ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

LGCT Finale di Doha – Qatar: are you ready?

Bozza automatica 9

Home 36

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

07 novembre 2017 #news

Home 35

Trepidazione per la Finale del Longines Global Champions Tour in programma dal prossimo 9 novembre fino a domenica 11 all’Al Shaqab Stadium di Doha, in Qatar?
In fondo a ben pensarci si tratta solamente di una delle numerose, per l’esattezza 15, spettacolari tappe di uno dei circuiti più prestigiosi del panorama del Salto Ostacoli mondiale, eppure il fremito e la curiosità sono alle stelle. Va anche detto che in realtà già conosciamo anche il finale di questa edizione 2017: indimenticabile la sorpresa durante la penultima tappa di Roma del LGCT quando è stato annunciato il vincitore per il 2017, il 37enne olandese Harrie Smolders che, con 278 punti, si è aggiudicato matematicamente la vittoria con una tappa di anticipo.
Ma allora perché questa Finale è così attesa?
Sicuramente una buona percentuale è giocata dalla location, con la suggestiva volta meravigliosa dell’enorme arena di Doha (realizzata nel 2011), non per il fascino storico ma piuttosto per la sua modernità e maestosità tipici di un Paese protagonista di un progresso ed un’ascesa, non meno che di una ricchezza veramente vertiginosa. Ricordiamo che l’avventura equestre a Doha iniziò nel 2004, con Al Shabaq membro della Fondazione Qatar avente per missione quella di promuovere i più alti standard nell’allevamento e nella presentazione dei cavalli arabi, al fine di di offrire opportunità innovative, educative e competitive in tutte le arti equestri. Sulla base di tre principi guida – l’eccellenza, l’educazione e il patrimonio – ha dunque preso velocemente vita un’espansione visionaria grazie a sua altezza Emir Sheikh Hamad Bin Khalifa nel 2006, con lo sviluppo di un centro equestre di classe mondiale. In partenership con il Longines Global Champions Tour dal 2008, in Doha si è perseverato – e si è riusciti – nel costruire la propria reputazione come destinazione sportiva globale, dando opportuna rilevanza al mondo equestre.

Home 42

Per ciò che in particolare riguarda noi italiani alla vigilia di questo importante appuntamento, sicuramente il fatto di avere in campo due nostri cavalieri completa la parte mancante di questo meraviglioso immaginario. Tuttavia, bisogna dirlo: forte sarà la concorrenza, saranno presenti i migliori top riders e cavalli al mondo (clicca qui per l’elenco completo).
Tuttavia, abbiamo i nostri assi nella manica: l’Aviere scelto Lorenzo De Luca e il Caporal Maggiore Alberto Zorzi, le nostre attuali punte di diamante, scenderanno a Doha per deliziarci ancora una volta con la loro grinta, tecnica ed eleganza. I nostri due rappresentanti sono arrivati in Finale con due posizioni di grande rilievo: De Luca si è infatti stanziato al secondo posto della classifica con 260 punti mentre il Caporal Maggiore al quarto posto con 255 punti, determinati da una stagione stellare per questi due cavalieri, impegnati in due delle più grandi e prestigiose scuderie al mondo.
Una Finale, quella di Doha, che dunque si preannuncia spettacolare: l’attesa finalmente è finita, andiamo incontro a questo week end per levare alto il nostro tifo fino a Doha, anche se non saremo nelle immense tribune dell’Al Shaqab Stadium. Le gare a 5 stelle inizieranno giovedì 9 novembre alle ore 13.00: la prima categoria in programma è una prova a fasi A+A con il discrimine del tempo per entrambe le fasi (h 1,45); la gara alta della prima giornata si svolgerà invece dalle h 15.30 (h 1,50-1,55 mista). Clicca qui per timetable e results.

jumping 728x90

© D.M. revisione B.S.; – riproduzione riservata; foto di copertina Al Shaqab Stadium di Doha ©gemadvertising.com

prospera centro equestre

equitare-galoppo 336x280 3

HorseAngel 728x90 2

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!