’attenzione concentrata sulle conferme di partecipazione dei big del salto ostacoli internazionale che parteciperanno al Jumping Verona – a Fieracavalli per il 16° anno l’unica tappa nazionale della prestigiosa Coppa del Mondo di Salto Ostacoli Longines FEI World Cup™: “Le Federazioni hanno tempo fino al 28 ottobre per comunicare le iscrizioni – ha spiegato  l’event director Eleonora Ottavianinonostante ciò posso però già confermare alcuni aggiornamenti importanti che seguono quello della presenza di Simon Delestre. Insieme al  vincitore del Gran Premio della Longines FEI World Cup di Verona 2015 sappiamo ad esempio e per certo che in campo a difendere il tricolore francese ci saranno anche Kevin Staut e Penelope Leprevost, componenti della squadra oro olimpico a Rio. Sempre in tema di cavalieri protagonisti nel recente appuntamento a cinque cerchi mi sembra doveroso segnalare la partecipazione dei britannici Scott Brash e Ben Maher e del campione olimpico vincitore dell’ultima finale della Longines FEI World Cup, Steve Guerdat [nella foto di copertina dell’articolo, il cavaliere svizzero al Jumping Verona 2015 ©Alessandro Benna]. A questi si aggiungono i tedeschi Christian Ahlmann (attuale numero 1 del ranking mondiale), Daniel  Deusser e Meredith Michaels-Beerbaum.”

Bozza automatica 4

da sx: Mantovani – Danese – Orlandi

Per quanto riguarda l’Italia, il Presidente della FISE Vittorio Orlandi ha annunciato i nomi dei primi azzurri che saranno in gara a Verona.
Si tratta del 1° Aviere Scelto Emilio Bicocchi, di Piergiorgio Bucci, dell’Appuntato Scelto Bruno Chimirri, dell’Aviere scelto Lorenzo De Luca, di Juan Carlos Garcia, dell’Agente Scelto del Corpo Forestale dello Stato Emanuele Gaudiano e di Gianni Govoni. Tutti cavalieri che con i loro risultati, ottenuti in CSIO5*, hanno consentito all’Italia di rimanere anche per la prossima stagione nella prima divisione Europea del Circuito di Furusiyya FEI Nations Cup™. A questi primi nomi si aggiungeranno quelli di altri cavalieri che potranno così difendere i colori italiani nel CSI5* scaligero completando la rappresentativa azzurra. Tra questi c’è già quello dell’Assistente Capo della Polizia di Stato David Sbardella in qualità di vincitore della classifica redatta sulla base dei Gran Premi Italia disputati nelle tappe Top del Circuito di Crescita.

Bozza automatica 5

La rassegna, che sarà inaugurata da Giuseppe Castiglione, Sottosegretario del Ministero delle Politiche Agricole con delega all’Ippica, è stata presentata questa mattina a Milano da Maurizio Danese, presidente di Veronafiere, e Giovanni Mantovani, Direttore generale di Veronafiere. All’evento hanno partecipato anche Vittorio Orlandi, Presidente della Federazione Italiana Sport Equestri, Enzo Calvi, Presidente del Gruppo Italiano Attacchi, e Giuseppe Moretti, Presidente dell’Associazione Nazionale Istruttori Equitazione.

Bozza automatica 2

Maurizio Danese

«Fieracavalli da più di un secolo esplora il rapporto tra uomo, cavallo e territorio – ha spiegato Maurizio Danese, presidente di Veronafiere –, rappresentando il momento di massima visibilità e promozione per tutta la filiera equestre. Anche per questa edizione continuiamo a puntare sul binomio turismo e sport quali leve fondamenti per lo sviluppo della parte allevatoriale e la tutela della grande biodiversità italiana, con 25 razze riconosciute».

Torna quindi con nuove proposte “La valigia in sella”: un intero padiglione riservato all’equiturismo in tutte le sue forme, fenomeno che, sotto l’egida della Federazione italiana turismo equestre e Trec-Ante, vede in Italia 120mila appassionati, 7mila chilometri di ippovie e 4.500 agriturismi specializzati.

