ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

EQUESTRIAN INSIGHTS Horse Therapy

Cane e cavallo uniti per la riabilitazione


Condividi:

23 novembre 2017 #focus

“Con il cavallo cadono le barriere per le strategie terapeutiche, riabilitative, socio educative, formative e di inclusione sociale.” (ANIRE – Associazione Nazionale Italiana Riabilitazione Equestre)


Oggi il cavallo vede ufficialmente riconosciuto accanto a lui nelle attività del Centro Nazionale Ricerca Assistenza e Formazione ANIRE (clicca qui), nato 40 anni fa a Buccinasco alle porte di Milano, il ruolo di un compagno con gli stessi obiettivi di assistenza alle persone con difficoltà, il cane.
Il 10 novembre scorso ANIRE ha infatti inaugurato presso il proprio centro situato all’interno della Caserma Santa Barbara a Milano (sede storica del Reggimento di artiglieria a cavallo “Voloire”) un grande progetto, che vede la nascita di un binomio sorprendente e nel quale è riposta grande fiducia per quanto riguarda la riabilitazione medica, l’intervento socio assistenziale e dell’inclusione sociale, lavorativa e sportiva che l’associazione mette in atto sin dal suo anno di fondazione, il 1977: cavallo e cane uniti per la riabilitazione.
ANIRE si avvale di una equipe multidisciplinare, che unisce le competenze di medici, psicologi, fisioterapisti, educatori, veterinari e così via, che applicano il Global Rehabilitation Method with Horse – Metodo di Riabilitazione Globale a Mezzo del Cavallo MRGC, riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione e al quale da quest’anno si uniscono le incredibili e ormai consolidate qualità assistenziali del cane.
Il cavallo, attraverso quella che la Professoressa e Direttrice del centro milanese Danièle Nicolas Citterio definisce una vera e propria terapia del movimento, facilita la costruzione e ricostruzione di schemi sensoriali e motori attraverso la combinazione e ripetizione di stimoli adeguati, con l’ausilio di personale specializzato, il cane consolida quanto è stato precedentemente acquisito, permettendo nella vita del paziente una quotidiana messa in pratica. Valore intrinseco, la relazione e lo scambio emozionale con un altro essere vivente e con il quale si instaura un canale di comunicazione insostituibile da qualsiasi macchinario artificiale, una presenza affettiva, viva e concreta che favorisce l’autostima e il sentimento di felicità.
L’obiettivo dell’associazione è la conquista di una condizione sempre maggiore di autonomia, per aiutare gli assistiti e le loro famiglie a raggiungere una condizione di vita quotidiana più serena.
L’attività del centro di riabilitazione, medaglia d’oro al merito della Sanità Pubblica, ad oggi dunque ha un operatore in più per raggiungere tale obiettivo, per un lavoro che, perché sia di successo nell’assistenza a chi è in difficoltà, ha bisogno di essere sempre più di squadra.

saferiding 336x280

© M.C. Bongiovanni; riproduzione riservata;  foto in copertina © Stasha Becker via (boredpanda.com)

prospera centro equestre

Condividi:
Endurance



TAG

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Tutto il sito è protetto da copyright!