ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Young Riders Academy, ecco i diplomati 2019

Young Riders Academy, ecco i diplomati 2019
bac 728x90

Condividi:

04 marzo 2020 #news

Home 24

A Losanna nella sede della FEI si è svolta la cerimonia di premiazione dei diplomati per l’anno 2019, sesta edizione della Young Riders Academy: si tratta di Wilma Marklund (Svezia), Vaclav Stanek (Repubblica Ceca), Elin Ott (Svizzera), Justine Tebbel (Germania), Susan Fitzpatrick (Irlanda), Amy Inglis (Gran Bretagna), Michael Pender (Irlanda), Alexa Stais (Repubblica del Sudafrica), Sophie Hinners (Germania), Felix Koller (Austria).

saferiding 728x90

“È stato un anno meraviglioso. Era il mio sogno far parte della Young Riders Academy da quando mi sono trasferita in Germania e posso onestamente dire che ha superato tutte le mie aspettative! Sono molto grata per tutte e quattro le sessioni di formazione e tutto ciò che sono stata in grado di imparare e applicare nella mia vita quotidiana. Sono stata molto fortunata ad aver incontrato tutto il team YRA, così come gli altri cavalieri; significa molto far parte della famiglia YRA per sempre “, ha affermato la neodiplomata Alexa Stais.

goldspan_728x90

jumping 728x90

Al termine dell’edizione 2019, questo progetto sta ancora incontrando il sostegno di molti, tra Federazioni, Top Riders, Organizzatori e Sponsor; tutto questo rende orgoglioso il team YRA e dà la forza per migliorare costantemente.
Tra poche settimane ci saranno i “giorni delle selezioni 2020” a Peelbergen; saranno designati altri cavalieri e dunque prenderà il via la settima edizione dell’YRA.
La Young Riders Academy è un programma concepito per giovani talentuosi europei con la collaborazione dell’International Jumping Riders Club (IJRC) e il supporto di Rolex sin dalla sua prima edizione.
Fondata nel 2014 da Athenaeum, un’associazione senza scopo di lucro, il programma offre a cavalieri di talento di età compresa tra 18 e 23 anni la possibilità di vivere e allenarsi per diversi mesi presso una nota scuderia professionale. Inoltre, la scuola fornisce formazione professionale in comunicazione, economia e commercio, veterinaria e pratica legale relativa al salto ostacoli. L’obiettivo è far crescere i futuri campioni così come i potenziali manager di questo sport.

“Emile Hendrix, che ha fatto parte della squadra YRA fin dal principio, ha espresso un concetto molto importante durante una sessione di lavoro: ha sottolineato come il livello dei ragazzi cresca anno dopo anno, per cui essere bravi non è abbastanza!”, ha dichiarato Eleonora Ottaviani, presidente di Athenaeum. “Questi nuovi giovani cavalieri hanno obiettivi davvero seri e sono ansiosi di lavorare sodo per raggiungerli. Come osservatori, siamo alla ricerca di quelle qualità che fanno la differenza come, ovviamente, talenti e obiettivi, ma anche ambizione, emozione e capacità pratica nella gestione ordinaria. Siamo estremamente orgogliosi di questo Team 2019 che sfrutta i punti di forza del programma per facilitare la crescita professionale” a concluso Ottaviani.

© a cura di Redaz.; – riproduzione riservata; fonte: M. Pacces – uff. stampa YRA; foto di copertina i diplomati 2019 © Fabio Pedroni/YRA

 

Condividi:
Endurance 1


TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Tutto il sito è protetto da copyright!