Sul fronte dello sport in sella, vanno a sommarsi alla Coppa del Mondo di Salto Ostacoli Longines FEI World Cup™ le numerose altre gare organizzate dalla Federazione Italiana Sport Equestri che schiererà i suoi migliori campioni ai vertici dei ranking mondiali, senza dimenticare le competizioni della discipline Western e degli Attacchi. Sono inoltre già disponibili on line gli orari d’inizio delle Gare Nazionali FISE (+info: clicca qui).

Fiera Cavalli Verona 2016: i dettagli della Conferenza Stampa della 118^ edizione 1

Moments Fiera Cavalli 2015 – pic. by ©Alessandro Benna

Fieracavalli è poi l’unico momento dove poter ammirare tutte le principali razze equine: da quelle italiane promosse dall’Associazione Italiana Allevatori e dal Ministero Delle Politiche agricole, alimentari e forestali, fino ai migliori esemplari di cavallo spagnolo, arabo e americano.

Fiera Cavalli Verona 2016: i dettagli della Conferenza Stampa della 118^ edizione 3

pic. by ©Alessandro Benna

Da questa edizione, al via anche una collaborazione con il Ministero della Salute che diventa riferimento per le attività di terapia assistita con animali.

Nata nel 1898 come mercato dei cavalli, Fieracavalli conserva ancora la sua vocazione commerciale con tre padiglioni che presentano i migliori brand nazionali e internazionali nel campo di accessori e articoli per l’equitazione, abbigliamento, attrezzature tecniche, alimenti per cavalli, farmaceutica, veterinaria e complementi per maneggi e scuderie.

> Scopri tutti i Saloni di FieraCavalli 2016 > clicca sul link: fieracavalli-2016_cs-saloni-in-pillole-compressed

Bozza automatica 3

Giovanni Mantovani – Direttore Generale Verona Fiere

«Fieracavalli è punto di riferimento per operatori del settore, atleti, appassionati, federazioni ed associazioni – ha commentato Giovanni Mantovani, Direttore Generale di Veronafiere –. Con l’obiettivo di renderlo sempre più un evento internazionale quest’anno abbiamo scelto come Paese Ospite la Germania, nazione di grande tradizione equestre e prima in Europa per numero di cavalieri. Avremo quindi sei nuove aziende tedesche e una delegazione di 500 operatori bavaresi, oltre a buyer attesi in particolare da Austria, Svizzera, Russia, Repubblica Ceca e area dei Balcani».

Spazio anche al divertimento con il Westernshow e le Kids Islands dedicate ai bambini, mentre spettacolo no-stop fino alle 23 della sera con Le Notti di Fieracavalli e il Gala d’oro con i più famosi artisti equestri internazionali. E si arricchisce quest’anno anche l’offerta gastronomica, con lo Street Food Festival e un’area con selezione dei migliori food truck italiani.

In tutto questo, come sempre, Fieracavalli ribadisce ancora una volta il proprio impegno nella tutela del benessere degli animali, con un quartiere fieristico attrezzato a misura di cavallo, servizi veterinari h24, due commissioni di vigilanza – etica e tecnico-scientifica – e la partnership con Progetto Islander che ha dato vita al primo portale in Italia per adozioni di equidi.

Countdown alla 118^ edizione di Fiera Cavalli - Jumping Verona 2016 4

Principali Siti web di riferimento:

www.jumpingverona.it
http://www.fieracavalli.it/

Fonti principali articolo: Press Office Verona Fiere e Press Office Jumping Verona (Equi-Equipe). Foto articolo – Press Office Verona Fiere & ©Alessandro Benna – CavalDonato Communication

 [:en] 3″ width=”300″ height=”200″ />

Da questa edizione, al via anche una collaborazione con il Ministero della Salute che diventa riferimento per le attività di terapia assistita con animali.

Nata nel 1898 come mercato dei cavalli, Fieracavalli conserva ancora la sua vocazione commerciale con tre padiglioni che presentano i migliori brand nazionali e internazionali nel campo di accessori e articoli per l’equitazione, abbigliamento, attrezzature tecniche, alimenti per cavalli, farmaceutica, veterinaria e complementi per maneggi e scuderie.

