ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Il neo campione d’Italia Luca Marziani vince il GP de Le Lame (CSI3*)

 1

Condividi:

12 maggio 2019 #news

Trionfo azzurro quest’oggi nel Gran Premio andato in scena presso gli impianti de “Le Lame di Montefalco”, in Umbria, in occasione del Le Lame International Sagrantino Show Jumping, parte del CSI3* che ha convogliato, in questa 1^ settimana, ben 430 cavalli provenienti da 16 nazioni: Arabia Saudita, Australia, Brasile, Belgio, Canada, Cina, Colombia, Finlandia, Gran Bretagna, Grecia, Macedonia, Spagna, Svizzera, Turchia, Uruguay e, ovviamente, Italia.


Nell’odierna categoria Gran Premio, terza e più importante competizione della settimana, valida per la Computer List mondiale targata Longines (Premio “GiZeta Infissi” su ostacoli ad 1.50 mt, in due rounds), si sono registrati diversi ritiri e molte eliminazioni, sintomo di un percorso selettivo che ha dato filo da torcere a tutti i partecipanti; ed in effetti, data la firma dello Chef de Piste Santiago Varela (che sarà Course Designer ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020), coadiuvato da Elio Travagliati, la gara non poteva che essere articolata e complessa. Tuttavia, ad avere la meglio in questa prova è stato il neo campione d’Italia Luca Marziani (Aeronautica Militare), che ha confermato una volta di più il suo valore con l’ausilio dello specialissimo Tokyo du Soleil, stallone francese del 2007 (Montender x Papillon Rouge): il cavaliere azzurro ha infatti conquistato oggi la vetta della classifica del GP mettendo a segno un bel doppio zero e chiudendo il barrage in 40.02’’. Si è così lasciato alle spalle un altro rappresentante del tricolore di tutto rispetto: Gianni Govoni, in campo insieme ad Antonio (KWPN del 2005 da Oklund x Aes Dick Z), non ha commesso errori agli ostacoli ed ha fermato il cronometro del jump off su 41.07’’; un magnifico risultato questo, soprattutto perché vede Antonio tornare alla ribalta con un ritrovato stato di forma, postumo ad un periodo di assai lunga ripresa dopo un infortunio.

saferiding 336x280

La terza posizione è andata invece al cavaliere uruguaiano Marcelo Chirico Ferreira che, insieme a QH Baloudarc LF (femmina BWP del 2003 da Baloubet du Rouet x Nonstop) ha realizzato un percorso base privo di sbavature, accumulando però 4 penalità in un velocissimo barrage (tempo di 38.73’’): non fosse stato per l’errore, sarebbe stata sua la vittoria. Segnaliamo inoltre, ai piedi del podio, al quarto posto, il binomio azzurro costituito da Juan Carlos Garcia con Gitano v Berkenbroeck (0/4 – 40.66’’), reduce da un ottimo risultato ottenuto nella giornata di venerdì con la vittoria della gara Ranking (145 a tempo).

Oro per i team Children e Junior allo CSIO giovanile di Gorla 2

© Chiara Belliure – riproduzione riservata; foto L. Marziani con Tokyo du Soleil Prize Giving © Marco Proli / via Ufficio Stampa Le Lame (D. Cursi)

Condividi:
hippofab_336 1




TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Tutto il sito è protetto da copyright!