ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Tokyo 2020 e Covid-19: rilevate positività nel villaggio olimpico

Bozza automatica 153
Bozza automatica 9

Home 36

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

 

18 luglio 2021 #news (aggiornamento del 19 luglio 2021)

Home 35

A pochi giorni dall’inizio dei Giochi di Tokyo e mentre i primi atleti hanno già preso residenza nel Villaggio Olimpico, alcuni sono risultati positivi al Covid-19: questo l’annuncio di oggi, domenica 18 luglio, da parte degli organizzatori.

Home 42

I primi individuati riguardano la squadra di calcio maschile sudafricana, Thabiso Monyane e Kamohelo Mahlatsi, risultati positivi al COVID-19 nel complesso del Villaggio Olimpico. Un videomaker del team si è unito a loro nell’isolamento.

jumping 728x90

Lunedì 19 giugno è stato specificato che i test positivi riguardo anche altre due discipline (beach-volley e ginnastica) nello specifico di due delegazioni, gli Stati Uniti (USA) e la Repubblica Ceca.

Identificato il primo caso. Ondřej Perušič, un giocatore di beach volley ceco, è risultato positivo al COVID-19 presso il Villaggio degli atleti. È il terzo concorrente in questo caso nel villaggio dalla sua apertura ufficiale la scorsa settimana. Ondřej Perušič era stato vaccinato prima di andare in Giappone. Non ha sintomi.

Associato a David Schweiner nel sorteggio maschile, Ondřej Perušič non potrà partecipare alla 1^ gara nella data prevista, lunedì 26 luglio. Sarà ancora in isolamento. Il comitato olimpico ceco ha spiegato di aver chiesto agli organizzatori dei Giochi di rinviare la sua prima partita. Il regolamento lo consente, ma il rinvio non potrà essere a tempo indeterminato.

Il secondo caso deve ancora essere confermato, ma parrebbe essere di alto profilo. Le autorità della città di Inzai, nella prefettura di Chiba, hanno rivelato lunedì (19 luglio) che una giovane ginnasta americana, “ancora adolescente”, è risultata positiva all’arrivo in Giappone. Il suo nome non è stato reso noto.

Secondo quanto riferito, il giovane atleta è stato individuato domenica (18 luglio) durante l’ultimo training camp della squadra statunitense a Inzai. Un secondo test, effettuato il giorno successivo in ospedale, ha confermato il risultato. Un’altra ginnasta americana è stata isolata in hotel dopo essere stata in contatto con l’atleta positiva.

Da parte sua, il Comitato organizzatore comunicherà i risultati dei test effettuati quotidianamente.

Nonostante questi primi risultati, il tasso di test positivi, rispetto al numero totale di persone mobilitate per questa scadenza globale, rimane molto basso. Sarebbe pari allo 0,1%, secondo le ultime informazioni condivise dal presidente del Comitato olimpico internazionale (CIO), Thomas Bach.

“Nel villaggio sono attive severe misure anti-Covid: gli atleti verranno testati tutti i giorni, e qualora un atleta risultasse positivo verrà isolato”, ha provato a rassicurare Toshiro Muto, direttore generale della manifestazione, lo scorso sabato.

Ricordiamo che i Giochi Olimpici iniziano tra meno di una settimana, il 21 luglio. La cerimonia ufficiale di inaugurazione è programmata per il 23 luglio, ore 20.00 (ora locale; fuso di – 6 ore in Italia). Singolare per molti versi, l’importante appuntamento giapponese si svolgerà a porte chiuse proprio a causa della pandemia. A Tokyo negli ultimi giorni sono stati registrati ogni giorno più di mille casi positivi al Covid-19. A partire da sabato, il bilancio si è attestato a 1.410 casi, registrando il numero totale di casi più alto da gennaio.

© Redaz.; riproduzione riservata; foto © ansa/repubblica.it

equitare-galoppo 336x280 3

HorseAngel 728x90 2

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!