ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Jumping Amsterdam: Gaudiano ai piedi del podio della gara Ranking (CSI5*-W)

Jumping Amsterdam: Gaudiano ai piedi del podio della gara Ranking (CSI5*-W
Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

 

28 gennaio 2023 #news

Dopo gli ottimi piazzamenti ottenuti nella giornata di ieri al CSI5*-W Jumping Amsterdam, (+ informazioni, clicca qui). L’Appuntato dell’Arma dei Carabinieri Emanuele Gaudiano si è replicato sfiorando il podio nella categoria 1.45 mt RAI Amsterdam, valida per la Longines Ranking e con un Montepremi di 26.700,00 €. Sul percorso con prontuario a tempo disegnato dagli Chef de Piste Quintin Maertens (NED) e Louis Konickx (NED), che ha previsto 12 salti per un totale di 14 sforzi, si sono sfidati 53 binomi.

Gaudiano in sella al giovane stallone Vasco 118 è entrato come 45esimo dell’ordine di partenza ed ha portato a casa un percorso netto in 57”.95, grazie al quale si è portato in quarta posizione della classifica. Il bel baio scuro appartenente allo studbook tedesco Mecklenburg è un figlio di Vivant con mamma da Chacco – Blue, ed ha fatto il suo esordio nelle  competizioni internazionali all’età di 6 anni proprio tra le redini di Emanuele Gaudiano con cui è cresciuto agonisticamente. Sono già parecchi i piazzamenti ai vertici delle classifiche mondiali all’attivo di Vasco 118 e Emanuele Gaudiano, per citare alcune vittorie che ha ottenuto lo scorso anno: 145 Accumulator del CSI5*-W di Verona, 145 del CSI2* di Valkenswaard (NED), 145 del CSI4* di Montefalco, 145 del CSI4* di Arezzo e qualche settimana prima della 145 del CSI3* di Arezzo, la 145 del CSI3* di Sharjah (UAE).

A vincere il premio presentato da RAI Amsterdam è stata l’amazzone olandese Sanne Thijssen in sella alla 12 anni Clarima (Holsteiner, Clarimo x Quintero) con 0 penalità nel tempo più veloce di 56”.53. Al secondo posto abbiamo visto ancora l’Olanda, questa volta rappresentata dall’esperto Leopold Van Asten accompagnato da VDL Groep Miss Untouchable (2007, femmina, Oldenburg, Chacco – Blue x Aldatus). Per questo binomio non ci sono stati errori nel tempo di 56”.71. In terza piazza abbiamo potuto assistere alla performance messa a segno dal numero tre della Longines Ranking: il francese Julien Epaillard ed il castrone di 10 anni Selle Français Donatello d’Auge (Jarnac x Hello Pierville) hanno fatto fermare le lancette del cronometro sui 57”.56 senza penalità.

Due vincitori nella "Potenza" di Londra superata a 2,15 mt

© L. Ruffino – riproduzione riservata; foto: Emanuele Gaudiano e Vasco 118 in azione © A.Benna/EqIn

Scrivi un commento

Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!