ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Leonardi e Bologni, che meraviglioso Grand Prix (h 1,60 mt) a Samorin!

Leonardi e Bologni, che meraviglioso Grand Prix (h 1,60 mt) a Samorin! 1
Bozza automatica 9

Home 36

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

04 agosto 2019 #news

Home 35

Importantissimo il risultato appena archiviato da due giovani talenti azzurri impegnati nell’internazionale a 4* di Samorin (X-Bionic Summer Tour 2019), che volge al termine dopo 3 settimane di competizioni.

Home 42

Parliamo di Matteo Leonardi e Filippo Bologni, che si sono impegnati quest’oggi su tracciati made in italy by Pier Francesco Bazzocchi nel difficile Grand Prix presented by Energochemica, valido per la Ranking Longines “gruppo B” del CSI4* della kermesse slovacca, categoria in due rounds sull’altezza di 1.60 mt. Trentadue in totale i binomi al via, tra i quali solo 8 hanno avuto accesso alla 2^ parte della gara (5 ritiri e 2 eliminazioni in totale) e solo tre hanno realizzato il doppio netto. La vittoria è stata dell’amazzone canadese Tiffany Foster in sella al Kwpn Brighton, che ha messo a segno la prova migliore, rapida e precisa nei due rounds.

jumping 728x90

Matteo Leonardi, cavaliere toscano classe 1996, ha presentato in questo prestigioso Grand Prix Zypern III (femmina Holsteiner di 12 anni da Casall x Coriano), con la quale il 20 luglio scorso già era stato vincitore del Premio Volvo h 1,50 a Samorin (+ info: clicca qui). Oggi ha concluso il GP arrestando il cronometro del 2° round su 40’’:74 senza commettere penalità, prestazione che gli è valsa un’importante Piazza d’Onore (2^ posizione) nella classifica definitiva. Da evidenziare inoltre un altro posto sul podio per Matteo oggi a Samorin, giunto in mattinata dalla categoria a tempo del CSI4* su 1,40-1,45mt presented by Volvo – clicca qui per la classifica, in sella stavolta a Cardamomo: terza la piazza nella gara per loro, con percorso netto nel tempo di 74″:36.

Leonardi e Bologni, che meraviglioso Grand Prix (h 1,60 mt) a Samorin!

Matteo Leonardi nel giro d’Onore del Premio Volvo di Samorin – 20 luglio – © Filippo Gabutti / X-Bionic Equestor Sphere;

Segue Leonardi/Zypern III nella classifica del Grand Prix un altro binomio azzurro che, un weekend dopo l’altro, sta collezionando una serie di risultati di tutto rispetto: è Filippo Bologni infatti ad imporsi nuovamente oggi nella categoria maggiore del Circuito slovacco, insieme a Sedik Milano Quilazio (Quidam de Revel x Calato). Il carabiniere scelto, che chiama il suo giovane (9 anni) e talentuoso Holsteiner “l’extraterrestre”, ha infatti realizzato un importante bis di risultati in Gran Premio a Samorin: con Quilazio infatti ha ottenuto, come la scorsa settimana – + info: clicca qui – , sempre nel Grand Prix del CSI4* X Bionic Summer Tour, la terza posizione, ottimizzano un’altra performance impeccabile (0/0; 44’’:02).

Va ad aggiungersi oggi a questo importante risultato un altro piazzamento ottenuto in mattinata da Bologni, in sella stavolta a Sedik Milano Lacan: nel Premio Gordana Glass, categoria mista Longines Ranking su ostacoli ad 1,50 mt (vinta da Zuzana Zelinkova – CZE – con Caleri II), Filippo ha concluso con il doppio zero e la 7^ posizione.

In gara per l’Italia anche Juan Carlos Garcia con Zilver, che opta però per il ritiro.

E' di Filippo Bologni la Ranking de "Le Lame" - Montefalco

©Chiara Belliure, revisione B.S.; – riproduzione riservata; in copertina © Bologni & Quilazio – Filippo Gabutti / X-Bionic Equestor Sphere;

equitare-galoppo 336x280 3

HorseAngel 728x90 2

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!