ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Grand Prix internazionali, ecco i podi (WEEK #43)

 1
Bozza automatica 9

Home 36

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

 

31 ottobre 2021 #news

Home 35

Salto Ostacoli: sono stati dodici i Gran Premi internazionali disputati su suolo europeo questo fine settimana, di seguito vediamo nel dettaglio i podi:

Home 42

Francia, Lione: CSI5*-W, GP 1.60m con Jump-Off, LR, qualificante per la LONGINES FEI Jumping World Cup™ Leg, montepremi 100.000 euro

jumping 728x90

Ha trionfato il numero quattro al mondo nella classifica di disciplina, il britannico Scott Brash in sella allo stallone Zangersheide del 2009 Hello Vincent (Consul dl Vie Z x Fergar Mail), lo ha seguito in Piazza d’Onore la connazionale Holly Smith su Denver, castrone olandese del 2008 (Memphis x Chico’s Boy). Il terzo gradino del podio è stato guadagnato dalla svedese Petronella Andersson con Castres van de Begijnakker Z, castrone Zangersheide di dieci anni (Coriamo x Palestro Vd Begijnakker).

CSIO3* Vejer de la Frontera, Giampiero Garofalo

Portogallo, Vilamoura: CSI4* Grand Prix Table A agst Clock with 1 Jump-Off (238.2.2a-GP) 1.50m

È stato irraggiungibile il nostro Piergiorgio Bucci in sella al castrone Holsteiner del 2009 Cochello (Casall x Cartani) che con il miglior tempo si è aggiudicato la vittoria della categoria. Secondo classificato il belga Francois Jr Mathy con Uno de La Roque, castrone francese del 2008 (Numero Uno x Kannan GFE); a salire sul terzo gradino del podio è stata la britannica Nicole Pavitt con il castrone belga di nove anni Madagascar Dwerse Hagen (Va-Vite x Diabeau Van De Heffinck).

CSIO3* Vejer de la Frontera, Giampiero Garofalo

Spagna, Vejer de la Frontera: CSIO3*, GP Suzuki 1.55 m con Jump-Off, LR, montepremi 53.300 euro

Primo e terzo gradino del podio sono stati conquistati dai cavalieri d’oltralpe Cedric Hurel in sella a Fantasio Floreval Z, castrone Zangersheide del 2010 (Florian de la Vie Bazooka x Clinton) e l’amazzone Juliette Faligot su Arqana de Riverland, femmina francese di undici anni (Cornet Obolensky x Diamant de Semilly. La Piazza d’Onore è stata meritata dal britannico Alex Thompson con Cathalina S, femmina tedesca del 2009 (DSP, Catoki x Sandro).

CSIO3* Vejer de la Frontera, Giampiero Garofalo

Belgio, Opglabbeek: CSI3*, GP 1.55m con Jump-Off, LR, montepremi 51.100 euro

Ha guadagnato la vetta della classifica l’amazzone del Lussemburgo Charlotte Bettendorf con Nababette Z, femmina Zangersheide del 2011 (Nabab de Reve x Gasper). Secondo e terzo gradino del podio hanno battuto bandiera olandese grazie a Frank Schuttert su Kinky Boy van het Gildenhof, stallone belga del 2010 (Nabab de Reve x Darco) e Maikel van der Vleuten (medaglia di bronzo individuali alle recenti Olimpiadi di Tokyo e vincitore a squadre dell’ambito trofeo Longines FEI Jumping Nation Cup 2021 lo scorso 3 ottobre) in sella a Kamara Van’T Heike, femmina belga del 2010 (Epleaser van’T Heike x Carthago Z).

CSIO3* Vejer de la Frontera, Giampiero Garofalo

Austria, Linz-Ebelsberg: CSI3*, GP 1.45m con Jump-Off, montepremi 26.000 euro

Sul primo gradino del podio è salito il rider teutonico Jörne Sprehe con la femmina olandese del 2012 Hot Easy (Andiamo x Tangelo van de Zuuthoeve), lo ha seguito in Piazza d’Onore il porta colori greci Aggelos Touloupis in sella a Blue Balou 5 castrone Oldenburg del 2012 (Balou du Rouet x Cordalme Z). A chiudere il podio conquistando la Terza Piazza è stata l’amazzone di casa Monica Madl su Atreju 97 castrone Westfaliano del 2009 (Arpeggio x Balou du Rouet).

CSIO3* Vejer de la Frontera, Giampiero Garofalo

Spagna, Vejer de la Frontera: CSI2*, GP Diputacion de Cadiz 1.45m con Jump-Off, LR, montepremi 25.400 euro

La vittoria è stata del portoghese Rodrigo Giesteira Almeida sullo stallone belga di dodici anni Jorden Van de Kruishoeve (Nabab de Reve x For Pleasure). Piazza d’Onore per la svizzera grazie a Edouard Schmitz e Balenciana K, femmina Hannover del 2009 (Balou du Rouet x Grosso Z). A chiudere il podio è stata la statunitense Julie Welles in sella a Greatfull, femmina Westfaliana di dieci anni (Congress x Peking).