> Scopri tutti i Saloni di FieraCavalli 2016 > clicca sul link: fieracavalli-2016_cs-saloni-in-pillole-compressed

Bozza automatica 3

Giovanni Mantovani – Direttore Generale Verona Fiere

«Fieracavalli è punto di riferimento per operatori del settore, atleti, appassionati, federazioni ed associazioni – commenta Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere –. Con l’obiettivo di renderlo sempre più un evento internazionale quest’anno abbiamo scelto come Paese Ospite la Germania, nazione di grande tradizione equestre e prima in Europa per numero di cavalieri. Avremo quindi sei nuove aziende tedesche e una delegazione di 500 operatori bavaresi, oltre a buyer attesi in particolare da Austria, Svizzera, Russia, Repubblica Ceca e area dei Balcani».

Spazio anche al divertimento con il Westernshow e le Kids Islands dedicate ai bambini, mentre spettacolo no-stop fino alle 23 della sera con Le Notti di Fieracavalli e il Gala d’oro con i più famosi artisti equestri internazionali. E si arricchisce quest’anno anche l’offerta gastronomica, con lo Street Food Festival e un’area con selezione dei migliori food truck italiani.

In tutto questo, come sempre, Fieracavalli ribadisce ancora una volta il proprio impegno nella tutela del benessere degli animali, con un quartiere fieristico attrezzato a misura di cavallo, servizi veterinari h24, due commissioni di vigilanza – etica e tecnico-scientifica – e la partnership con Progetto Islander che ha dato vita al primo portale in Italia per adozioni di equidi.

Countdown alla 118^ edizione di Fiera Cavalli - Jumping Verona 2016 4

Principali Siti web di riferimento:

www.jumpingverona.it
http://www.fieracavalli.it/

Fonti principali articolo: Press Office Verona Fiere e Press Office Jumping Verona (Equi-Equipe). Foto articolo – edizione 2015 Fiera Cavalli Verona ©Alessandro Benna – CavalDonato Communication

  1″ width=”300″ height=”176″ /> Moments Fiera Cavalli 2015 – pic. by Alessandro Benna[/caption]Fieracavalli è poi l’unico momento dove poter ammirare tutte le principali razze equine: da quelle italiane promosse dall’Associazione Italiana Allevatori e dal Ministero Delle Politiche agricole, alimentari e forestali, fino ai migliori esemplari di cavallo spagnolo, arabo e americano.

Da questa edizione, al via anche una collaborazione con il ministero della Salute che diventa riferimento per le attività di terapia assistita con animali.

Nata nel 1898 come mercato dei cavalli, Fieracavalli conserva ancora la sua vocazione commerciale con tre padiglioni che presentano i migliori brand nazionali e internazionali nel campo di accessori e articoli per l’equitazione, abbigliamento, attrezzature tecniche, alimenti per cavalli, farmaceutica, veterinaria e complementi per maneggi e scuderie.

> Scopri tutti i Saloni di FieraCavalli 2016 > clicca sul link: fieracavalli-2016_cs-saloni-in-pillole-compressed

Bozza automatica 3

Giovanni Mantovani – Direttore Generale Verona Fiere

«Fieracavalli è punto di riferimento per operatori del settore, atleti, appassionati, federazioni ed associazioni – commenta Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere –. Con l’obiettivo di renderlo sempre più un evento internazionale quest’anno abbiamo scelto come Paese Ospite la Germania, nazione di grande tradizione equestre e prima in Europa per numero di cavalieri. Avremo quindi sei nuove aziende tedesche e una delegazione di 500 operatori bavaresi, oltre a buyer attesi in particolare da Austria, Svizzera, Russia, Repubblica Ceca e area dei Balcani».

Spazio anche al divertimento con il Westernshow e le Kids Islands dedicate ai bambini, mentre spettacolo no-stop fino alle 23 della sera con Le Notti di Fieracavalli e il Gala d’oro con i più famosi artisti equestri internazionali. E si arricchisce quest’anno anche l’offerta gastronomica, con lo Street Food Festival e un’area con selezione dei migliori food truck italiani.

