ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Salto ostacoli Göteborg: superlativo Alberto Zorzi, oro a squadre per l’Irlanda

Home 36

Condividi:

26 agosto 2017 #news

Home 35

E’ terminata nella tarda serata di ieri la seconda e ultima manche della gara a squadre del Campionato Europeo 2017 di salto ostacoli (Göteborg – Svezia): purtroppo non è andata bene per la squadra italiana (non come tutti ci auguravamo, conoscendo le potenzialità dei nostri cavalieri), che ha chiuso la competizione all’8° posto con 34,25 pn. L’oro e il titolo continentale 2017 è andato al Team dell’Irlanda, agli ordini di Rodrigo Pessoa, che ha concluso con 12,11 pn totali con soli 3 binomi in gara (il team si è dovuto privare di Betram Allen su Hector van d’Abdijhoeve dopo la caduta di ieri): in campo Shane Sweetnam & Chaqui Z (netto), Denis Lynch & All Star 5 (1 errore), Cian O’Connor & Good Luck (netto). Argento al Team di casa svedese, con 18,21 pn e bronzo alla Svizzera (20,15 pn).

Home 42

Il percorso della prova di ieri sera – ad opera del course designer olandese Louis Konickx – non era affatto facile e ha dato filo da torcere a non pochi binomi, stravolgendo diverse posizioni nella classifica provvisoria (una fra tutte: l’amazzone portoghese Luciana Diniz con Fit For Fun 13, finora al 3° posto provvisorio individuale, ha chiuso questa manche con 2 errori ed è inevitabilmente scivolata al 15° posto!): il tracciato richiedeva una combinazione esatta di potenza e grande velocità (84″:00 il tempo stanziato nell’enorme Ullevi Stadium di Göteborg) su 14 ostacoli di 1,60 mt di altezza. Da parte nostra, possiamo essere a dir poco orgogliosi dell’impeccabile (anzi, superlativa!) performance realizzata anche ieri sera da parte del Caporal Maggiore Alberto Zorzi in sella a Cornetto K, l’unico binomio componente la nostra squadra (sceso in campo per terzo) a concludere la gara senza penalità; Zorzi, con questa prova, ha scalato ulteriormente la classifica provvisoria individuale: è ora al 5° posto (con 2.82 punti di penalità) tra i 25 binomi classificati che domenica 27 agosto si contenderanno il titolo di Campione d’Europa 2017 nella Finale Individuale. Attuale capolista è lo svedese Peder Fredricson in sella a H&M All, con 0 penalità.

jumping 728x90

10 le penalità per Luca Marziani e Tokyo du Soleil, ventunesimi a partire, primo binomio della nostra squadra in campo. Successivamente, è stato il momento di Emilio Bicocchi e Sassicaia Ares, che hanno chiuso con 9 penalità. Ci sono “giornate no” per tutti: purtroppo una di queste si è evidentemente data ieri anche per Lorenzo De Luca con Armitages Boy, quarto binomio a scendere in campo per la nostra squadra: l’aviere scelto ha optato per il ritiro dopo aver commesso il secondo errore.

Dispiacere a parte, andiamo avanti: siamo ben certi che avremo presto altre performance di cui gioire da parte dei nostri cavalieri. Per ciò che riguarda questi Europei di salto ostacoli, la nostra attenzione deve rivolgersi ora alla Finale Individuale di domenica, ultima prova del Campionato (inizio h. 14.00 – trasmessa da FEI TV e Class Horse): dato l’ordine di partenza invertito rispetto all’attuale classifica generale, Alberto Zorzi e Cornetto K partiranno per ventunesimi.

© Redaz. – Riproduzione riservata; foto di copertina archivio ©Stefano Grasso /LGCT Monaco 2017: Alberto Zorzi e Cornetto K

 

 

 

 

 

Condividi:
equitare-galoppo 336x280 3

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Il sito è protetto da copyright!