ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Grande Italia! Seconda in Coppa delle Nazioni a San Gallo

GItalia

Condividi:

02 giugno 2019 #news

Si è conclusa oggi pomeriggio la prova di FEI Nations Cup andata in scena in Svizzera, a San Gallo, in occasione per l’appunto dello CSIO5*, che ha avuto inizio il mese scorso con la tappa francese di La Baule – al quale la squadra azzurra non ha preso parte.


“Chi ben comincia, è a metà dell’opera”. Il team azzurro è sceso in campo per la prima volta oggi nel Circuito di Coppa 2019, ed era composto da Giulia Martinengo Marquet con Elzas (0/0-[0/44-54"]), Riccardo Pisani con Chaclot (4/4), Paolo Paini con Ottava Meraviglia di Ca’ San Giorgio (0/0) e Luca Marziani con Tokyo du Soleil (0/RT) e guidato per quest’appuntamento da Bruno Chimirri (che ha sostituito nel ruolo di capo equipe Duccio Bartalucci in convalescenza post operatoria), si è posizionato di diritto sul secondo gradino del podio.

saferiding 336x280

In vetta alla classifica troviamo invece il team francese di Penelope Leprevost, Kevin Staut, Nicolas Dalmotte e Gauillaume Foutrier ed in terza posizione vediamo invece la Svizzera di Martin Fuchs, Niklaus Rutschi, Paul Estermann e Steve Guerdat.

Longines FEI Jumping Nations Cup™ 2019 (foto FEI / Libby Law )

Dopo una prima manche che ha annoverato una serie di ottime performance dei nostri atleti, usciti appunto, tre su quattro, senza commettere errori, vediamo invece una seconda frazione di gara molto combattuta. Infatti Francia, Italia e Svizzera, sono state le uniche 3 squadre tra gli 8 team in gara che al termine delle due manches hanno concluso a pari merito con 4 penalità agli ostacoli.

Giulia Martinengo mette a segno un altro netto. Pisani commette un errore e accumula 4 penalità come nel primo giro, Paini invece registra nuovamente un percorso privo di sbavature. Marziani e Tokyo du Soleil, dopo il netto della prima manche, registrano 4 penalità alla riviera, portando l’Italia a pari merito con Francia e Svizzera. A quel punto Marziani ha deciso di ritirarsi.

Troviamo quindi un’Italia in forma quest’oggi, che porta a casa 90 punti validi ai fini della classifica del circuito, che culminerà con la finalissima di Barcellona in programma nell’ottobre prossimo e che decreterà la qualifica olimpica per Tokyo 2020 alla migliore squadra della finale.

I prossimi appuntamenti della prestigiosa serie in cui gli azzurri scenderanno in campo a caccia di punti saranno a Falsterbo in Svezia (11/14 luglio), a Hickstead in Gran Bretagna (25/28 luglio) e a Dublino in Irlanda (7/11 agosto).

© Chiara Belliure; riproduzione riservata; foto in copertina archivio Giulia Martinengo Marquet su Elzas © A. Benna / EqIn

Condividi:
Endurance



TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Tutto il sito è protetto da copyright!