CSIO3* Vejer de la Frontera, Giampiero Garofalo

Italia, San Giovanni in Marignano (RN): CSI2*, GP 1.45m con Jump-Off, LR, montepremi 28.000 euro

Ha conquistato la vittoria l’amazzone elvetica Jane Richard Philips in sella al castrone francese di dodici anni Victorio des Grez (Nabab de Reve x Laudanum XX); alle sue spalle ha meritato la Piazza d’Onore il teutonico Alexander Schill su Chelsea Gravelotte, femmina francese di nove anni (Berlin x Lawrence). A chiudere il podio è stata l’amazzone irlandese Jenny Rankin con Carmela Z femmina Zangersheide del 2011 (Candillo x Caretano).

CSIO3* Vejer de la Frontera, Giampiero Garofalo

Russia, Mosca: CSI2*-W, GP 1.55m con Jump-Off, montepremi 2500000.00 RUB (ca 30.500 euro)

I primi due gradini del podio hanno battuto la bandiera di casa grazie rispettivamente a Alexandr Belekhov in sella a Bivaldi, castrone olandese del 2006 (Cantos x Lennard) e Sergey Petrov su Las Vegas, stallone Westfaliano del 2010 (Lances III x Cornet Obolensky). La Terza Piazza è stata meritata dal cavaliere uzbeko Bekzod Kurbanov che ha presentato lo stallone Westfaliano del 2006 King Cornet L (Cornet Obolensky x Sandro).

CSIO3* Vejer de la Frontera, Giampiero Garofalo

Germania, Oldenburg: CSI2*, GP Agravis 1.45m a tempo, montepremi 32.260 euro

All’olandese Jur Vrieling è andata la vittoria della categoria in sella a Km Chalcedon, stallone del 2010 (BADWU, Calido I x Raphael). Alle sue spalle il brasiliano Thiago Ribas Da Costa con Kassandra Van’T Heike, femmina belga del 2010 (Epleaser van’T Heike x Grandeur) è salito in Piazza d’Onore. La bandiera di casa è stata difesa dall’amazzone Daniela Theelen che su Bankimoon, stallone del 2009 (OS, Burberry 9 x Con Capitol) ha guadagnato la Terza Piazza.

CSIO3* Vejer de la Frontera, Giampiero Garofalo

Francia, Lione: CSI2*, GP 1.45 con Jump-Off, LR, montepremi 30.300 euro

Il primo e il terzo gradino del podio sono stati conquistati dai padroni di casa, rispettivamente grazie a Nicolas Deseuzes che a presentato Feyah Rinconada, femmina olandese del 2010 (Verdi TN x Goodtimes) e Noa Verel con 3Q Qalisya, femmina Hannover del 2009, Stedinger x Fuerstenreich). A meritare la Piazza d’Onore è stata l’amazzone elvetica Janika Sprunger in sella a Carlotta 276, femmina Westfaliana del 2012 (Cornet Obolensky x Arpeggio).

CSIO3* Vejer de la Frontera, Giampiero Garofalo

Spagna, Oliva Nova: CSI2*, GP Dammann Reitplatz 1.45m con Jump-Off, LR, montepremi 30.000 euro

La vittoria è stata dell’amazzone statunitense Isabella Russekoff con Balou’s Fly High, stallone del 2007 (OLD, Balou du Rouet x Grandeur); l’ha seguita in Piazza d’Onore il teutonico Christopher Kläsener su Loopy 2 femmina tedesca del 2010 (OS, Leo Von Faelz x Chacco-Blue). Il terzo gradino del podio è stato conquistato dalla danese Clara Hallundbæk e Hh Best Buy, femmina del 2007 (HOLST, Baloubet du Rouet x Cassini I).

CSIO3* Vejer de la Frontera, Giampiero Garofalo

Polonia, Michalowice: CSI2*, GP 1.45m con Jump-Off, LR, montepremi 103.000,00 PLN (ca, 22.400 euro).

Ha trionfato il cavaliere lituano Matas Petraitis su Goldcoast VDL, castrone olandese del 2011 (Zirocco Blue VDL x Chin Chin); secondo e terzo gradino del podio sono stati dei padroni di casa rispettivamente dell’amazzone Malgorzata Koszucka in sella a Keira Hippica femmina tedesca di nove anni (OS, Kannan GFEx Cassini II) e del cavaliere Kamil Grzelczyk con Mister Dr Heigl castrone Westfaliano del 2012 (Mylord Carthago x Lamerto H).

CSIO3* Vejer de la Frontera, Giampiero Garofalo

 

© S. Scatolini Modigliani – riproduzione riservata; foto di copertina da profilo facebook Equita Lyon; il britannico Scott Brash in sella allo stallone Zangersheide del 2009 Hello Vincent © Equita Lyon

equitare-galoppo 336x280 3

HorseAngel 728x90 2

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!