In tutto questo, come sempre, Fieracavalli ribadisce ancora una volta il proprio impegno nella tutela del benessere degli animali, con un quartiere fieristico attrezzato a misura di cavallo, servizi veterinari h24, due commissioni di vigilanza – etica e tecnico-scientifica – e la partnership con Progetto Islander che ha dato vita al primo portale in Italia per adozioni di equidi.

 4

Principali Siti web di riferimento:

www.jumpingverona.it
http://www.fieracavalli.it/

Fonti principali articolo: Press Office Verona Fiere e Press Office Jumping Verona (Equi-Equipe). Foto articolo – edizione 2015 Fiera Cavalli Verona ©Alessandro Benna – CavalDonato Communication

  2″ width=”300″ height=”114″ />

“Le Federazioni hanno tempo fino al 28 ottobre per comunicare le iscrizioni – ha spiegato  l’event director Eleonora Ottavianinonostante ciò posso però già confermare alcuni aggiornamenti importanti che seguono quello della presenza di Simon Delestre. Insieme al  vincitore del Gran Premio della Longines FEI World Cup di Verona 2015 sappiamo ad esempio e per certo che in campo a difendere il tricolore francese ci saranno anche Kevin Staut e Penelope Leprevost, componenti della squadra oro olimpico a Rio. Sempre in tema di cavalieri protagonisti nel recente appuntamento a cinque cerchi mi sembra doveroso segnalare la partecipazione dei britannici Scott Brash e Ben Maher e del campione olimpico vincitore dell’ultima finale della Longines FEI World Cup, lo svizzero Steve Guerdat (nella foto. Photo credits Jumping Verona/S.Grasso). A questi si aggiungonoi tedeschi Christian Ahlmann (attuale numero 1 del ranking mondiale), Daniel  Deusser e Meredith Michaels-Beerbaum.”

Bozza automatica 4

da sx: Mantovani – Danese – Orlandi

Per quanto riguarda l’Italia, il Presidente della FISE Vittorio Orlandi ha annunciato i nomi dei primi azzurri che saranno in gara a Verona.
Si tratta del 1° Aviere Scelto Emilio Bicocchi, di Piergiorgio Bucci, dell’Appuntato Scelto Bruno Chimirri, dell’Aviere scelto Lorenzo De Luca, di Juan Carlos Garcia, dell’Agente Scelto del Corpo Forestale dello Stato Emanuele Gaudiano e di Gianni Govoni. Tutti cavalieri che con i loro risultati, ottenuti in CSIO5*, hanno consentito all’Italia di rimanere anche per la prossima stagione nella prima divisione Europea del Circuito di Furusiyya FEI Nations Cup™. A questi primi nomi si aggiungeranno quelli di altri cavalieri che potranno così difendere i colori italiani nel CSI5* scaligero completando la rappresentativa azzurra. Tra questi c’è già quello dell’Assistente Capo della Polizia di Stato David Sbardella in qualità di vincitore della classifica redatta sulla base dei Gran Premi Italia disputati nelle tappe Top del Circuito di Crescita.

Bozza automatica 5

Tremila cavalli di 60 razze, oltre 760 espositori da 24 nazioni, più di 130mila metri quadrati tra padiglioni, campi di gara e aree esterne. E ancora 35 associazioni allevatoriali, 200 appuntamenti tra gare sportive, show e convegni, con 160mila visitatori attesi da 80 paesi. Sono questi i numeri della più importante manifestazione internazionale di settore, riferimento per un comparto che soltanto in Italia conta 400mila cavalli censiti, 310mila cavalieri, 5mila aziende e 48mila addetti, di cui 19mila allevatori.

La rassegna, che sarà inaugurata da Giuseppe Castiglione, sottosegretario del ministero delle Politiche agricole con delega all’Ippica, è stata presentata questa mattina a Milano da Maurizio Danese, presidente di Veronafiere, e Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere. All’evento hanno partecipato anche Vittorio Orlandi, presidente della Federazione italiana sport equestri, Enzo Calvi, presidente del Gruppo italiano attacchi, e Giuseppe Moretti, presidente dell’Associazione nazionale istruttori equitazione.

