ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Alberto Zorzi, avanti tutta!

Bozza automatica 9

Home 36

Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

11 giugno 2017

Home 35

Una settimana “in avanti” per il nostro Alberto Zorzi! Dopo essere passato da 50° a 35° nel ranking mondiale FEI, il nostro Caporal Maggiore grazie al 4° bellissimo posto nel GP di Cannes, nella sesta prova del Longines Global Champions Tour, sale ancora di cinque posizioni nella classifica generale del circuito andando a conquistare il 5° posto.

Home 42

Longines Jumping Ranking: clicca qui

jumping 728x90

attuale classifica Global Champions Tour: clicca qui

Un week end molto positivo per il cavaliere veneto: in sella a MHS Going Global, cavallo di proprietà dell’amazzone greca Athina Onassis, ha portato a termine ben tre percorsi netti solo nella giornata di ieri! Nel pomeriggio il binomio ha chiuso senza errori la gara di qualificazione per il GP della sera: una gara, anche questa, molto importante essendo la seconda prova della Global Champions League in cui il Team Valkenswaard United composto, appunto, da Alberto Zorzi, Janika Sprunger e Marcus Ehning, ha conquistato il primo posto di questa tappa e della classifica provvisoria generale della spettacolare League ideata da Jan Tops (attuale GCL Team Ranking: clicca qui).

Nel Grand Prix di Cannes svoltosi in notturna, gara mista con ostacoli di h 1,60 mt, Zorzi è stato il quarto, dei 24 binomi qualificati, a fare l’ingresso in campo. La gara è stata vinta dal velocissimo Sergio Alvarez Moya. Zorzi ha dato vita a due percorsi perfetti, senza errori e tentennamenti, l’ennesima dimostrazione della tecnica e della capacità di questo cavaliere sempre centrato verso il suo obiettivo, capace di affrontare ogni tipologia di gara con la sua ferrea determinazione, dosando sempre la giusta miscela di emozione e freddezza. Capacità che sono apparse ancora più evidenti nel barrage dove, complice un pizzico di sfortuna, il nostro Zorzi si è ritrovato terzo a partire su una lista di dieci concorrenti. Trovandosi all’inizio dell’ordine di partenza del barrage, il Caporal Maggiore non ha potuto ponderare la sua gara in base ai risultati degli altri; è stato tuttavia proprio questo lieve svantaggio a rendere ancora più apprezzabile la sua performance. Nonostante la mancanza di punti di riferimento, soprattutto sul cronometro, il cavaliere è riuscito ancora una volta a creare il connubio perfetto tra l’assenza di errori e un tempo abbastanza veloce al barrage (38:30) da portarlo comunque in alto nella classifica. Doti da non sottovalutare, soprattutto se sommate all’eccellente livello dei cavalli a disposizione del cavaliere che può veramente contare su una scuderia di campioni.

Per la classifica completa del Grand Prix – LGCT di Cannes: clicca qui

A scendere di una posizione invece nel ranking del Longines Global Champions Tour è Lorenzo De Luca che, in sella a Limestone Grey sotto i colori del team Rome Gladiators, non è riuscito ad ottenere la qualifica per il GP, ritirandosi dopo aver commesso tre errori. Nulla di preoccupante, naturalmente, e a darne la conferma la vittoria in sella ad Halifax van het Kluizebos nella grossa del sabato. La giornata no di Limestone Grey ha consegnato il pass per il primo posto ad Harrie Smolders arrivato decimo nel Gran Premio in sella a Emerald N.O.P., ma siamo tutti sicuri che De Luca farà di tutto per ritornare al comando.

Al di là di vittorie o giornate positive non può essere messo in dubbio il valore di Zorzi e De Luca che a ogni concorso, in ogni caso, continuano a regalarci performance di cui essere orgogliosi!

© D.M..; – Riproduzione riservata; foto copertina: Alberto Zorzi & MHS Going Global ©Stefano Grasso/LGCT

 

 

equitare-galoppo 336x280 3

HorseAngel 728x90 2

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!