ATTENDI...

Cosa vuoi cercare?

NEWS

Grand Prix internazionali, ecco i podi (#week 24)

Grand Prix internazionali, ecco i podi (#week 24)
Condividi:
Print Friendly, PDF & Email

 

19 giugno 2022 #news

Salto Ostacoli: sono stati 17 i Grand Prix internazionali svoltisi questo weekend in tutto il mondo: di seguito analizziamo i podi delle gare maggiori che si sono concluse:

Svezia, Stoccolma: CSI5* LONGINES GLOBAL CHAMPIONS TOUR GRAND PRIX OF STOCKHOLM powered by Fabege con jump off, h 1.60mt, LR, Montepremi € 334.000:

Il fuoriclasse tedesco Christian Ahlmann e il dodicenne Dominator 2000 Z (Diamant de Semilly x Cassini I) hanno vinto questo LGCT Grand Prix; alle loro spalle lo svedese Henrik von Eckermann (n. 2 al mondo – Longines FEI Ranking Jumping) con il BWP King Edward (2010, Edward 28 x Feo); sul terzo gradino del podio ancora la Germania, rappresentata da  Marcus Ehning con il suo super stallone oldemburghese di 11 anni Stargold (Stakkato Gold x Lord Weingard). + info: clicca qui

Christian Ahlmann e Dominator 2000 Z trionfano nel LGCT Grand Prix di Stoccolma 1

 

Canada, Calgary: CSI5* , ROLEX Grand Prix Tab. A with 1 Jump Off, h 1.60 mt, LR, Montepremi 400.700,00 CAD (292.828,00 euro circa)

Gara che porta la firma del rider britannico Matthew Sampson sullo stallone KWPN Fabrice DN (2010, Emilion x Baloubet Du Rouet), prima vittoria per lui in un Grand Prix a 5 stelle; Piazza d’Onore per l’Irlanda con Conor Swail in sella al castrone Hannover Count Me in (2007, Count Grannus x Sherlock Holmes). Chiusura podio da parte del cavaliere canadese Erynn Ballard sul castrone KWPN Gakhir (2011, Spartacus TN x Indorado).

Christian Ahlmann e Dominator 2000 Z trionfano nel LGCT Grand Prix di Stoccolma 1

Polonia, Poznań: CSI4* Grand Prix with Jump Off, 1.60m (LR), Montepremi 440.000 PLN (euro 94.000 circa):

Grandi soddisfazioni per l’Italia, dato che a trionfare è stato l’Appuntato dell’Arma dei Carabinieri Emanuele Gaudiano in sella al fidato castrone classe 2009 Chalou (OS, Chacco-Blue Baloubet du Rouet). Ancora Italia sul podio, grazie a Roberto Turchetto in Terza Piazza in sella alla femmina Holsteiner di undici anni Lovely Girl 25 (Legolas x Quidam de Revel). In Piazza d’Onore il danese Andreas Schou in sella al castrone classe 2011 Independent (SWB) (SWB, Diamant de Revel x Careful)  + info: clicca qui

Piazza di Siena, trionfo francese in Coppa delle Nazioni. L'Italia 1

Belgio, Opglabbeek: CSI4* Grand Prix Table A with jump-off – 1.55m (LR), Montepremi Euro 51.300

Torna a vincere un GP in Belgio, come la settimana scorsa negli impianti Sentower Park (dove era in scena un CSI3*), il francese Julien Epaillard in sella al 10 anni Gracieux du Pachis (sBs, Tinka’s Boy x Caretino). Sul podio, alle spalle del vincitore d’Oltralpe, lo spagnolo Manuel Fernandez Saro con Jarlin de Torres (2011; Jarnac x Calvaro F.C.; 0/0) e la svedese Angelie Von Essen sullo Zangersheide di 10 anni Happiness Dk Z (2012, Hooch DK x Andiamo Zanni; 0/0). L’azzurro Lorenzo de Luca (Aviere Capo dell’Aeronautica Militare) in sella a Scuderia 1918 Highlight W (2012, Berlin x Clearway) si è piazzato sesto (0/4).

Piazza di Siena, trionfo francese in Coppa delle Nazioni. L'Italia 1

Italia, Gorla Minore: CSIO3* Longines EEF, Stephex Horsetrucks Grand Prix Tab. A with jump-off – 1.50 m (LR), Montepremi 55.500 euro

Questa gara ha visto trionfare il nostro Piergiorgio Bucci, in splendida forma in sella allo stallone Holsteiner di dieci anni Carpe Diem J&f Champblanc (Casall x Concerto II). Alle spalle del cavaliere azzurro ha meritato la Piazza d’Onore il rider greco Angelos Touloupis che ha montato per l’occasione Lord Mexx, anch’esso uno stallone Holsteiner classe 2013 (Larimar x Coriano). A chiudere il podio l’amazzone d’oltralpe Margaux Rocuet su Djibouti de Kerizac, stallone francese di nove anni (Quaprice Bois Margot x Le Tot de Semilly). + info: clicca qui

Piazza di Siena, trionfo francese in Coppa delle Nazioni. L'Italia 1

Repubblica Ceca, Praga: CSIO3*-W Prague Cup 2022, Trophy J&T Banka Grand Prix Tab. A with jump-off – 1.50 m (LR), Montepremi 51.300 euro

Il rider tedesco Philip Rüping su Castlefield Cornelious, stallone oldemburghese di undici anni (Cornet Obolensky x Contender) ha meritato la leadership in questo GP ceco. Dietro di lui il giapponese Eiken Sato che ha presentato per l’occasione Chacanno Jra (OS 2007; Chacco-Blue x Kannan) e il belga Rik Hemeryck in sella a Morfine de Muze (BWP 2012; Nabab de Reve x Tinka’s Boy).

Piazza di Siena, trionfo francese in Coppa delle Nazioni. L'Italia 1

Olanda, Lichtenvoorde: CSI3* Grand Prix Tab. A with jump-off (Grote Prijs van de Provincie Gelderland) – 1.55m (LR), Montepremi 66.000 euro:

Vittoria dell’egiziano Karim Elzoghby con il castrone tedesco (NRPS / Dutch Riding Horse and Pony Society) di 12 anni Zandigo (2013, Zento x Concreto); in Piazza d’Onore l’Irlanda rappresentata da Daniel Coyle sulla femmina Kwpn Ivory Tcs (2013, Falaise De Muze x Ukato). In 3^ posizione Holger Hetzel (GER) in sella all’Holsteiner del 2008 Lazio (Lancer II x Chello I).

Piazza di Siena, trionfo francese in Coppa delle Nazioni. L'Italia 1

Francia, Compiègne: CSI3* Grand Prix sponsored by Ville de Compiègne, Tab. A with jump-off  – 1.50m (LR), Montepremi 52.000 euro

Ha lasciato tutti alle sue spalle l’olandese Victor Bettendorf con il castrone belga di 10 anni Mr.Tac (Non Stop x Toulon). I cavalieri francesi si sono rifatti in seguito: seconda posizione per Nicolas Delmotte sul castrone morello Ilex VP (BWP, 2008; Diamant de Semilly x Darco) e terza per Pierre Marie Friant con Urdy d’Astree (SF 2008, Bouffon du Murier x Pamphile).

Piazza di Siena, trionfo francese in Coppa delle Nazioni. L'Italia 1

Stati Uniti d’America, Lexington: CSI3*, Lugano Diamonds Grand Prix presented by Hagyard, con jump off, h 1.55 mt, LR, Montepremi 100.000 $ (95.180,00 euro circa)

Podio interamente a stelle e strisce. Vittoria per l’amazzone Victoria Ketchum in sella al castrone Isaac 22 (BWP, 2008, Nonstop x Darco). Shawn Casady sul castrone Sunny Boy 372 (Hannover, 2013, Callaho’s Sampras x Acorado I) in Piazza d’onore. Terzo gradino del podio per KChris M Ewanousky sullo stallone francese Kondor Du Valdecie (2012, Quite Easy I x Quito De Baussy).

Christian Ahlmann e Dominator 2000 Z trionfano nel LGCT Grand Prix di Stoccolma 1

Stati Uniti d’America, Traverse City: CSI3*, GP con jump off, h 1.50 mt, LR, Montepremi 138.600,00 $ (131.920,00 euro circa)

Vittoria per il rider statunitense Alec Lawler sul castrone Holsteiner For Gold (2011, For Fashion x Heraldik XX); Piazza d’Onore per la Svizzera con il cavaliere Beat Mändli sulla femmina KWPN Dsaie (2008, Veron x Ahorn). Terzo gradino del podio per l’amazzone americana Margie Engle sul castrone DWB Jackofhearts (2012, Heartbeat x Baloubet Du Rouet).

Christian Ahlmann e Dominator 2000 Z trionfano nel LGCT Grand Prix di Stoccolma 1

 

Italia, Gorla Minore: CSI2* Happy Horse Grand Prix Tab. A with jump-off – 1.45 m (LR), Montepremi 26.000 euro

Il nostro Piergiorgio Bucci, che è prevalso nella stessa giornata anche nel contemporaneo Grand Prix dello CSIO3* targato Longines EEF, ha vinto anche in quello del concomitante CSI2* gorlese, targato Happy Horse (Montepremi 26.000,00 euro) dove, in sella al castrone bavarese di 9 anni Emeralds Dream (Emerald van’t Ruytershof x Nabab de Reve), ha condiviso il primo gradino del podio con il britannico William Fletcher + Persimmon (AES 2005, Salute T x Indorado): entrambi infatti hanno terminato il jump off con zero penalità nello stesso tempo. L’elvetica Barbara Schnieper con un figlio di 10 anni di Totilas, Toronto Raptor (Holst.; x Corofino 2) ha chiuso questo podio.

Piazza di Siena, trionfo francese in Coppa delle Nazioni. L'Italia 1

Portogallo, Matosinhos: CSI2* Grand Prix C.M. Matosinhos, Porto e V. N. de Gaia, Table A against the Clock with 1 Jump Off – 1.45 m (LR), Montepremi 25.600 euro

Vittoria in casa grazie a João Patricio con il castrone Zangersheide di 11 anni C Grand Canyon Z (Coltair Z x Coriall Z). Anche la 2^ posizione di questo GP è stata appannaggio della nazione ospitante il concorso internazionale, grazie a Duarte Seabra in sella all’irlandese di 10 anni HHS Washington (Tinaras Inspector x Cavalier Royale). All’amazzone spagnola Teresa Blazquez-Abascal su Nasa de Toxandria (2013, Vertigo Saint Benoit x Chopin van Het Moleneind) è andata la terza posizione.

Piazza di Siena, trionfo francese in Coppa delle Nazioni. L'Italia 1

Belgio, Bonheiden: CSI2* Grand Prix Table A with Jump Off – LR – 1.45m, Montepremi 25.500 euro

La britannica Laura Renwick con Mhs Im The One (ISH 2014; Lancelot x Cavalier Royale) ha avuto la meglio in questo Grand Prix a 2* belga. Dietro di lei il binomio interamente di casa, cavaliere e cavallo, costituito da Jeroen de Winter su Iron Lady Van T Meulenhof (femmina BWP 2008; Parco x Quidam de Revel) e il francese Alexis Goulet in sella all’Holsteiner di 10 anni Cordico (Cormint x Acodetto 2).

Piazza di Siena, trionfo francese in Coppa delle Nazioni. L'Italia 1

 

Germania, Riesenbeck: CSI2* Grand Prix of Riesenbeck Final Large Tour, Table A against the Clock with 1 Jump Off – 1.45 m (LR), Montepremi 25.500 euro

Trionfo del rider ungherese Vince Jarmy con il castrone britannico (Hackney Horse Society – HHS) di 11 anni Jb Koronaor (Keve x Corleone). In 2^ posizione di questo GP gli USA, grazie a Hallie Grimes con il Kwpn Ace (Berlin x Irco Polo). Al rider tedesco Torben Köhlbrandt sull’olandese di 10 anni Happy Time 6 (Kwpn, Quality Time TN x Berlin) è andata la terza posizione.

Piazza di Siena, trionfo francese in Coppa delle Nazioni. L'Italia 1

Italia, Sanremo: CSI2* Grand Prix in 2 rounds – 1.45m (LR), Montepremi 26.000 euro

Doppietta azzurra di Luca Inselvini che ha conquistato primo e secondo gradino del podio in sella rispettivamente a due sella italiani, Contero della Caccia (stallone, SI-UNIRE, 2008, Conte della Caccia x Numero Uno) e Castello della Caccia (stallone, SI-UNIRE, 2010, Cascari x Zandor Z). La Terza Piazza è stata del Carabiniere Scelto Filippo Marco Bologni che, con Capuccino (stallone, OC, 2012, Ensor van de Heffinck x Darco)

Piazza di Siena, trionfo francese in Coppa delle Nazioni. L'Italia 1

Canada, Calgary: CSI2*, ATCO Grand Prix, h 1.45 mt with 1 jump off, LR, Montepremi 75.000,00 CAD (55.825,00 euro circa):

E’ stata del rider irlandese Jordan Coyle sul castrone AES Picador (2007, Lupicor II  x Concorde) la vittoria nella categoria; a seguirlo il britannico Matthew Sampson sulla femmina KWPN Ebolensky (2009, Clinton x Heartbreaker). Terzo gradino del podio per il rider canadese Ben Asselin sullo stallone KWPN The Freshman (2010, Namelus R x Chin Chin).

Christian Ahlmann e Dominator 2000 Z trionfano nel LGCT Grand Prix di Stoccolma 1

Stati Uniti d’America, Lexington: CSI2*, Split Rock Hunter Jumper Grand Prix con jump off, h 1.45 mt, LR, Montepremi 50.000,00 $ (47.590,00 euro circa)

Sul primo gradino del podio il canadese Jonathon Millar con il castrone Isotropic Shadow (Cilius R) (WESTF, 2010, Commme Il Faut x Cristallo I); piazza d’onore per il rider irlandese Richie Moloney sullo stallone KWPN Huzaar (2012, Untouched x Skippy II). A chiudere il podio è stato il canadese Carlie Fairty con la femmina SBS Elite-Chin De Saulieu (2010, Cassini II  x Chin Chin).

Christian Ahlmann e Dominator 2000 Z trionfano nel LGCT Grand Prix di Stoccolma 1

© Redaz., riproduzione riservata; foto: Un trionfo per Matthew Sampson (GBR) che porta a casa la sua prima vittoria in un Grand Prix 5* in assoluto ed a Spruce Meadows su Fabrice DN © Instagram spruce_meadows


 

TAG

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Scrivi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA


Redazione EQIN
INVIA
Il sito è protetto da copyright!