ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Longines FEI Jumping Nations Cup™, prima tappa ad Abu Dhabi (UAE): vittoria per l’Austria

Longines FEI Jumping Nations Cup™, prima tappa ad Abu Dhabi (UAE): vittoria per l’Austria 1
Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

 

22 gennaio 2023 #news

L’Austria ha vinto la tappa di apertura della Longines FEI Jumping Nations Cup 2023, che si è svolta ad Abu Dhabi (UAE), nell’ultima giornata dello CSIO5*. Gli Emirati Arabi Uniti, nazione ospitante, e l’Arabia Saudita hanno conquistato i due posti di qualificazione disponibili per la finale, in programma a Barcellona a fine settembre.

In gara sei nazioni (Austria, Gran Bretagna, Irlanda, Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita, Siria) con l’Austria che, al jump-off, ha avuto la meglio sulla Gran Bretagna, grazie alla prova di Christoph Obernauer. Il cavaliere austriaco, in sella a Kleons Renegade (2013, Holsteiner, Quintero x Stakkato) ha chiuso in 33’’.68. Joe Whitaker su Hulahupe JR (2012, KWPN, VDL Bubalu x Indoctro) si è dovuto accontentare del secondo posto, chiudendo in 34’’.69 con 4 penalità. 

La vittoria di oggi ha dato una grande iniezione di fiducia agli austriaci. “Finalmente ora abbiamo una squadra davvero buona e dobbiamo tenerla unita – abbiamo inoltre un paio di cavalli che possono saltare al livello più alto, quindi sta andando tutto per il verso giusto!“, Ha detto Obernauer. Il cavaliere 36enne risiede nel centro ippico della sua famiglia a Kitzbuhel, nel Tirolo austriaco, “un luogo famoso per lo sci, ma non per l’equitazione!”, ha sottolineato dopo la premiazione con una risata.

Assieme ad Obernauer, nel team austriaco, hanno gareggiato Gerfried Puck con Equation Naxcel V (2013, stallone, BWP, Balou du Rouet x Landetto), Bianca Babanitz in sella a Caipidor (2011, castrone, Westf, Capistrano 2 x Polydor) e Katharina Rhomberg ha presentato Cuma (2012, castrone, West, Comme Il Faut 5 x Ars Vivendi), quest’ultima autrice dell’unico doppio netto della gara, che le ha consentito di vincere il bonus di 50.000 €. 

Sono così felice e orgogliosa – di sicuro questo è il mio miglior risultato finora!”, Ha detto la Rhomberg. “Cuma è di mia proprietà da quando aveva otto anni, quindi questo è il nostro terzo anno insieme e solo di recente abbiamo iniziato a saltare le categorie più alte. Questa è la prima grande Coppa delle Nazioni per lui. E’ un cavallo molto potente e ho bisogno di molta forza per guidarlo, ma faccio del mio meglio e lui è semplicemente fantastico!”, ha detto l’atleta trentenne che vive vicino al confine svizzero.

Il 49enne Gerfried Puck ha così commentato dopo la sua prova: “Non ricordo l’ultima volta che l’Austria ha vinto una Nations Cup e potrebbe anche essere la prima volta che l’Austria ne ha vinto una a 5* – siamo davvero orgogliosi del nostro risultato di oggi!“, ha detto. “È stato un lungo viaggio per portare qui il nostro team, ma è stato fantastico!“, ha poi aggiunto.

La squadra irlandese, vincitrice dello scorso anno in questa gara, ha terminato al terzo posto davanti all’Arabia Saudita, agli Emirati Arabi Uniti ed alla Siria. 

Due vincitori nella "Potenza" di Londra superata a 2,15 mt

© S. Arpaia – riproduzione riservata; fonte dichiarazioni: FEI/Louise Parkes; foto: © FEI/Lukasz Kowalski

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!