Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

Equestrian Books EQUESTRIAN INSIGHTS

Cavallo, amico mio – con Equitare casa Editrice

Condividi:

24 novembre 2017 #focus



“Cavallo amico mio – fratello, dolce compagno” è un’opera preziosa, edita da Equitare Casa Editrice qualche tempo fa, che vale la pena di riscoprire: le autrici, Daniela e Maria Nives Manara, sono due sorelle, l’una scrittrice, l’altra pittrice. Ovunque in quest’opera si scoprirà una filosofia «concreta» tra i due diversi linguaggi usati per circoscrivere l’esperienza della relazione uomo-cavallo, operazione che dà vita ad un meraviglioso insieme emozionale. Al tempo stesso, incontreremo la celebrazione artistica di alcune figure di cavalli noti, indimenticabili, a fianco dell’uomo.

CLICCA QUI PER SCARICARE L’INDICE STORICO DEI NOMI DEI CAVALLI

Ma non solo. Come dall’elenco che potete consultare sopra, alla celebrazione di cavalli famosi le due autrici non mancano di ricordare anche le vicende quotidiane, emblematiche del vissuto di molti cavalli. Prendiamo ad esempio la storia di Pacos (pagg. 68-9), rappresentativa del metodo spesso troppo duro e insensibile adottato in certe modalità di addestramento dei cavalli:

La mia storia ve la dico volentieri / perché c’è sempre qualcosa da imparare / soprattutto quando si tratta di capire / che un cavallo non è una bicicletta. // Vivevo in un maneggio del pavese / e mi allenavo nei percorsi delle gare. // Non mi piaceva tutto, troppo severo, chi mi montava poi era un cretino / che voleva soltanto figurare. // Dovevamo saltare uno steccato / davanti ad una vasca con la siepe / ogni volta m’impuntavo spaventato / e lui mi bastonava inviperito. // Poi un giorno ormai stufo ci provai / colpii un palo e ferito ruzzolai, / lui cadde rompendosi una spalla, / “Te la farò pagare!” disse feroce, / si avvicinò il padrone del maneggio / brava persona, animo equino, / “Se il tuo cavallo sbaglia, brutto aguzzino, è solo tua la colpa, chiedigli scusa!”. 

Come ricorda Maria Lucia Galli nella Prefazione al libro, “Nives Manara ha il dono di saper tradurre, attraverso il suo segno pittorico, i mille vissuti che si agitano negli occhi degli animali in genere e dei cavalli in particolare. Daniela Manara a questi occhi e a questi vissuti ha saputo dare voce attraverso una serie di racconti poetici. Dalla sintesi del loro lavoro è nato un volume che nel titolo CAVALLO AMICO MIO, e soprattutto nel sottotitolo ‘fratello dolce compagno’, testimonia della lunga militanza a favore del mondo animale che contraddistingue l’impegno delle sorelle Manara. (…) Un libro nel quale si susseguono immagini e testi da gustare con gli occhi e con la mente. Un libro da leggere, ma soprattutto un libro attraverso il quale riflettere su quale sia stato, e in parte sia ancora, il nostro atteggiamento nei confronti del mondo animale. Un libro che ci suggerisce di imparare a riconoscere sempre di più i nostri compagni a quattro gambe come esseri senzienti, dotati della capacità di percepire emozioni, capaci di provare angoscia od allegria. Esseri capaci di insegnarci, se solo ci fermassimo ad ascoltarli, come diventare partecipi di quella sottile armonia che lega insieme tutto il mondo dei viventi”.

LE AUTRICI – CHI SONO DANIELA E MARIA NIVES MANARA – clicca per ingrandire



©Redaz.; riproduzione riservata; foto archivio © A. Benna / EqIn



Condividi:




TAGS:

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *