ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Toscana Tour: Weishaupt domina nel Grand Prix, Casadei miglior azzurro (CSI3*)

Toscana Tour: Weishaupt domina nel Grand Prix, Casadei miglior azzurro (CSI3*)
Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

 

31 marzo 2024 #news

Philipp Weishaupt ha vinto il GP della terza settimana del Toscana Tour, per la nostra nazione Giacomo Casadei ha sfiorato il podio.

Nella giornata di Pasqua presso le funzionali strutture dell’Arezzo Equestrian Centre ed in occasione della chiusura della 3^ settimana di gare del Toscana Tour, si è disputata la gara più attesa, il Grand Prix Finale Gold. La categoria a jump-off di altezza 1.50 mt, presentata da Kask, è stata valida per l’acquisizione dei punti della Longines Ranking Jumping offrendo un Montepremi di 56.800,00 €.

Il percorso nell’arena in erba Boccaccio disegnato dal Course Designer transalpino Grégory Bodo e dal suo team, ha previsto 13 ostacoli per 16 sforzi per il percorso base, seguiti da ulteriori 7 salti ed 8 sforzi nel jump-off. Dei 60 concorrenti provenienti da oltre 10 nazioni diverse che si sono qualificati durante la settimana di gare alla Finale del Gold Tour, sono stati solo 4 i netti al primo giro, tra cui l’azzurro Giacomo Casadei.

La vittoria è andata al tedesco Philipp Weishaupt che con il fenomenale castrone Hannover di 14 anni Coby 8 (Contagio x Escudo I) ha concluso tra gli applausi del pubblico con un velocissimo jump-off in 37’’.42, senza sfiorare nessuna barriera. Alle sua spalle l’amazzone austriaca Katharina Rhomberg in sella a Cuma 5 (2012, castrone,  Westfalia, Comme il Faut x Ars Vivendi) ha terminato senza errori in 38”.89 portando a casa la Piazza d’Onore. Terzo posto per il cavaliere polacco Dawid Skiba con Odilon van het Bevrijdthof (2014, castrone, BWP, Carrera VDL x Action-Breaker) 0/0 in 43’’.75 la loro chiusura.

Ha sfiorato il podio il Carabiniere Giacomo Casadei che per l’occasione ha presentato Chagracon PS (2011, castrone, Hannover, Chacco-Blue x Grandino), conquistando la quarta piazza. Il potente baio tra le redini di Casadei dopo aver lasciato a 0 il conto degli errori nel percorso base ha commesso due errori nel jump-off nel tempo di 42’’.35. Questo binomio si era messo in evidenza di recente, durante la seconda settimana del Toscana Tour aveva terminato al secondo posto della 145 LR del CSI3*. (+ informazioni: clicca qui)

Nella Top 10 troviamo in 5^ posizione l’azzurro Fabio Brotto con Doha delle Roane (2013, femmina, Sella Italiano, Cristo x Ahorn Z) con 1 penalità sul tempo nel percorso base in 78’’.42. Seguono al 7° posto il Caporale dell’Esercito Italiano Nico Lupino e Chaccandro (2012, stallone, OS, Chacco-Blue x Sandro Boy) con 4 penalità in 75’’.32 al primo giro. Il Primo Aviere Scelto dell’ Aeronautica Militare Luca Marziani e Lightning (2011, castrone, BWP, Gitano V Berkenbroeck x Nonstop) sono gli ottavi classificati con 1 barriera al base in 75’’.56. La 10^ posizione è stata appannaggio del Primo Aviere Scelto dell’Aeronautica Militare Giampiero Garofalo e Gaspahr (2011, stallone, KWPN, Berlin x Tangelo van de Zuuthoeve), 4 penalità nel tempo di 76’’.23 la loro chiusura.

Gorla 145 1

© F. Poggi – riproduzione riservata; foto: Philipp Weishaupt e Coby 8 vincitori del Grand Prix Gold Tour di Arezzo © M.Proli/EqIn

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!