Bozza automatica 2

Maurizio Danese

«Fieracavalli da più di un secolo esplora il rapporto tra uomo, cavallo e territorio – spiega Maurizio Danese, presidente di Veronafiere –, rappresentando il momento di massima visibilità e promozione per tutta la filiera equestre. Anche per questa edizione continuiamo a puntare sul binomio turismo e sport quali leve fondamenti per lo sviluppo della parte allevatoriale e la tutela della grande biodiversità italiana, con 25 razze riconosciute».

Torna quindi con nuove proposte “La valigia in sella”: un intero padiglione riservato all’equiturismo in tutte le sue forme, fenomeno che, sotto l’egida della Federazione italiana turismo equestre e Trec-Ante, vede in Italia 120mila appassionati, 7mila chilometri di ippovie e 4.500 agriturismi specializzati.

Sul fronte dello sport in sella, Jumping Verona porta a Fieracavalli per il 16° anno l’unica tappa nazionale della prestigiosa Coppa del Mondo di Salto Ostacoli Longines FEI World Cup™, a cui si aggiungono le numerose altre gare organizzate dalla Federazione italiana sport equestri che schiererà i suoi migliori campioni ai vertici dei ranking mondiali, senza dimenticare le competizioni della discipline western e degli attacchi.

Fieracavalli è poi l’unico momento dove poter ammirare tutte le principali razze equine: da quelle italiane promosse dall’Associazione italiana allevatori e dal ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, fino ai migliori esemplari di cavallo spagnolo, arabo e americano.

Da questa edizione, al via anche una collaborazione con il ministero della Salute che diventa riferimento per le attività di terapia assistita con animali.

Nata nel 1898 come mercato dei cavalli, Fieracavalli conserva ancora la sua vocazione commerciale con tre padiglioni che presentano i migliori brand nazionali e internazionali nel campo di accessori e articoli per l’equitazione, abbigliamento, attrezzature tecniche, alimenti per cavalli, farmaceutica, veterinaria e complementi per maneggi e scuderie.

Bozza automatica 3

Giovanni Mantovani – Direttore Generale Verona Fiere

«Fieracavalli è punto di riferimento per operatori del settore, atleti, appassionati, federazioni ed associazioni – commenta Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere –. Con l’obiettivo di renderlo sempre più un evento internazionale quest’anno abbiamo scelto come Paese Ospite la Germania, nazione di grande tradizione equestre e prima in Europa per numero di cavalieri. Avremo quindi sei nuove aziende tedesche e una delegazione di 500 operatori bavaresi, oltre a buyer attesi in particolare da Austria, Svizzera, Russia, Repubblica Ceca e area dei Balcani».

Spazio anche al divertimento con il Westernshow e le Kids Islands dedicate ai bambini, mentre spettacolo no-stop fino alle 23 della sera con Le Notti di Fieracavalli e il Gala d’oro con i più famosi artisti equestri internazionali. E si arricchisce quest’anno anche l’offerta gastronomica, con lo Street Food Festival e un’area con selezione dei migliori food truck italiani.

In tutto questo, come sempre, Fieracavalli ribadisce ancora una volta il proprio impegno nella tutela del benessere degli animali, con un quartiere fieristico attrezzato a misura di cavallo, servizi veterinari h24, due commissioni di vigilanza – etica e tecnico-scientifica – e la partnership con Progetto Islander che ha dato vita al primo portale in Italia per adozioni di equidi.

Principali Siti web di riferimento:

www.jumpingverona.it
http://www.fieracavalli.it/

Fonti principali articolo: Press Office Verona Fiere e Press Office Jumping Verona (Equi-Equipe). Foto articolo – edizione 2015 Fiera Cavalli Verona ©Alessandro Benna – CavalDonato Communication

 

equitare-galoppo 336x280 3

HorseAngel 728x90 2

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!